• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
24 Ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento: 14:09
Argomento: 
Presidente atalantino
Una salvezza della Madonna quella ottenuta dall’Atalanta nell’ultima stagione. E per celebrarla a dovere il presidente atalantino Antonio Percassi ha deciso di recarsi a Medjugorje con un jet privato per ringraziare la Madonna.

Salvezza della Madonna
Percassi a Medjugorje
con il jet privato

Versione stampabileSend by email

Una salvezza della Madonna quella ottenuta dall’Atalanta nell’ultima stagione. E per celebrarla a dovere il presidente atalantino Antonio Percassi ha deciso di recarsi a Medjugorje con un jet privato per ringraziare la Madonna. Lo ha accompagnato il tecnico del Manchester City Roberto Mancini, che ha ottenuto una storica vittoria in Premier League.

Insieme a loro il cantante Umberto Tozzi e alcuni industriali, che hanno contribuito a finanziare il progetto 'Nonni e nipoti'. Grazie a loro è stato completato l'orfanotrofio di suor Kornelia (in tre anni sono stati raccolti dalle Olimpiadi del Cuore di Paolo Brosio 580.000 euro) ed hanno sostenuto un altro progetto 'Studenti talentuosi ma poveri' gestito dai frati francescani minori di Mostar. Percassi e Mancini hanno raggiunto domenica mattina la Bosnia con un jet privato messo a disposizione dal presidente della società bergamasca. Il viaggio è stato organizzato dalle Olimpiadi del Cuore. Sul jet oltre a Percassi e Mancini, Brosio e Tozzi altre 36 persone tra le quali diversi imprenditori e il presidente dell'organizzazione Olimpiadi del Cuore l'avvocato Piergiorgio Merlo. Il jet è partito dall'aeroporto di Orio al Serio di Bergamo, ha fatto scalo a Falconara ed ha raggiunto Mostar. Poi la comitiva è arrivata a Medjugorje.

Commenti

duca:
Rieccoci ... non si perde mai l'occasione per starsene zitti; dobbiamo sempre mettere il naso nei fatti degli altri ... Se il sig.Percassi avesse usato soldi pubblici per tutto questo, potrei capire il comune risentimento; ma dato che non ha fatto una colletta pubblica per andarci con i mezzi che ritiene più opportuni, non vedo che cosa faccia inorridire. Come al solito penso che la saccenza, la frustrazione e soprattutto l'invidia abbiano come al solito, il sopravvento su ogni più obiettiva considerazione.

Marcus:
Complimenti per la scelta del titolo, in linea con il giornalismo odierno fatto di sensazionalismo, infischiandosene della verità. Bravi !!!!!

vito ateo:
per Marco, commento ore 13,38, la Madonna non esiste, in nessuna localita', ne li, ne a Lourdes ma solo nelle vostre fantasiose menti- L' Eco di Bergamo stamane era chiaramente combattuto tra l' omissione della notizia, per via del noto scetticismo del Vaticano su questa presunta visione (...li capisco), e accontentare il grande inserzionista del giornale Percassi, cosi' ha riportato la notizia in forma poco visibile e non indicando nel titolo la localita' di Medjugorie, amen

Ste:
La cosa più penosa è il taglio ironico dato al titolo di questo articolo, aggiungi l'enfasi gratuita data al jet privato ed è ecco confezionato il modo per scatenare giudizi (pubblicità, doveva andare a piedi, ecc.). Che poi il 95% dell'articolo è copiato dalla Gazzetta dello Sport...bella figura, complimenti. http://www.gazzetta.it/Calcio/17-06-2012/mancini-percassi-medjugorje-omaggio-madonna-911559635391.shtml

Sére:
A conferma che pure io vedo maliziosamente... segnalo che Umberto Tozzi é andato in Pellegrinaggio probabilmente per propiziarsi l'appello per causa fiscale che l'ha visto soccombente in primo grado: Non ha pagato tasse per 700mila euro tra il 2002 ed il 2006. Ieri è stato condannato con l'accusa di evasione fiscale a un anno di reclusione il cantante Umberto Tozzi... E PER IL RESTO CERCATE CON GOOGLE...

maria:
penso sia una bufala,se fosse vero ..spero che la madonna faccia un miracolo,elo illumini sulle c..che sta cercando di fare a spellegrino..

marco:
Chi ha intitolato l'articolo fa intuire, salvo errori, che a Medjougori non c'è mai stato. Per quanto riguarda Percassi (and company) ha fatto bene ad andarci..., tutti ci dovrebbero andare,... almeno una volta nella vita.

Pagine

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram