BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vieri a Zingonia, scoppia la contestazione ma Bobo ?? tranquillo: “Riconquister?? i tifosi”

Come previsto la presentazione del bomber si ?? svolta in un clima di tensione. Gli ultr?? se la sono presa con tutti: giocatore, societ?? e giornalisti. "Non sei degno" gli avevano scritto nei manifesti. E fuori dal centro Bortolotti gliel'hanno gridato in faccia. Lui non si impressiona e spiega: "Sono tornato per riconoscenza verso Ruggeri".

Più informazioni su

Strada bloccata, striscioni e insulti contro il giocatore, la società e i giornalisti. Il ritorno di Bobo Vieri a Zingonia, come era stato ampiamente previsto, è avvenuto in un pesante clima di contestazione da parte di un gruppo di ultrà. "Non sei degno" gli avevano scritto nei cartelli affissi in tutta la provincia. E questa mattina gliel’hanno gridato in faccia. Ma l’attaccante, in conferenza stampa, ha preferito evitare una risposta diretta:"Le contestazioni non mi interessano. Sono convinto che riuscirò a ricucire il rapporto con i tifosi. Sono tornato all’Atalanta perchè sono riconoscente alla famiglia Ruggeri. Prima mi hanno lanciato nel grande calcio e poi mi hanno permesso di curarmi". E l’esultanza quando segnò all’Atalanta con la maglia della Fiorentina? "Ero troppo felice perchè era tanto tempo che non segnavo. Lì per lì non mi sono reso conto delle conseguenze. Ma non volevo mancare di rispetto ai tifosi nerazzurri".  
Quando il giocatore ha lasciato il Centro Bortolotti di Zingonia gli ultrà hanno cercato di bloccare l’auto, accompagnando il tutto con cori e insulti. Sfogata l’ira contro Vieri, gli stessi si sono scagliati contro i giornalisti presenti. Ci sono stati attimi di forte tensione. Anche perchè le forze dell’ordine, nonostante si paventassero problemi, erano praticamente assenti.
Scopri la nuova Atalanta

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da caniggia

    “Era giusto fargli sapere quello che pensano i bergamaschi ???? ”
    Scritto da vero ultra..????… Vero ULTRACRETINO..!
    Voi, di cui sopra ,quando una qualsiasi persona, civile ,vi fà presente quanto siate “QUAQUARAQUA” non sapete altro che dare del benpensante al vostro interlocutore . Questa parolina magica ve l’ha insegnata quel noto politico tifoso atalantino che ad ogni cartellone attaccato anti Vieri ;forse , vi offrirà una birra alla festa della dea.???
    “signori”state a casa.!!caniggia

  2. Scritto da un tifoso atalantino vero

    Non si smentiscono mai. Quelli che….l’Atalanta siamo noi. Quelli che….a colpi di tombino si fa sospendere una partita. Quelli che… Ruggeri è un caprone (salvo rimpiangerlo). Quelli che… ma noi facciamo la Festa della Dea. Quelli che… andate a lavorare. Quelli che…se non ci fosse la Curva (sai come staremmo meglio….). Quelli che… chissà se un giorno ce ne libereremo.

  3. Scritto da vero ultrà

    eccolo il benpensante. Se allo stadio fossero tutti come quello che ha scritto qui sopra staremmo freschi. Bisogna capire la rabbia degli ultrà. Vieri ci ha preso in giro. Era giusto fargli sapere quello che pensano i bergamaschi

  4. Scritto da Delusione

    Mi vergogno di essere bergamasco ancora una volta, ancora una notizia per l’italia e per il mondo per tenere viva la nostra ignoranza calcistica….Ma per favore, andate a lavorare gente e per favore, statevene a casa il prossimo anno invece di venire a rompere alla gente che vuole vedere le partite….Voi non sapete nemmeno come sia fatta una palla da calcio…La vostra mentalità ultra buttatela nel cesso e tirate l’acqua……In fede “delusione”

  5. Scritto da Giack

    Tristissimo per l’enneisma volta e per colpa di gente che crede di rappresentare i bergamaschi…..Andate a lavorare gente, e se non avete un lavoro è bene che cominciate a crescere……..Forza Vieri

  6. Scritto da atalantino di milano

    Poveri ultras sono rimasti gli ultimi a credere alla maglia…ma prima o poi anche voi ve ne renderete conto…illusi

  7. Scritto da Alex

    Il calcio è una cosa inutile.

  8. Scritto da marco

    confermo il commento di Alex.
    il calcio è una cosa inutile! soldi buttati! abbiamo la foppapedretti che ci ha reso campioni sia d’italia che d’europa e stiamo qui ancora a dare spazio alla Atalanta che se va bene il suo risultato migliore sarà la salvezza in serie A. che tristezza!!!!
    Forza azzurre! puntiamo alla medaglia d’oro!!!!

  9. Scritto da Luca

    intelligentie l’ultimo commento è.. egoistico a dir poco, c’è da commentare una notizia e lui a tirar acqua al suo mulino.. allora tutti a tifare Lions o magari a ginnastica artistica visto che abbiamo una campionessa olimpica e non solo in bergamasca
    POERET. volente o nolente il calcio è sport nazionale, poi che sia seguito anche da gente nn proprio finita è appurato, ma solo xchè è seguito da tutti..
    potevi evitare leggere e commentare se i lcalcio non ti interessa..

  10. Scritto da vittorio

    ho sentito l’intervista di Vieri che dice che lui l’anno scorso in ogni intervista ringraziava l’Atalanta. Mi domando, ma lui crede di prendere in giro tutti.
    Spero che venga contestato ogni volta che scende in campo

  11. Scritto da gm

    Solidarietà in primis a Carlo Osti, professionista esemplare prima in campo e ora dietro la scrivania con la Sua serena riservatezza , nonchè friulana modestia, che stride con qualche noto ubriacone presente a Zingonia ma con la memoria offuscata, tanto da non riuscire a ricordare il passato neroazzurro di Carletto a fermare Maradona, a segnare di testa all’Inter, a rimetterci ginocchio e carriera a San Siro per chiudere su Rumenigge.
    Ai soliti noti grazie per la consueta pessima figura per BG

  12. Scritto da maurizio

    quelli che vogliono salvare vieri per il modo che ha agito l’anno scorso andandosene via senza rigraziare pubblicamente la societa’ e i tifosi devono stare zitti tutti forza atalanta ben venga la festa della dea ancora forza atalanta grandissimi gli ultra non violenti della curva nord

  13. Scritto da attila

    gli ultras…che inguaribili romantici…si ostinano a pensare, a credere che i calciatori abbiano un cuore e che pensino veramente alla casacca…

  14. Scritto da Ste

    Il problema non è Vieri,sono questi pseudo tifosi che invece di andare a lavorare stanno lì a fare danni e infangare la nostra tifoseria.. è ora di isolare questi 100 deficenti!!!!!!
    In quanto a Vieri non potrà che fare meglio del trio Paolucci-Muslilmvic.-S.Inzaghi l’importante è che non si tocchi Floccari…..

  15. Scritto da gm

    Voglio ricordare che Ventola stava fuori e non venne riconfermato per Zampagna, che voleva giocare e non gradiva essere oggetto di sostituzioni,. Stessa cosa quando nelle ultime giornate si trattava di far fare venti minuti al Bobone ed assistere ai gool da metà campo dello stesso.
    Zampagna non avrebbe mai digerito la situazione, la società non fece nulla quindi per trattenere Vieri, salvo poi scoprire chi era veramente Zampagna e capire che Vieri costa meno di Inzaghi.