BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zauri come Vieri, i tifosi viola non lo vogliono

Alla fine, Bobo Vieri è arrivato (vedi le foto mentre si allena a Zingonia pubblicate in anteprima da Bergamonews), nonostante le forti opposizioni, per essere generosi, di molti tifosi atalantini. Ma le levate di scudi contro l'arrivo di un giocatore non sono un'esclusiva bergamasca. In queste ore a Firenze ne sta facendo le spese un calciatore che a Bergamo conoscono molto bene: Luciano Zauri.

Più informazioni su

Alla fine, Bobo Vieri è arrivato (vedei le foto mentre si allena a Zingonia pubblicate in anteprima da Bergamonews), nonostante le forti opposizioni, per essere generosi, di molti tifosi atalantini. Ma le levate di scudi contro l’arrivo di un giocatore non sono un’esclusiva bergamasca. In queste ore a Firenze ne sta facendo le spese un calciatore che a Bergamo conoscono molto bene: Luciano Zauri, difensore e capitano della Lazio, qualche presenza in Nazionale, che radiomercato ha avvicinato questi giorni alla Fiorentina. I tifosi viola non lo vogliono, e lo hanno detto a gran voce. ”Noi non lo vogliamo” è infatti la scritta che campeggia sulla foto del giocatore affissa ai cancelli dello stadio Artemio Franchi di Firenze mentre avveniva la presentazione dei difensori Vargas e Comotto, ultimi acquisti viola.
Con questa protesta i sostenitori toscani hanno voluto sottolineare l’antipatia verso il giocatore che il 22 maggio del 2005 (oltre tre anni fa, non si può dire che i viola abbiano memoria corta…), durante Lazio-Fiorentina (1-1, Maresca e Siviglia i marcatori), con un plateale fallo di mano non visto dall’arbitro Rosetti, tolse dalla porta un tiro di Jorgensen che avrebbe potuto dare la vittoria ai viola decisiva per una salvezza meno sofferta. Salvezza che alla fine arrivò, nonostante la mano truffaldina di Zauri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.