BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ai Riuniti tre bollini rosa per la capacità di rispondere alle esigenze delle donne

Gli Ospedali Riuniti hanno ricevuto tre bollini rosa, il massimo riconoscimento nell'ambito della classifica del progetto Ospedaledonna, promosso dall'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (Onda) per identificare le strutture sanitarie in grado di rispondere alle esigenze femminili in fatto di cura.

Più informazioni su

Gli Ospedali Riuniti hanno ricevuto tre bollini rosa, il massimo riconoscimento nell’ambito della classifica del progetto Ospedaledonna, promosso dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (Onda) per identificare le strutture sanitarie in grado di rispondere alle esigenze femminili in fatto di cura. Su 115 ospedali che hanno concorso per il riconoscimento, solo 24 hanno ottenuto tre bollini e tra queste i Riuniti sono l’unica azienda ospedaliera bergamasca. Tra gli elementi presi in considerazione, quelli riscontrati ai Riuniti sono:

     l’attivazione di percorsi nelle Unità di Ostetricia, Ginecologia, Chirurgia, Oncologia e Neurologia.

   – le 23 pubblicazioni (una in pneumologia, tre in anatomia e istologia patologica, una in fisica sanitaria, nove in tossicologia clinica, cinque in medicina interna e quattro in ostetricia e ginecologia) dedicate alla salute al femminile.

   – la presenza di donne in posizioni dirigenziali o comunque significative (19 donne in posizione apicale, 8 donne nel comitato etico).

   – la prevalenza di personale infermieristico femminile (84% ).

   – l’attenzione alle caratteristiche multietniche: guida multilingue "il mio bambino in ospedale" e documenti multilingue, informazione sul farmaco estero.

   – la presenza di strutture a misura di donna: ristrutturazione sale parto, colori per favorire l’avvicinamento all’ambiente familiare,

musicoterapia e ambulatori per le adolescenti e per le donne in

menopausa.

   – l’attuazione di progetti speciali: Culla per la vita, Centro di emostasi e trombosi e Centro di procreazione medico-assistita.

 E’ intenzione degli Ospedali Riuniti valorizzare queste eccellenze e soprattutto condividerle con la cittadinanza in un convegno che si terrà nel prossimo autunno.
Per altre informazioni è possibile consultare il sito www.ondaosservatorio.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.