BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alessandra Facchinetti e altri bergamaschi tra gli intercettati

Ci sono anche alcuni bergamaschi nell'ambito dell'inchiesta Telecom che si basa sull'attivit?? di spionaggio illecito su personalit?? di rilievo effettuata da alti dirigenti della societ??: dalla stilista Alessandra Facchinetti a Giovanni Salvetti

Più informazioni su

Ci sono anche alcuni bergamaschi,persone nate a Bergamo e provincia, nel lungo elenco degli intercettati nell’ambito dell’inchiesta Telecom che si basa sull’attività di spionaggio illecito su personalità di rilievo effettuata da alti dirigenti della società: Alessandra Facchinetti, Giovanni Salvetti, Mauro Gregis, Carlo Curnis, Giorgio Cuttica, tutti nati in città, e poi Daniele Garattini nato a Lovere e Gian Carlo Mariani nato a Trezzo.
In particolare Alessandra Facchinetti, la stilista del gruppo Valentino, figlia di Roby Facchinetti, voce dei Pooh, avrebbe subito decine di accessi abusivi all’anagrafe tributaria. Non si sa il perché, ma proprio in quel periodo la Facchinetti era in causa col gruppo Prada per questioni contrattuali.   
E’ quanto emerge dalla notifica dei documenti di chiusura delle indagini sui casi di spionaggio e dossieraggio illeciti compiuti dalla Security Pirelli-Telecom guidata da Giuliano Tavaroli. Sono 34 gli indagati che si avviano verso il processo, mentre sono stati scagionati Marco Tronchetti Provera e Carlo Buora.
Contestata a 26 indagati l’associazione per delinquere volta alla corruzione finalizzata alla rivelazione di segreti d’ufficio. Violato novemila volte il trattamento dei dati di quattromila persone. La piattaforma informativa illecita, secondo gli inquirenti, aveva anche sviluppato sistemi per proteggersi da azioni di contrasto: soprattutto una rete contro eventuali iniziative giudiziarie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.