• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
24 Aprile 2014 - Ultimo aggiornamento: 13:30
Argomento: 
La presentazione
La società orobica ha voluto intitolare l’edizione di quest’anno, che prenderà il via il 23 giugno, al grande campione bergamasco. Il presidente Massimo Bugada: “È per noi motivo di grande orgoglio intitolare questa edizione del Trofeo a Livio Minelli".

Trofeo Città dei Mille,
la Bergamo Boxe
nel segno di Livio Minelli

Versione stampabileSend by email

È stata presentata all’Urban Center di Bergamo la 4^ edizione del Trofeo Bergamo Città dei Mille, Torneo Interregionale di pugilato promosso da Bergamo Boxe che si svolgerà in quattro serate a partire da sabato 23 giugno e fino a sabato 14 luglio prossimo e quest’ anno intitolato alla memoria del grande Livio Minelli, Campione Europeo nel ‘49 dei pesi welter, considerato il più forte pugile bergamasco di tutti i tempi e scomparso lo scorso 4 febbraio negli USA.

A presentare l’evento, giunto quest’anno alla 4^ edizione, gli Assessori allo Sport della Provincia e del Comune di Bergamo Alessandro Cottini e Danilo Minuti, il Presidente del C.O.N.I. provinciale Valerio Bettoni, il Presidente della Bergamo Boxe Massimo Bugada, il Presidente del Comitato Lombardo F.P.I. Omar Gentile, la famiglia di Minelli e i tecnici della Bergamo Boxe Fabrizio Bugada ed Ettore Tarchini. I partecipanti alla conferenza si sono detti soddisfatti per il ritorno di questa grande manifestazione e hanno auspicato un sempre maggiore coinvolgimento pubblico e una crescente attenzione su questo sport duro, faticoso e altamente costruttivo.

Bergamo Boxe ha voluto intitolare l’edizione di quest’anno al grande Campione Livio Minelli: “È per noi motivo di grande orgoglio intitolare questa edizione del Trofeo a Livio Minelli. Altri campioni e formidabili atleti hanno reso grande il nome di Bergamo nel mondo, ma Minelli è entrato nel mito per l’importanza dei personaggi con cui si è battuto e su cui ha trionfato negli anni Cinquanta – ha commentato Massimo Bugada, Presidente della Bergamo Boxe –. Livio Minelli è stato un precursore del pugilato moderno e della Boxe Bergamasca che ha portato poi alla nascita della nostra società. Anche per questo abbiamo scelto di intitolare a lui il nostro Trofeo”.

Presente alla conferenza stampa anche il pronipote di Minelli, Mario Cornaro, che ha voluto leggere una lettera scritta con la famiglia e condivisa con i parenti oltreoceano: “Siamo grati a Bergamo Boxe per aver intitolato il Trofeo alla memoria di nostro zio, e per farlo in questo modo conoscere soprattutto ai più giovani. Siamo sicuri che ne sarebbe entusiasta”.

La famiglia Cornaro, con la mamma Luisa Locati sono i pochi parenti di Minelli rimasti in Italia. Il resto della famiglia risiede negli Stati Uniti. Mark Minelli, figlio del pugile, ad agosto partirà per riportare a Bergamo le ceneri del padre, come da sua ultima volontà, e deporle nel cimitero di Ponteranica accanto ai genitori di Livio Minelli. La piccola cerimonia di sepoltura si terrà l’11 agosto.

IL TROFEO: DATI TECNICI

28 in tutto i pugili che si affronteranno sul ring di via Baioni, per un totale di 50 incontri. Protagonisti dell’evento saranno i pugili dilettanti maschili seniores di 1° e 2° serie delle categorie pesi medi Kg 75 e pesi super welter Kg. 69 e dilettanti maschili seniores di 3° serie della categoria pesi medi Kg. 75, nonché categorie Youth pesi welter Kg. 64 e leggeri Kg. 60.

Gli atleti sono stati invitati da Bergamo Boxe, che li ha selezionati non solo in Lombardia ma anche dall’Emilia Romagna, Toscana e Veneto.

Le serate, organizzate a partire dalle ore 20,00, prevedono, oltre ai 14 incontri pugilistici a serata, giardino estivo allestito con ring all’esterno, musica e drink, con ingresso libero e gratuito a tutti. I quattro appuntamenti, presentati da Michela Madaschi, si terranno: sabato 23 e 30 giugno, sabato 7 e 14 luglio.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram