BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Risalita di Citt?? alta, tutti i progetti in gara

Da ieri mattina, mercoled??, sono esposti a Palafrizzoni tutti i progetti che hanno partecipato al concorso per realizzare la risalita di Citt?? Alta. Da domani, venerd?? 4 a mercoled?? 9 luglio le tavole saranno visibili anche dai cittadini. Vi mostriamo tutti gli 11 progetti in concorso. La commissione ha fatto la scelta giusta oppure avrebbe dovuto scegliere un altro progetto? Diteci la vostra.

Più informazioni su

Da ieri mattina, mercoledì, sono esposti a Palafrizzoni tutti i progetti che hanno partecipato al concorso per realizzare la risalita di Città Alta. Da domani, venerdì 4 a mercoledì 9 luglio le tavole saranno visibili anche dai cittadini. Vi mostriamo tutti gli 11 progetti in concorso.
La commissione ha fatto la scelta giusta oppure avrebbe dovuto scegliere un altro progetto? Diteci la vostra.
Del vincitore (il progetto presentato dallo studio Aud di Genova) si è parlato fin troppo.
Partiamo dal secondo in classifica: lo studio di architettura Ma0 (emmeazero) di Roma. Il progetto all’apparenza è molto simile a quello che si è aggiudicato il concorso, la principale differenza consiste nella scelta di mimetizzare l’ascensore con cabine di cristallo. L’accesso alla risalita è in tunnel. 

 

 


Terzo classificato
GmbH (Germania),
capogruppo Kohlmayer Oberst
L’architetto tedesco propone una sorta di braccio che scavalca le mura e raggiunge San’Agostino con un ponte panoramico.

 

 

 


 

 

 

 

 

Quarto classificato
Architetto Luciano Motta (Bergamo)
Motta opta invece per due torri affiancate che contengono i due ascensori. Un’unica passerella permette l’accesso alle mura.

 

 

 



 

 

Quinto classificato
Walter Argonese (Bolzano)
Il progetto di Angonese è l’unico dei primi cinque classificati che non prevede la risalita in elevatore verticale. Come si può vedere dall’immagine infatti l’ascensore è obliquo, segue la linea della collina. C’è anche una scala per chi vuole salire a piedi.


 

 

 

 

 

 

Guarda anche i progetti dal quinto all’undicesimo posto in classifica

Alessio Santarelli, presidente della quarta circoscrizione (Valtesse Monterosso) dice la sua sul progetto di risalita, sull’ascensore che da qualche giorno sta facendo discutere la città.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Casoncello

    E’ davvero un’impresa ardua stabilire quale dei progetti faccia più vomitare. In ogni caso le Mura ne uscirebbero orribilmente sfigurate. Il problema vero è che quest’opera è perfettamente inutile. Che salgano a piedi o con i mezzi pubblici esistenti, ‘sti visitatori.

  2. Scritto da Roberto Trussardi

    Trovo i dioscuri molto originali. Bell’idea davvero. Rimane però il fatto che trattasi di un’opera sostanzialmente inutile e particolarmente dispendiosa. Meglio sarebbe cancellare ogni iniziativa a riguardo e rafforzare i mezzi pubblici esistenti pedonalizzando l’intera cerchia delle mura. Però i soliti 10 commercianti di città alta protesterebbero per qualche mese e pertanto la giunta, non potendo stare del tutto ferma, andrà avanti con la costosa macchina da guerra che ha vinto il concorso.