BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Amsterdam a Bergamo con la droga Arrestato in Sant’Agostino

Ormai viveva ad Amsterdam e tornava almeno una volta al mese a Bergamo, portando con s?? diverse sostanze stupefacenti. Due poliziotti di quartiere hanno arrestato gioved?? pomeriggio in via della Noca, vicino a Sant'Agostino, un 27enne che aveva con s?? una valigetta contenente eroina, francobolli di Lsd ed ecstasy. Ha affermato che tutto era per "uso personale".

Più informazioni su

Si è difeso così: “E’ tutto per uso personale”. Peccato che il tutto fossero circa 50 grammi di ecstasy, 8,2 grammi di eroina, e 512 francobolli a base di acido lisergico (Lsd), in tre tasche diverse di una valigetta. Ben lontano dall’uso personale, M. M., 27 anni di Bergamo ma domiciliato ormai ad Amsterdam, è finito nel carcere di via Gleno per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un giovane da centro sociale, in passato senza  fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine per l’occupazione di stabili abbandonati nel Nord Italia. I suoi genitori vivono a Bergamo, in zona Malpensata: fino all’arresto di giovedì ha fatto la spola tra Amsterdam e Bergamo, almeno una volta al mese. E adesso è indiziato anche per l’importazione di sostanze stupefacenti dalla capitale olandese.
Due poliziotti di quartiere della questura giovedì l’hanno arrestato in via della Noca, non lontano dall’Accademia Carrara e da Sant’Agostino. Gli agenti arrivavano alle spalle del 27enne che era molto impegnato ad inalare i fumi di eroina che stava facendo scaldare su un pezzo di carta d’alluminio. Il controllo è stato immediato: in una valigetta il “papavero” italiano teneva più involucri contenenti 25,58 grammi di ecstasy, altri 23,7 grammi della stessa sostanza, 8,2 di eroina e 512 francobolli di Lsd, oltre a 130 euro e due telefoni cellulari. Dopo i primi accertamenti M. M. è risultato essere un perito chimico, piuttosto esperto di stupefacenti. Per cercare di evitare l’arresto ha affermato che le sostanze erano “per uso personale. Ne ho assolutamente bisogno, se me le sequestrate mi servirà del metadone”. Ma di crisi d’astinenza, durante la prima notte di detenzione, non ce ne sono state.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Elio

    Ai lavoro forzati !! Questo qui non ha mai lavorato !!
    Mandiamolo in miniera.

  2. Scritto da Pol.sco.

    Pare che fosse uno dei centri sociali, quelli che dicono d’essere contro le droghe pesanti

  3. Scritto da Casoncello

    Alla faccia di Pulp Fiction! Hanno sgamato il Vincent Vega de noantri.