BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le ferie dei bergamaschi: Italia troppo cara meglio le spiagge spagnole e greche

Ferie in Italia? Troppo costoso, meglio la Spagna. La necessit?? di risparmiare qualche euro sta inevitabilmente condizionando anche le mete preferite dai bergamaschi per le vacanze estive. In testa alle preferenze dei bergamaschi c????? la Spagna.

Più informazioni su

Ferie in Italia? Troppo costoso, meglio la Spagna. La necessità di risparmiare qualche euro sta inevitabilmente condizionando anche le mete preferite dai bergamaschi per le vacanze estive. L’Italia, in testa alle preferenze di turisti di tutto il mondo, sta lasciando posto a luoghi forse meno carichi di storia, ma invidiabili sotto il profilo del divertimento (e del conto in banca).I giorni di vacanza sono sempre meno, ma in testa alle preferenze dei bergamaschi c’è sempre la Spagna. “La penisola iberica è molto gettonata perché offre prezzi molto accessibili – spiegano dall’agenzia Turisberg – ma anche la Tunisia si conferma tra le mete preferite. Poi vengono Grecia, Sicilia e Puglia. Stiamo ricevendo anche parecchie richieste per gli Stati Uniti. L’euro forte nei confronti del dollaro è una buona occasione per visitare New York o Las Vegas”. D’estate è però il Mediterraneo a catalizzare l’attenzione dei bergamaschi vacanzieri. “Non c’è di meglio dei paesi del Mediterraneo per trascorrere qualche giorno di ferie – confermano dall’agenzia Vidotours – in particolare noi consigliamo la Spagna e la Grecia. Molti bergamaschi scelgono anche la classica vacanza sul Mar Rosso, che però è consigliata nei mesi invernali, quando costa di meno”. L’Italia sta diventando una meta sempre più costosa, come dimostra l’agenzia Avamposti. “Un volo Elbafly diretto all’isola d’Elba costa 550 euro a persona. Viaggiare in Italia sta diventando sempre più un problema. Da Orio è molto più facile raggiungere una capitale estera”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marco

    si, è veramente scandaloso! abbiamo spiagge bellissime, un potenziale turistico elevato, e si continua a non creare strutture turistiche e ad alzare i prezzi!!! speriamo che il ministro delle infrastrutture e quello del turismo inizino a collaborare e a preparare un progetto di sviluppo del turismo in Italia, tenendo presente che la spagna è ormai la nostra concorrente diretta e ci sta rubando tutti i turisti!!!