BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bergamo un milione e 700 mila euro per ristrutturare scuole e asili dei piccoli comuni

I piccoli comuni di Bergamo in pole position nella ritrutturazione delle scuole pubbliche e degli asili privati. La Giunta del Pirellone infatti ha stanziato dieci milioni e 850 mila euro per ristrutturare scuole pubbliche e asili gestiti da enti privati senza scopo di lucro, situati in comuni con meno di 10.000 abitanti.

Più informazioni su

I piccoli comuni di Bergamo in pole position nella ritrutturazione delle scuole  pubbliche e degli asili privati. La Giunta regionale della Lombardia infatti, su proposta dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Gianni Rossoni, ha stanziato dieci milioni e 850 mila euro per ristrutturare scuole pubbliche (materne, elementari e medie) e asili gestiti da enti privati senza scopo di lucro, situati in comuni con meno di 10.000 abitanti.
La maggior parte agli interventi, per 9.350.000 euro, sono destinati agli edifici pubblici, di cui 8.350.000 per ristrutturazioni, manutenzioni straordinarie, messa a norma di impianti, e un milione per far fronte a eventi imprevedibili che rendano necessari lavori urgenti di ripristino. Alle scuole per l’infanzia, gestite da enti privati senza scopo di lucro, sono destinati un milione e 500.000 euro, di cui un milione 200mila euro per i lavori di ristrutturazione e 300.000 euro per gli interventi urgenti. Le somme per la ristrutturazione degli edifici sono state suddivise tra le Province lombarde in base alla popolazione residente nei Comuni con meno di 10.000 abitanti e in relazione al numero dei Comuni presenti nella provincia. Le Province, poi, elaboreranno le graduatorie che saranno inviate in Regione, in base alle quali si procederà all’assegnazione dei contributi.
Bergamo è dunque in testa alla classifica per contributi stanziati, con 1.479.202 euro per la ristrutturazione degli edifici pubblici e 212.580 per le scuole dell’infanzia degli enti senza scopo di lucro.

Il provvedimento della Giunta regionale stanzia un altro milione di euro per l’acquisto di scuolabus: beneficiari sono solo i Comuni con meno di 2.000 abitanti. Il contributo sarà del 50% del costo del mezzo, Iva esclusa

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.