BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Entra nell’Accademia della Guardia di Finanza Un video ti guida nella visita

Vi diamo la possibilità di entrare, nel vero senso della parola, nella nuova Accademia della Guardia di Finanza che sorgerà a Grumello del piano. Il video, presentato durante la commissione urbanistica in corso, mostra tutte le caratteristiche architettoniche e viabilistiche del progetto. Scanzi (Rifondazione): "Così noi voteremo contro".

Più informazioni su

Tradurre in parole un progetto complesso come quello della nuova accademia della Guardia di Finanza è parecchio difficile, anche per i giornalisti che scrivono in punta di penna. Fino a quando l’opera non è finita, non si è dentro le quattro mura, non si tocca con mano le pareti di cemento armato, è difficile dare un giudizio.  
Per questo motivo vi diamo la possibilità di entrare, nel vero senso della parola, nella nuova accademia della Guardia di Finanza che sorgerà a Grumello del piano. Il video, presentato in commissione urbanistica stasera, mostra tutte le caratteristiche architettoniche e viabilistiche del progetto.
Cosa ne pensate? Diteci la vostra.
Il progetto, così come accaduto in questi ultimi anni, non può che far discutere. "A noi questa collocazione non è mai piaciuta – spiega il consigliere di Rifondazione Paolo Scanzi –  voteremo contro". Alessandrea Gallone, An, rimpiange la proposta di Percassi. "Se penso che al posto della Guardia di Finanza avrebbe potuto esserci la Cittadella dello Sport mi viene il magone".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marina

    Ma sì, cementiamo tutto il cementabile e lasciamo i km quadrati di edifici inutilizzati a marcire dove sono invece di riconvertirli. Che delusione questa Giunta pseudo-ambientalista.

  2. Scritto da Pol.sco.

    Parla Trussardi che è stato il primo assessore della Giunta Bruni a “violentare” l’area con un condominio!

  3. Scritto da Roberto Trussardi

    Questa del condominio è la classica punturina di spillo. Il condominio era necessario per non perdere un finanziamento regionale fondamentale e occupa 2500 mq con riqualificazione di quella che doveva essere la via principale di ingresso al parco. Che lo si confronti con le decine di ettari occupandi dall’Accademia è puramente ridicolo. Del “condominio” dell’acquisto dello stabile di via Quarenghi e di altre cosette sono orgoglioso. Si tratta delle poche cose concrete di questa amministrazione.

  4. Scritto da Pol.sco.

    Boom! “Una delle poche cose concrete di questa Giunta”??? Non è che il fatto d’esser stato sbattuto fuori dal sindaco Bruni ti ha dato un po’ alla testa? Intanto confermi che l’area che doveva rimanere vergine da interventi edilizi l’hai stuprata tu. E questo mi basta.

  5. Scritto da alessia c.

    Ma non avevano detto che l’impatto sarebbe stato limitato? guardando il video mi sembra stia per venir su un mostro.

  6. Scritto da Roberto Trussardi

    Un bell’UFO sparato in un quartiere periferico, che con il quartiere non avrà alcun contatto. Una serie di edificazioni dove era previsto un parco agricolo e dove il programma Bruni prevedeva un parco, che naturalmente va a farsi benedire in quanto la parte più pregiata è usata per le nuove costruzioni. I cittadini di Grumello si espressero a favore dell’edificazione guidati da alcuni pseudo boss locali. Sono disposto a scommettere che se ne lamenteranno già in fase di esecuzione lavori.

  7. Scritto da Casoncello

    Pare che al quartiere questa realizzazione non sia così indigesta. Tutto sommato, dei parchi agricoli con sorghe affioranti dalle acque marroni delle rogge non importa più ad anima viva.