BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alla Trucca infuriano le polemiche e stasera si balla a tutto reggae

Arriva il reggae, orecchie tese. Stasera si inaugura l'attesa tre giorni di ritmi in levare al parco della Trucca, il Bergamo reggae sunfest, primo festival del genere in Bergamasca. Ma al solo sentire le parole rasta, Bob Marley e Jamaica i residenti della zona avvertono un brivido. Il Bg's team, che si esibisce stasera, risponde a suon di rap: "Il vicino vuole fare il Bad con Bgreggae ma non pu??, lui ?? qua per fermare il sunfest , come no!!"

Più informazioni su

Arriva il reggae, orecchie tese. Stasera si inaugura l’attesa tre giorni di ritmi in levare al parco della Trucca, il Bergamo reggae sunfest, primo festival del genere in Bergamasca. Si tratta del battesimo ufficiale del parco del nuovo ospedale, aperto due settimane fa e non ancora "testato" con un evento di questa portata. Ma al solo sentire le parole rasta, Bob Marley e Jamaica i residenti della zona avvertono un brivido. Il timore che il nuovo parco diventi una grande Woodstock è palpabile. Il palco è stato allestito in una zona che dovrebbe garantire sonni tranquilli, ma già in occasione delle proteste dei giorni scorsi i cittadini che abitano a pochi passi dal parco della Trucca hanno avvertito la polizia locale. "Chissà che gente arriverà per il festival reggae. Sappiamo cosa succede in queste occasioni".
Il Bg’s team, crew che si esibirà stasera, ha già avuto modo di rispondere con le rime, in tutti i sensi. Sul sito del team la discussione sulle proteste dei residenti si è trasformata in un botta e risposta rap: "Il vicino vuole fare il Bad con Bgreggae ma non può, lui è qua per fermare il sunfest , come no!!". E stasera probabilmente sul palco il Bg’s team concluderà il testo dell’improvvisata canzone.

Guarda il freestyle con il vocabolario del Bg’s team. I ragazzi improvvisano un rap su parole cercate a caso sul dizionario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giovanni

    Chissa’ perche’ in citta’ alta fanno il festival del cinema d’arte e
    alla Trucca il festival Reggae !
    e se provassimo ad invertire le manifestazioni ?
    mmm……………………………………………

  2. Scritto da Emanuel

    perchè la location del parco della Trucca (perolomeno quella del nostro festival.. quella dell ‘altro chiosco non lo so ) non dava fastidio a nessuno .. certo sarebbe bello farlo in città alta :)

  3. Scritto da fox

    allibito,semplicemente allibito..sarà il troppo burro..amo i casoncelli così tanto che sentirli parlare così mi fa passare la voglia di mangiarne anche solo mezzo…e cmq il kebab con tutto senza insalata,così è l ideale dal karim eh eh..
    Casoncello sono solo dispiaciuto di tornare alla triste realtà bergamasca dopo tre giorni di fratellanza…senza i quali non avrei approfondito la conoscenza di molti ragazzi come me che ora stimo e frequenterò spero di piu..

  4. Scritto da Emanuel

    inbarba alla critiche è stata una festa bellissima , e il problema del parcheggio/ingresso mi è parso che sia risolto .. sostenere che la festa fosse di disturbo agli abitanti delle Trucca per la musica alta è una stupidaggine .. (continua)

  5. Scritto da emanuel

    gli abitanti si sono sempre lamentati solo della situazine nel parcheggio .. anzi qui pochi con cui ho parlato e che sono venuti a trovarci (per lo piu anziani a passeggio nel parco) erano entusiasti della festa e contenti che la nostra musica non li aveva disturbati la sera precendete.. meglio quindi i nostri nonni che certi personaggi che fanno critiche strumentali alle loro idee(??) ereggendosi a difensori della Tradizione..

  6. Scritto da Emanuel

    io ho ancora in mente i sorrisi delle gente in quei 3 giorni di festa .. e questo è il ricordo che mi porterò sempre appresso nella vita .. auguro a tutti un esperienza così..

  7. Scritto da Pol.sco.

    Piano col gratuito!

  8. Scritto da giovanni

    ma la soluzione e’ semplice.
    Gli abitanti della Trucca vadano sotto l’abitazione del sindaco Bruni.
    Naturalmente armati di bonghi,saxofoni,trombe,batterie,ecc..,ecc…
    Inizino a suonare fino a quando cessano le musiche – che servono a socializzare, ( ic !!) alla Trucca . Attenzione che non abbia a lamentarsi il Sindaco, perche’ allora sarebbe in malafede !!! Dovrebbe essere invece contento !

  9. Scritto da Casoncello

    Quello che dico è: si può difendere il proprio lavoro di assegnatari del bando anche senza ricorrere a torve e ridicole minacce. Stasera faccio un salto, almeno per verificare l’offerta culinaria dei novelli rastafariani di casa nostra.

  10. Scritto da Pol.sco.

    “giovinastri che infestano la zona”. e chi dovrebbe querelare? il rappresentante dei “giovinastri”. Piuttosto, evitiamo di minacciare il prossimo avvertendolo che chi gioca col fuoco si brucia, gergo non certo da giovane educato ad Oxford.

  11. Scritto da Casoncello

    Visto? Senza nemmeno chiederlo, ho già trovato chi mi offre patrocinio legale gratuito! Grazie, avvocato.

  12. Scritto da Edo

    Casoncello, com’è come non non è, mi sa che sono anni che non sai più cosa sia divertirsi e farsi 4 risate con gli amici con un po’ di musica… sarà che tutto sto affogare nel burro e nella pancetta ti rincitrullisce. Ma c’ho come la sensazione che sei un casoncello verde, e se sei verde vuol dire che sei andato a male. E a me le robe scadute non mi interessano :D

  13. Scritto da Casoncello

    Meglio la cucina casereccia dei kebab e delle canne, menù particolarmente apprezzato dai giovinastri che infestano la zona.

  14. Scritto da js

    Casoncello, prima di tutto non ti permettere di chiamare “giovinastri” quelli che da anni si danno da fare per tenere viva questa città e renderla un po’ più VIVIBILE e CULTURALMENTE ATTIVA.
    In secondo luogo, l’equazione giovani al parco = canne è falsa, tendenziosa e lesiva.
    Infine, il commento sul kebab denota una chiara posizione razzista.
    Questi argomenti tienili buoni per i tuoi amici in camicia verde, abbindolati un’altra volta da Bossi e Berlusconi (meno tasse, Alitalia, rifiuti, ecc.).

  15. Scritto da Casoncello

    I vostri attacchi sconsiderati e arroganti vi qualificano per ciò che siete. Vi auguro che le persone disturbate dalle vostre continue deroghe al buon gusto e al senso civico non comincino a scendere in strada a farvi assaggiare personalmente la loro contrarietà alle vostre pagliacciate ad elevato tasso di decibel.

  16. Scritto da Edo

    Dai Casoncello, lascia perdere… il fumo negli occhi mica tutti lo accettano. Dai agli altri degli arroganti e sei tu a non andare d’accordo con nessuno. Davvero, lascia perdere, che qui siamo tutti col sorriso. Diventiamo amici?

  17. Scritto da tizio

    basta proteste….
    un pò di sana tolleranza….sembra che qui… si fa festa tutti i giorni…
    mahhh…. questi giovani…bg’steam….ha espresso la rabbia di tutta la gioventù bergamasca…non è possibile che bergamo cittò della chiesa…ha un regolamento che vieta gli strumenti a percussione…cioè..un ragazzo che vuole studiare batteria come strumento musicale deve farlo in campagna… e se non ha la campagna…fatevi un esame di coscieza…e guardate cosa è diventata la vs città,W LA LEGA!!

  18. Scritto da amico frizz

    beh io a sto punto proporrei una bella festa del casoncello patrocinata dai leghisti….
    voglio vedere se poi vi lamentate x i decibel!!!

    ma smettiamola stiamo scivolando nel ridicolo
    è ora che bergamo diventi una città…non un paesello…

    non dico di trasformare woodstock il parco della trucca…ma sono solo 3 giorni… che diamine…

    @casoncello…scendere in strada a fare assaggiare cosa? su… un pò di buon gusto…. e CIVILTA’ che quanto pare non vedo nel tuo messaggio…

  19. Scritto da Casoncello

    Il fatto è che c’è ancora gente che ama Bergamo e non intende soprassedere di fronte a certi sconsiderati attacchi al diritto alla tranquillità dei residenti. Per Tizio: esistono le sale di registrazione. Per Edo: l’amicizia è un’utopia, e senza la condivisione di valori una squallida ipocrisia…

  20. Scritto da Edo

    Mi spiace tanto che sei così solo… però se vuoi veniamo a farti compagnia! Davvero, secondo me possiamo diventare amici!

  21. Scritto da Emanuel

    Caro Casoncello
    la gente che Ama Bergamo è quella che fa qualcosa per la propria città e organizare una festa è una di quelle cose che rendono Bergamo una città un po piu viva e sicuramente piu sicura… e non un dormitorio in cui bisogna aver paura a uscire alle 22 perchè le strade sono vuote..

  22. Scritto da Emanuel

    La festa NON DISTURBA i residenti il problema è il parcheggio e pare che con ieri sera grazie all’ intervento del comune il problema si sia risolto … mi spiace per te se non hai amici e se non credi piu nell amicizia .. fortunatemente BGreggae e Bg’steam ne hanno e pure tanti questo perche nel loro piccolo sanno regalare dei piccoli attimi di felicità a chi ascolta .. ma questo forse non lo puoi capire

  23. Scritto da Petra

    ciao, in quanto amica stretta di certi membri di questo collettivo di “giovinastri”, vedo che le polemiche per eventi di questo tipo sono sempre le stesse, alimentate dai soliti pregiudizi e luoghi comuni.. ma lasciamoli fare! se tu,casoncello, potessi solo immaginare le ambizioni, lo spirito di amicizia che lega queste persone,cambieresti punto di vista su parecchie cose, anzi, perchè non vieni al parco che te lipresento, magari è la volta buona che esci di casa!!

  24. Scritto da tizio

    sale di registrazione????
    hai la vaga idea quanto costa esercitarsi in una sald i registrazione??
    a quanto pare no..non so tu quanti soldi hai…ma penso che hai detto una fesseria… in sala registrazione ci vai quando vai a registrare una canzone, un mix di canzoni etc etc…
    non ci vai per ESERCITARTI… troppa ignoranza….non intervengo più…

  25. Scritto da baro

    ma qualcuno vuole perdere ancora tempo dietro a sto “casoncello” che con il nome che ha si definisce e si elimina da solo? Parliamo piuttosto delle condizioni generali di sta città che rasenta il ridicolo, nel resto d’Italia (padania inclusa) ci prendono in giro tutti x come siamo messi…alle 23,30 tutto spento, tutti a casa…vorrà dire che ci rimetteremo a fare feste illegali un po’ ovunque, visto che rispettando le regole non si può far niente…

  26. Scritto da Casoncello

    Per Petra: io non mi faccio problemi a frequentare anche il Pacì Paciana, quando lo ritengo opportuno. Conosco il loro fornitore di birra.

  27. Scritto da Casoncello

    Divertirsi non significa mettere a soqquadro la città. Molta gente ottusa e sventata sembra non riuscire ad afferrare questo semplice concetto. Forse alle scuole dell’obbligo l’educazione civica è diventata facoltativa.

  28. Scritto da VIttorio

    Non me ne vogliano i giovani, che saranno bravi e tutto (alla fine chi si lamenta dei giovani o è scemo o non è mai stato giovane), ma cosa fa il comune di Bergamo per gli anziani? Si parla sempre dei giovani, ma anche gli anziani vanno rispettati! Chi se ne frega se c’è un po’ di rumore, ma provare a fare anche qualche festa per la gente che non è più giovane e che vorrebbe venire fuori di casa e non stare tutto il tempo davanti alla televisione? Anche noi ci vogliamo divertire!

  29. Scritto da tizio

    a Vittorio sacrosante parole! non puoi immaginare quanti sbattimenti ed impedimenti abbiamo avuto per fare questa festa….
    ma siamo giovani e tanti ed un pò per uno… grazie alle facoltà di ognuno di noi siamo riusciti a fare “un pò di casino” come dici tu…
    il comune dorme un pò troppo per quanto riguarda l’intrattenimento…che come ben vedi alimenta il malcontento tra i cittadine che sfocia, in commenti alquanto singolari e fuori luogo, che dire vieni al sunfest sei il benvenuto…

  30. Scritto da Casoncello

    Concordo. Organizziamo qualche sagra paesana dal sapore antico. Degustazione di prodotti tipici, buffet a profusione, buona musica, intrattenimento soft e discreto. Ci vuole tanto? No, ma si sa che le tradizioni di casa nostra fanno schifo a questa dissennata generazione X dalle abitudini calienti e chiassose.

  31. Scritto da tizio

    @casoncello
    mi dispiace ma proprio non ce la fai a provocarci…noi non facciamo parte della generazione? anzi a noi che ci piace il reggae piacciono sopratutto le tradizioni.. e conoscendo un pochetto i giovani bergamaschi… ti dico che sarebbero mooolto ocntenti…io personalmente non o le competenze per fare una cosa del genere…
    ma se abbassi la bandiera di guerra… se ne può parlare, almeno per qualche consiglio… noi giovani vogliamo la tradizione, ma se non siete voi ad insegnarcele

  32. Scritto da Casoncello

    Questi si sentono in lotta contro il mondo intero. Evidentemente c’è ancora gente che per affarmare il proprio ego incontenibile ha bisogno di elomosinare spazi da trasformare in chiassose rassegne pseudomusicali. E guai ad avanzare osservazioni: mordono!

  33. Scritto da iRie

    “Meglio la cucina casereccia dei kebab e delle canne, menù particolarmente apprezzato dai giovinastri che infestano la zona.
    Scritto da Casoncello il 18/7/2008 alle 10:09”
    mi soffermerei su queste parole.. al limite della querela per diffamazione… spero che sia l’ulitma… altrimenti passeremo la palla ai nostri avvocati… e smettila di gettare benzina sul fuoco… o sei pratico di fiamme??? attento che IL FUOCO BRUCIA E POI TI SCOTTI!

  34. Scritto da Freddy

    PARTE 1
    Oh ma ragazzi..state davvero rasentando il ridicolo! C’è chi si diverte a scrivere idiozie su di un sito e tutti quanti, come per magia, cominciate a dargli peso! Ma lasciatelo stare!!…invece di perdere le giornate davanti allo schermo per rispondere alle sue accuse insensate, uscite e divertitevi…o se proprio vi piacciono così tanto i blog, iniziate una bella discussione su quanto sia diventato impossibile vivere a Bergamo nel 2008!

  35. Scritto da Freddy

    PARTE 2
    Sono davvero stanco di vedere i pochi giovani di Bergamo continuamente “strozzati” dalle istituzioni, dalle regole e dalla mentalità retrograda della nostra piccola città!
    Io ieri ho partecipato attivamente alla serata, cantando, divertendomi e passando dei lieti momenti con molti amici. Questo è ciò che mi importa. Questo è ciò che chiamo FESTA! Se il vostro problema è la gente spaventata dal rumore…sopporterà anche questa. Se il problema è il parcheggio…è già stato risolto.

  36. Scritto da Freddy

    PARTE 2
    Sono davvero stanco di vedere i pochi giovani di Bergamo continuamente “strozzati” dalle istituzioni, dalle regole e dalla mentalità retrograda della nostra piccola città!
    Io ieri ho partecipato attivamente alla serata, cantando, divertendomi e passando dei lieti momenti con molti amici. Questo è ciò che mi importa. Questo è ciò che chiamo FESTA!
    Se il vostro problema è la gente spaventata dal rumore…sopporterà anche questa.
    Se il problema è il parcheggio…è già stato risolto.

  37. Scritto da s.p.

    Niente da fare. le proteste di eiri e di oggi non sono servite a nulla. Ma perchè il sindaco Bruni non dice nulla? Siamo anche noi della Trucca suoi cittadini oppure apparteniamo ad una sottospecie che tutto deve subire e tutto deve sopportare?

  38. Scritto da Casoncello

    Il reggae party potrebbero farlo sotto casa di sindaco e assessori, visto che amano tanto il chiasso multiculturale.

  39. Scritto da M. Forchini

    Ma sì, ascoltiamo i c…i di tutti, così faremo una bellissima Necropoli. Nulla di male, ma non lamentatevi se i vostri figli si fanno 40 km per trovare un po’ di divertimento, o peggio ancora, si danno alla droga e all’alcool.
    Vuoi vedere che se alla Trucca piazzano una festa della Lega non da così fastidio?

  40. Scritto da Casoncello

    Sta’ a vedere che se certi giovinastri si drogano come biglie la colpa è di quei cattivoni che non vogliono chiasso sotto casa…

  41. Scritto da M. Forchini

    oh no…per carità! E’ colpa di una società conservatrice e bigotta, troppo attenta e spaventata dal trattare, anzi, solamente dal citare temi tabù.
    Per carità, ognino è libero di far valere le proprie opinioni, ma ogni tanto un po di senso CIVICO e un po’ di senso di COMUNITA’ non guasterebbe.

  42. Scritto da Andrea

    I soliti cittadini che si lamentano di ogni cosa. Vecchi bacucchi afflitti da sindrome NYMBY.
    Largo ai giovani! Lasciateli divertire, altrimenti tra dieci anni altri diecimila giovani in meno a BG: e chi vi paga più la pensiù col federalismo fiscale, se a BG restano solo i vecchi?

  43. Scritto da Casoncello

    Tutto questo entusiasmo per i party ad alto volume mi fa venire in mente certi cronisti locali che parlano incessantemente di “movida” e divertimenti assortiti, levando proteste scandalizzate quando i residenti oltrepassano la soglia della pazienza. Sono discretamente festaiolo, ma non approvo la logica del disturbo alla quiete pubblica aggravato e continuato…

  44. Scritto da Casoncello

    Tutto questo entusiasmo per i party ad alto volume mi fa venire in mente certi cronisti locali che parlano incessantemente di “movida” e divertimenti assortiti, levando proteste scandalizzate quando i residenti oltrepassano la soglia della pazienza. Sono discretamente festaiolo, ma non approvo la logica del disturbo alla quiete pubblica aggravato e continuato…