BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalle risate agli scrittori La ricca estate di Castione

Anche Castione scalda i motori e si prepara a offrire ai propri ospiti e ai turisti che arrivano in Presolana un vivace cartellone di spettacoli, arte e cultura. Un cartellone che prende il via il 13 luglio con Diego Parassole schiacciando l'occhio alla comicità di Zelig, per poi snodarsi tra musica, incontri con scrittori come Andrea Vitali, e mostre.

Più informazioni su

Anche Castione scalda i motori e si prepara a offrire ai propri ospiti e ai turisti che arrivano in Presolana un vivace cartellone di spettacoli, arte e cultura. Un cartellone che prende il via il 13 luglio schiacciando l’occhio al divertimento e alla comicità, per poi snodarsi in vari spazi  e luoghi della cittadina tra musica, incontri con scrittori, mostre e altre risate.
Il primo appuntamento è con Diego Parassole, il Pistolazzi di Zelig Circus che regalerà il suo cabaret domenica 13 luglio. Altri comici targati Zelig saranno protagonisti in tre domeniche successive: Luca Klobas il 20 luglio, Paolo Migone il 3 agosto e Norberto Midani il 17 agosto. Si alterneranno al centro sportivo e al palatenda. 
Dai divertenti giochi di parole alla parola scritta il pasop è breve: per chi ama i libri non mancheranno autori ad affrontare le tematiche più disparate che interverranno alla Presolana nei pomeriggi del sabato alle 16.30. Il primo sarà il giornalista della Rai Oliviero Bergamini, autore di "La democrazia della stampa. Storia del giornalismo" (19 luglio). A seguire: Angelo Roma che ha scritto "Confessioni di un egoista" (25 luglio), Pino Casamassima, che ha intervistato Franco Piperno sul "68, l’anno che ritorna" (2 agosto), Masterbee, che ha dato alle stampe "La via della luce" (9 agosto), e Andrea Vitali, prolifico e interessante autore che descrive la provincia italiana e che il 16 agosto racconterà il suo ultimo romanzo "La modista. Un  romanzo con guardia e ladri". 
Non mancheranno gli intermezzi musicali con concerrti che spaziano dal jazz alla classica al folk con un’escursione nel sound etnico attraverso le percussioni di Massimiliano Peri il quale, in due serate (il 17 e 18 agosto), trascinerà gli spettatori in un mondo fatto di ritmo e danza con suoni cubani e africani.
Più tranquille le esposizioni d’arte che vedranno protagonista Tommy Bonicelli con una mostra alle scuole elementari di Bratto, dal 26 luglio al 20 agosto. Sempre in tema d’arte Serenella Oprandi illustrerà la tecnica dell’acquerello con incontri e laboratri didattici (27 e 28 luglio e 4 agosto).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.