BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Troppe ricette, chiesti 70 mila euro ad un medico di famiglia bergamasco

Sessantanove mila euro, a tanto ammonta la richiesta di risarcimento chiesta al dottor Pietro Poidomani, coordinatore provinciale dell'Italia dei Valori e medico condotto a Cividate al piano. Poidomani ?? il primo del 564 medici di base segnalati dalla Finanza come "iperprescrittori" a finire sotto processo davanti alla corte dei Conti.

Più informazioni su

Sessantanove mila euro, a tanto ammonta la richiesta di risarcimento chiesta al dottor Pietro Poidomani, coordinatore provinciale dell’Italia dei Valori e medico condotto a Cividate al piano. Poidomani è il primo del 564 medici di base segnalati dalla Finanza come "iperprescrittori" a finire sotto processo davanti alla corte dei Conti. Le ricette contestate sono 16: in tutti questi casi ha superato il limite imposto dall’Asl bergamasca. "La logica della procura non è perseguire il risparmio a scapito della salute dei cittadini – ha spiegato il viceprocuratore Paolo Evangelisti -. Ma contestiamo i sovradosaggi". Come Poidomani, altri 276 medici sono ancora controllati dalla Finanza. Di questi, 57 rischiano di finire sotto processo. Il danno erariale stimato dalle loro iperprescrizioni ammonta addirittura a 3,2 milioni di euro. 
Il coordinatore dell’Idv è sconsolato, ma non si arrende. "Ora vado a Modica dalla mia mamma a riposare un po’ – racconta Poidomani -. Ma tornerò molto più determinato di prima. I miei pazienti sono pronti a testimoniare, le mie ricette erano necessarie. E pensare che la corte dei Conti non si è degnata di venire a visitare i pazienti".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.