BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montolivo e Consigli alle Olimpiadil’Atalanta sceglie: Marchisio o Dalla Bona

Due soluzioni per sostituire Tissone a centrocampo: il giovane juventino che si è imposto a Empoli o l'ex fenomeno delle giovanili nerazzurre. Piace anche Baronio. In attacco rispunta il nome di Cacia. Il ct Casiraghi chiama il fantasista bergamasco e il portiere rientrato dal Rimini. Bonazzi verso la Cremonese.

Più informazioni su

Sistemata la difesa con Garics, sulla lista della spesa atalantina restano due giocatori: un centrocampista e un attaccante.
Per sostituire Tissone serve un uomo guida, un regista in grado di fare da punto di riferimento per la manovra. L’orientamento delle ultime ore è quello di puntare su un giovane di qualità, possibilmente a basso costo. Un prestito, o al massimo una comproprietà. L’identikit porta allo juventino Claudio Marchisio e al napoletano (ex nerazzurro) Samuele Dalla Bona. Marchisio, rientrato dal prestito a Empoli dove nella scorsa stagione ha accumulato 22 presenze da titolare, rischia di non trovare spazio in bianconero se arriverà un regista di calibro internazionale (Xabi Alonso o altri). Meglio, dunque, mandarlo ad accumulare altra esperienza in provincia: l’Atalanta sta alla finestra e aspetta le mosse juventine. L’alternativa è il 27enne centrocampista esploso nelle giovanili nerazzurre, e transitato senza troppa fortuna da Chelsea e Milan prima di approdare al Napoli, dove quest’anno non è andato oltre le due presenze. Da Genova rimbalza anche la voce di un interessamento per Milanetto, ma si tratta di un giocatore più di quantità che di qualità. Resta valida l’ipotesi Baronio, che non rientra nei piani della Lazio: anche lui potrebbe arrivare in prestito. Ma sarebbe un giocatore da rigenerare, visto che nelle ultime due stagioni ha accumulato appena 19 presenze.
Capitolo attacco: ritorna di stretta attualità il nome di Daniele Cacia, che il Piacenza ha riscattato dalla Fiorentina. Piace al Lecce, ma l’Atalanta è tornata all’offensiva. Per il ruolo di punta centrale si sceglierà tra lui e Abbruscato, l’ex leccese che in questi giorni sta già fraternizzando con Doni e (futuri?) compagni a Cervia.
Intanto il portiere Andrea Consigli, di rientro dal Rimini dove ha disputato un gran campionato, è stato convocato per le Olimpiadi di Pechino. Con lui ci saranno Marco Motta (Udinese) e Riccardo Montolivo (Fiorentina) entrambi sbocciati nel settore giovanile di Zingonia. Nella lista dei 37 giocatori "arruolabili" inviata alla Fifa è stato inserito anche Tiberio Guarente, che quindi si deve considerare in preallarme per un’eventuale chiamata dell’ultima ora.
Albinoleffe – Bonazzi si avvia verso Cremona: Mondonico lo stima e gli offre una maglia da titolare in serie C. Conteh resta nel mirino del Torino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.