BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ilaria Galbusera, argento alle Olimpiadi dei sordi con la nazionale di volley

Ilaria Galbusera, 26enne originaria di Sorisole, è appena rientrata da Samsun in Turchia dove ha conquistato una storica medaglia d’argento con la Nazionale Italiana Sorde di Volley.
Qui sotto la trascrizione dell’intervista:

L’INTERVISTA
D: Ilaria Galbusera, capitano della Nazionale italiana sordi che ha appena vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi a loro dedicate in Turchia: che emozione è stata partecipare da capitano a questa manifestazione e arrivare al secondo posto?
R: L’emozione è impossibile da spiegare, ci sono tante emozioni forti, soprattutto da capitano. È stata la prima esperienza con questa fascia e sono molto orgogliosa della mia squadra che è arrivata e ci ha creduto fino alla fine, con tantissima grinta, voglia di fare e di crederci. Ci abbiamo messo testa e cuore in ogni partita ma a dire la verità non credevamo di arrivare così in fondo. Quando abbiamo passato i quarti contro la Polonia è maturato quel sentimento, che davvero potevamo farcela. L’emozione bellissima è stata nella partita contro gli Stati Uniti, abbiamo battuto una squadra che era favorita.
D: Poi avete incontrato il Giappone che si è dimostrato più forte di voi ma siete comunque felicissime di questo secondo posto storico per la Nazionale Italiana?
R: Il Giappone l’abbiamo incontrato nella prima partita del girone e ci aveva battuto 3-0. La nostra allenatrice subito ci ha detto di stare tranquille che l’avremmo ri incontrato in finale. Infatti il pronostico si è avverato: effettivamente a livello tecnico e tattico era molto superiore a noi ma siamo comunque soddisfatte di questo risultato storico per l’Italia perchè mai era arrivata una medaglia olimpica. Sono veramente molto orgogliosa e grazie per tutto il supporto che ci avete dato. Finalmente l’Italia dei sordi si è fatta conoscere a livello nazionale.