BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Jannone conferma i tagli al Tram “Son tempi difficili, non ci sono i soldi”

Proprio per domattina è in programma il viaggio degli amministratori per provare il nuovo Tram delle Valli. Un "tour" che saprà un po' di amaro dal momento che è di questi giorni la notizia dell'ultimo taglio ai fondi per il trasporto pubblico, taglio contenuto in un emendamento presentato proprio da un bergamasco, l'azzurro Giorgio Jannone.

Più informazioni su

Proprio per domattina è in programma il viaggio degli amministratori per provare il nuovo Tram delle Valli. Un "tour" che saprà un po’ di amaro dal momento che è di questi giorni la notizia dell’ultimo taglio ai fondi per il trasporto pubblico, taglio contenuto in un emendamento presentato proprio da un bergamasco, l’azzurro Giorgio Jannone. "I tempi sono difficili, non nascondiamocelo – commenta il parlamentare del Pdl appena rientrato dall’ultimo saluto all’amico Gianfranco Funari -. E quando i soldi non ci sono bisogna attuare delle scelte, ovviamente penalizzando altri fronti. E’ doveroso per un Governo prendere delle decisioni e queste decisioni comportano a volte anche dei tagli".
In questo caso la scure si è abbatuta sulle Tramvie bergamasche, a vantaggio dell’eliminazione dell’Ici alle famiglie italiane. Ma, a dire il vero sui fondi per il trasporto pubblico da qualche tempo c’è un po’ di tira e molla: emendamenti che li tolgono, emendamenti che li rimettono… Infatti sconcertato pare il deputato del Pd Antonio Misiani: "Ma come? Solo pochi giorni fa Jannone aveva incassato i ringraziamenti del presidente della Teb Gianfranco Ceruti per il reintegro del fondo! E adesso lo stesso Jannone propone un nuovo ridimensionamento dei soldi. Una situazione  francamente imbarazzante". 
Le parole di Misiani non piacciono a Giorgio Jannone: "Sono scorrette. Finora avevamo impostato il nostro lavoro in Parlamento sulla collaborazione tra bergamaschi. Questi toni e questi modi mi fanno ricredere. Vorrà dire che se prevalgono le posizioni di parte, ne prenderò atto e agirò di conseguenza". Ma intanto Jannone non è pessimista sul reperimento dei soldi per la tramvia: "Ci troviamo di fronte a procedure tecniche, a continui cambi: le manovre sono fatte così. Ma ricordo che c’è un ordine del giorno firmato da me e da Gregorio Fontana che ci impegna rimettere i fondi in questo capitolo. Perciò non è detto che alla fine la tramvia verrà penalizzata". 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.