• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
24 Luglio 2014 - Ultimo aggiornamento: 22:09
Argomento: 
Cremona
Un ragazzino sarebbe stato legato ad una pianta, denudato, picchiato e umiliato da sette adolescenti tra i 13 e i 16 anni. A far scattare le indagini la denuncia di un testimone

Undicenne legato ad un albero e picchiato da baby gang

Versione stampabileSend by email

Legato ad un albero e picchiato. È accaduto a un undicenne di Spino d'Adda, in provincia di Cremona, rimasto vittima di un'aggressione una settimana fa, anche se la notizia è appena stata divulgata. A compiere il terribile gesto sette ragazzi di età compresa tra i 13 e i 16 anni. Secondo le prime indiscrezioni, la vittima sarebbe stata prelevata a casa dal gruppo e portato nel parco cittadino. Qui sarebbe stato legato con un nastro adesivo e poi denudato, picchiato ed umiliato. Alla fine, gli aguzzini avrebbero libetrato l'undicenne minacciandolo se avesse raccontato l'accaduto. Le indagini sarebbe partite grazie alla denuncia di un testimone.

Total votes: 1004
Domenica, 21 Settembre, 2008
Autore:

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram