BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I numeri e l’attività

L'attività

Più informazioni su

Diamo un po’ di numeri. Sono quelli relativi all’attività  dei Laboratori del Negri e del Centro Daccò.
1.170 sono i lavori scientifici, in lingua inglese, pubblicati su riviste e testi
internazionali.
945 sono i congressi, corsi di formazione, workshops, seminari organizzati presso
il Negri Bergamo e il Centro Daccò.
1.570 sono le lezioni su invito, a congressi internazionali, tenute da ricercatori
dell’Istituto.
226 sono i professori di medicina provenienti dal oltre 60 nazioni (Stati Uniti,
Francia, Inghilterra, Germania, Russia, Romania, Bulgaria, Brasile, Cile, Giappone,
Cina, Australia…) che hanno trascorso periodi di studio e ricerca presso i Laboratori
Negri Bergamo e il Centro Daccò.
80 il numero degli studi clinici che l’Istituto Mario Negri ha coordinato e
coordina: 60 coinvolgono centri ospedalieri e istituti di ricerca solo italiani, mentre 20
coinvolgono anche centri esteri.
160 sono le Istituzioni italiane e straniere con cui il Negri Bergamo e il Centro
Daccò hanno collaborato in attività di ricerca in questi anni.
35 sono le Unità Operative dell’Ospedale di Bergamo con cui l’Istituto Mario
Negri ha stabilito in questi anni rapporti di collaborazione.
Nella tradizione del Mario Negri è stato svolto lavoro di formazione per i
giovani:
620 è il totale dei ricercatori formati a oggi presso le due sedi.
246 sono i giovani diplomati e laureati in diverse discipline biomediche, che grazie
ad una borsa di studio hanno potuto frequentare presso l’Istituto un corso triennale di
specializzazione in ricerca farmacologica nell’ambito di un programma di formazione
regionale.
237 sono i frequentatori e gli studenti universitari che hanno collaborato alle varie
attività di ricerca preparando in questo modo la loro tesi di laurea.
96 sono gli studenti delle scuole superiori che hanno frequentato uno stage.
91 sono gli infermieri professionali che hanno frequentato l’Istituto e che hanno
partecipato al Corso biennale di formazione per infermieri di ricerca clinica al
Centro di ricerche cliniche per le malattie rare Aldo e Cele Daccò.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.