BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Provincia apre lo Sportello casa per incentivare la locazione

La Provincia apre in città uno "sportello casa", che mette a disposizione delle amministrazioni comunali le informazioni relative ai diversi aspetti del fabbisogno abitativo, alle forme di finanziamento regionale, ai modelli attuativi e alcuni esempi di buone pratiche. L'obiettivo: aiutare a calmierare e rendere efficiente il mercato

Più informazioni su

Cresce la domanda di abitazioni in affitto, ma i prezzi per molti restano troppo alti. Se da una parte aumenta l’area del bisogno abitativo, dall’altra emerge la quasi assenza di un mercato della locazione intermedio, collocato tra l’affitto pubblico e la proprietà privata, un mercato sufficientemente trasparente, differenziato e calmierato. 
Anche per questo la Provincia ha aperto uno Sportello – attivo in via Sora 4, in città – che mette a disposizione delle amministrazioni comunali le informazioni relative ai diversi aspetti del fabbisogno abitativo, alle forme di finanziamento regionale, ai modelli attuativi e alcuni esempi di buone pratiche. Intanto Via Tasso ha anche fotografato la realtà delle locazioni in Bergamasca nel quaderno “La Casa, le politiche locali di intervento in rapporto al Pgt (Piano di governo del territorio)”, realizzato dal settore Urbanistica con l’obiettivo di fornire un valido e concreto aiuto ai Comuni nella pianificazione delle politiche abitative nei rispettivi Piani di Governo del Territorio.
A oggi, il sistema abitativo italiano si caratterizza per un comparto delle abitazioni prevalentemente di proprietà con 127 alloggi ogni 100 famiglie, mentre a Bergamo e provincia, le 373.495 abitazioni occupate da residenti sono ripartite tra il 75% in proprietà e il restante 25% in locazione. Ne consegue che il problema non riguarda la mancanza di abitazioni, ma la distribuzione dell’offerta di alloggi.
“Alcuni rappresentanti dei Comuni si sono già presentati allo Sportello per chiedere informazioni e dettagli – spiega l’assessore all’Urbanistica Guido Fornoni -. Il Quaderno verrà spedito a tutti i Sindaci e già in alcuni Comuni si sono messe le basi per avviare un’indagine di approfondimento sul tema abitativo. In particolare, con il Comune di Nembro, verrà a breve sottoscritto un Protocollo d’Intesa per fornire un supporto tecnico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.