BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonate Sopra, niente caschetti e muri a rischioSequestrato cantiere del nuovo oratorio

Secondo gli inquirenti non c'era una sola norma di sicurezza, riguardante l'incolumità dei lavoratori, che veniva rispettata. Alcuni muri appena costruiti, inoltre, non erano sostenuti dai puntelli obbligatori che servirebbero per attendere che le pareti si assestino ed evitare quindi il rischio di cedimenti. Tutto questo è stato scoperto dai carabinieri e dall'Asl nel cantiere per la costruzione del nuovo oratorio di Bonate Sopra, finito sotto sequestro. Denunciati due imprenditori edili.

Più informazioni su

Secondo quanto riferito dal comando provinciale dei carabinieri non c’era una sola norma di sicurezza, riguardante l’incolumità dei lavoratori, che veniva rispettata. Alcuni muri appena costruiti, inoltre, non erano sostenuti dai puntelli obbligatori che servirebbero per attendere l’assestamento delle pareti ed evitare quindi il rischio di crolli. Tutto questo è stato scoperto dai carabinieri della stazione di Ponte San Pietro e dai tecnici del dipartimento di prevenzione dell’Asl di Bergamo nel cantiere per la costruzione del nuovo oratorio di Bonate Sopra, in via San Francesco.
Il cantiere è stato sequestrato mercoledì pomeriggio (23 luglio). Al lavoro c’erano cinque operai extracomunitari, in regola con il permesso di soggiorno, e dipendenti della Ars Aedificandi srl di Villa d’Adda: denunciati dai carabinieri il legale rappresentante dell’azienda (B. L. 39 anni) e il responsabile e coordinatore della sicurezza (G. L., 52 anni).
Nessuno degli operai indossava idonee scarpe antinfortunistiche, imbragature e caschetti protettivi. Alcuni lavoratori sono stati anche sorpresi mentre camminavano su un ponteggio fuori norma. E i tecnici dell’Asl di Bergamo hanno subito notato alcuni muri freschi di costruzione, ma non puntellati a dovere e, secondo le norme, a rischio di cedimento. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.