BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Porta Sud, le torri non piacciono alla Lega ma anche a sinistra si storce il naso

???Siamo contrarissimi alle megalomanie faraoniche del presidente Bettoni???. La commissione urbanistica ha visionato ieri sera, mercoled??, le prime simulazioni del futuro palazzo della Provincia che sar?? realizzato a Porta Sud. I consiglieri hanno per?? manifestato non poche perplessit??, soprattutto in merito all???altezza massima dei palazzi autorizzata dall???Enac: 88,2 metri.

Più informazioni su


“Siamo contrarissimi alle megalomanie faraoniche del presidente Bettoni”. La commissione urbanistica ha visionato ieri sera, mercoledì,, le prime simulazioni del futuro palazzo della Provincia che sarà realizzato a Porta Sud. Secondo i criteri generali di progettazione contenuti nell’accordo di programma l’edificio dovrà conservare la vista di Città Alta ed essere “snello, permeabile, leggero, un’opera contemporanea che non pregiudichi ‘passato”. La proposta di variante urbanistica sarà pubblicata nei prossimi giorni e probabilmente ratificata dal Consiglio comunale in autunno. I consiglieri hanno però manifestato non poche perplessità, soprattutto in merito all’altezza massima dei palazzi autorizzata dall’Enac: 88,2 metri. “Non so cosa è preso a Bettoni – spiega il consigliere leghista Daniele Belotti – adesso si è messo in testa di fare questo mausoleo gigantesco. Sappiamo che tutta la politica urbanistica degli ultimi cento anni si è basata sul rispetto della vista di Città Alta. Non penso che in futuro i turisti vengano a Bergamo per vedere il mausoleo del Betù. Noi siamo assolutamente contrari”. Molto critica anche Alessandra Gallone, consigliere di Alleanza nazionale: “Un edificio di questa portata potrebbe diventare il fiore all’occhiello di Bergamo – commenta – oppure un pugno nell’occhio. Anche solo guardando le simulazioni è molto d’impatto”. 21 piani per 88,2 metri di altezza sono quasi il doppio di quelli previsti per le torri gemelle della Sace. “Vorrei sapere perché l’Enac ha dato il via libera a questa altezza – chiede Paolo Scanzi, Rifondazione comunista -. Bisogna preoccuparsi, è una questione di sicurezza”. Anche il presidente Luciano Ongaro è scettico. “E’ una modifica radicale della storia della città, bisogna vedere se è compatibile con il resto della città. Secondo me quell’altezza è fuori scala”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Casoncello

    Esecrazione dai banchi della maggioranza? Pensino al loro ascensore per le Mura…

  2. Scritto da Roberto Trussardi

    Ma è l’intero progetto di porta Sud che andrebbe ripensato, tanto più che è il comune che dovrebbe pianificare il territorio, e non una società privata (di diritto privato pur con parziale capitale pubblico) come Porta Sud, la quale non è neppure una società di Trasformazione Urbana. Il Cons. Comunale, unico organo legittimato a decidere del consumo del territorio, è stato espropriato. Ora, di fatto, potrà solo decidere se mangiare la minestra o saltare dalla finestra. Trangugerà, naturalmente.

  3. Scritto da Casoncello

    Il fronte anticemento dovrebbe allertare una squadra di legali esperti di diritto societario. Qualcuno a buon mercato se ne troverà.

  4. Scritto da mick81

    Forse qualcuno tra i consiglieri comunali non ha ancora capito che gli 88,2 metri del palazzo sono quelli massimi consentiti. Sarà fatto un concorso internazionale per progettare l’opera che in realtà potrebbe essere significativamente più bassa. Ancora una volta la Lega lancia una delle sue provocazioni senza nemmeno informarsi su quanto dice. che peccato…