BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cinque milioni per i disoccupati bergamaschi

Il Ministero del Lavoro ha stanziato 4 milioni e 7 mila euro di ammortizzatori sociali per i lavoratori bergamaschi in difficolt?? delle imprese artigiane e industriali fino a 15 dipendenti. I destinatari del programma avviato dalla Provincia di Bergamo sono i lavoratori in mobilit??, in cassa integrazione guadagni straordinaria, gli inoccupati e i disoccupati appartenenti alle categorie a maggiore rischio occupazionale.

Più informazioni su

Il Ministero del Lavoro ha stanziato 4 milioni e 7 mila euro di ammortizzatori sociali per i lavoratori bergamaschi in difficoltà delle imprese artigiane e industriali fino a 15 dipendenti. I destinatari del programma avviato dalla Provincia di Bergamo sono i lavoratori in mobilità, in cassa integrazione guadagni straordinaria, gli inoccupati e i disoccupati appartenenti alle categorie a maggiore rischio occupazionale (disoccupati di lunga durata, lavoratori anziani, donne in reinserimento, giovani senza titolo di scuola secondaria superiore,  extracomunitari, soggetti appartenenti allo svantaggio non certificato).
I lavoratori bergamaschi destinatari dei fondi potranno utilizzare la propria quota per rivolgersi ad un ente accreditato e definire un piano personalizzato di reintegro. Il lavoratore potrà beneficiare di servizi di orientamento, di ricerca attiva del lavoro, di formazione, di accompagnamento al lavoro, di supporto alla creazione d’impresa.

Per informazioni relative al Programma di Reimpiego e ai soggetti accreditati ai servizi al lavoro a cui è possibile rivolgersi, consultare il sito internet della Provincia di Bergamo www.provincia.bergamo.it o contattare la Segreteria Reimpiego ai numeri: 035.387703-704 oppure all’indirizzo: segreteria.reimpiego@provincia.bergamo.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.