BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un tuffo fuori casa? Ecco le piscine aperte e le sponde balneabili della Bergamasca

Sono una ventina le piscine scoperte in Bergamasca, tra citt?? e provincia. E si trovano a: Alzano, Antegnate, Bergamo, Casnigo, Cisano, Dalmine, Gerosa, Ghisalba, Grumello, Lovere, Mornico, Olmo al Brembo, Osio Sotto, Predore, Ranzanico, Romano, Seriate, Stezzano, Villa d'Adda e Villongo. E sono sei le spiagge orobiche del Sebino balneabili.

Più informazioni su

Slip o boxer? L’importante di questi tempi è poterselo permettere di spaparazzarsi al sole e magari di godersi un tuffo. Ma le vacanze, si sa, si restringono di anno in anno e la crisi incombente non consente lunghi periodi di mare con relativi bagni rinfrescanti. Ma anche chi sta a casa potrebbe permettersi una rinfrescata, magari nella pausa pranzo, oppure all’uscita dal lavoro. Certo, bisognerebbe sapere qual è la piscina più vicina o comoda. Ebbene, una mappa delle vasche balneabili della provincia di Bergamo l’abbiamo realizzata, aiutati dal Coni e dal settore Turismo della Provincia.
Sono una ventina quelle utilizzabili anche all’aperto comprese tra città e provincia (molte di più invece, quasi cento vasche, quelle coperte, suddivise in 45 comuni). Elenchiamo i paesi in cui si trovano: Alzano lombardo, Antegnate, Bergamo (l’Italcementi), Casnigo, Cisano, Dalmine, Gerosa, Ghisalba, Grumello, Lovere, Mornico, Olmo al Brembo, Osio Sotto, Predore, Ranzanico, Romano, Seriate, Stezzano, Villa d’Adda e Villongo.  
Non sono tutte piscine comunali, ma sono accessibili al pubblico pagando il biglietto d’ingresso o attraverso un abbonamento. Alcune sono di recentissima realizzazione, come quella di Stezzano, alle porte della città, altre si trovano sulla sponda lacustre del Sebino e in veri e propri lidi. Ma anche attorno alla città, anche in aree collinari e montane, ci si può ritagliare un momento di relax a pochi chilometri da casa. Non abbiamo inserito le vasche dei club privati, che peraltro sono quasi tutte al coperto, mentre sottolineiamo che a Ranzanico la piscina si trova al’interno di un campeggio.
In alcuni casi, come all’Italcementi a Bergamo i gestori degli impianti offrono tessere fatte su misura per la pausa pranzo: due ore, da mezzogiorno alle 14, a costo ridotto. In altri casi, come  a Lovere ma non solo, l’ingresso è molto più basso per chi arriva dopo le quattro del pomeriggio.
Il bagno però si può fare anche nel lago. Escluso del tutto a dire il vero l’Endine che non è balneabile, sulla sponda bergamasca dell’Iseo sono sei le spiagge che hanno ottenuto il via libera ai tuffi dall’Asl: il Grè a Solto Collina, il Bogn a Riva di Solto, la punta la Pietra e Mulino insieme al Pontello e Portirone a Parzanica, la località Gallinarga a Tavernola e la località Corno a Predore.   
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.