BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Condizionatore al Palazzo della Ragione, proteste dal Duomo: disturberà i fedeli

Continuano a ritmo frenetico i lavori per la ristrutturazione del Palazzo della Ragione, che ospiterà una mostra con i quadri dell'accademia Carrara. E' quasi tutto pronto per l'inaugurazione, ma un piccolo intoppo "condiziona" (è il caso di dirlo) la buona riuscita del recupero. L'impianto di condizionamento, costato oltre 100 mila euro, è troppo vicino al Duomo. Monsignor Sala: "Se il problema non si risolve sarà dura celebrare la Messa".

Più informazioni su

Continuano a ritmo frenetico i lavori per la ristrutturazione del palazzo della Ragione, che ospiterà una mostra con i quadri dell’accademia Carrara. E’ quasi tutto pronto per l’inaugurazione, ma un piccolo intoppo condiziona (è proprio il caso di dirlo) la buona riuscita del recupero. Il problema infatti è dovuto all’installazione del condizionatore sul lato ovest del palazzo. L’impianto, che è costato oltre 100 mila euro, è stato piazzato al confine con il Duomo. La posizione è quasi obbligata, nel senso che non rovina la splendida vista di piazza Vecchia, ma sta creando non pochi disagi sotto il profilo acustico.
Non si tratta però di una normale disputa tra vicini di casa. Gli "inquilini" che stanno dall’altra parte del muro sono infatti i fedeli che tra qualche tempo, dopo la fine dei lavori di ristrutturazione, torneranno a pregare in Duomo. Monsignor Giuseppe Sala, parroco della cattedrale, è abbastanza preoccupato. "Stanno cercando di insonorizzare tutto, ma sinceramente per ora si sente ancora parecchio – spiega -. Speriamo riescano a zittirlo, perché altrimenti creerà non poco disturbo per i fedeli e non sarà facile dire messa. Comunque sono fiducioso che il problema verrà risolto".
I tecnici del Comune lunedì hanno effettuato un sopralluogo per verificare che il rumore rientri nei parametri di sopportazione. A quanto pare si è ancora parecchio lontani dal limite prefissato. "L’impianto funziona bene – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Carlo Fornoni – la ditta installatrice sta affinando l’aspetto del disturbo acustico. Diciamo che siamo ancora in una fase interlocutoria".
BIBLIOTECA TIRABOSCHI
Per un rumore festidioso che forse verrà placato c’è n’è un altro che da tempo assilla giovani studenti e lettori. Alla biblioteca Tiraboschi il brusio del condizionatore deconcentra i numerosi universitari che ogni giorno approfittano del clima ideale per studiare. "Ormai ci abbiamo fatto l’abitudine – spiegano alcuni studenti – però all’inizio è stata dura farsi l’orecchio".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.