02 Luglio 2015 - Ultimo aggiornamento: 10:01
Argomento: 
L'addio
L'esterno di Alzano Lombardo parla del suo futuro: "Qua mi hanno dato fiducia nonostante arrivassi da un grave infortunio. I dirigenti possono esercitare il diritto di riscatto sul mio cartellino e lo faranno, voglio restare".

Madonna saluta la Dea
dopo la promozione
"Resterò a La Spezia"

Versione stampabileSend by email

Nicola Madonna saluta l’Atalanta: resterà allo Spezia, la società che l’esterno bergamasco ha trascinato in cadetteria al termine di una stagione maiuscola. “I dirigenti liguri possono esercitare il diritto di riscatto sul mio cartellino e lo faranno – ha confermato Madonna a Tuttob.com -. Qua sono felice, voglio restare per proseguire questa splendida avventura che quest’anno ci ha portato ad una promozione bellissima. A La Spezia ho trovato un ambiente stupendo che mi ha accolto a braccia aperte nonostante fossi reduce da un brutto infortunio che mi ha tenuto lontano dai campi per più di un anno”.

L’esterno di Alzano Lombardo, che vanta un passato all’AlbinoLeffe e all’Atalanta (che è ancora proprietaria del suo cartellino), ha poi raccontato la grande cavalcata vissuta con i bianconeri: “Siamo partiti con i favori del pronostico e ci siamo trovati ad affrontare ogni squadra come se fosse una battaglia. Abbiamo perso tanti punti nel girone d’andata – ha continuato Madonna -, ma nel ritorno abbiamo fatto qualcosa di straordinario. Vincere questo campionato mi ha regalato una gioia incredibile. E ora voglio restare qua”.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

In tempo reale