BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stagione venatoria 2008-2009 Il numero dei cacciatori per ogni zona

È stato definito il numero dei cacciatori ammissibili negli Ambiti territoriali e nei Comprensori di caccia per la stagione venatoria 2008/2009. La relazione definitiva è stata approvata dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore alla Caccia Luigi Pisoni, dopo che la Regione lombardia aveva definito gli indici di calcolo.

Più informazioni su

È stato definito il numero dei cacciatori ammissibili negli Ambiti territoriali e nei Comprensori di caccia per la stagione venatoria 2008/2009. La relazione definitiva è stata approvata dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore alla Caccia Luigi Pisoni.
Alla luce degli indici definiti dalla Regione il numero dei cacciatori ammissibili negli Ambiti territoriali di caccia e nei Comprensori alpini di caccia per la Provincia di Bergamo è così ripartito:234 per il comprensorio Valle di Scalve, 336 per la Val Borlezza, 544 per la Val Seriana, 991 per la Val Brembana, 30.35 per l’Ambito territoriale prealpino, 2.087 per l’ambito della Pianura.
Gli indici di densità venatoria erano stati fissati in precedenza dalla Regione: 46,68 ettari a cacciatore nella Zona faunistica delle Alpi (Comprensori alpini di caccia) e 17,7 ettari a cacciatore nel Territorio non compreso in Zona alpina.
“Il provvedimento – spiega l’assessore provinciale Pisoni – è un atto prescritto dalla normativa in materia di caccia. Ogni anno la Regione emana un decreto con il quale fissa gli indici di densità venatoria, ossia quanti ettari di territorio agro-forestale aperto alla caccia sono disponibili per ogni cacciatore”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.