• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
01 Agosto 2014 - Ultimo aggiornamento: 17:37
Argomento: 
Lega Unita Day
Mentre Bobo lancia l'obiezione fiscale all'Imu, il senatùr annuncia che vuole tornare segretario del movimento. Tensione tra militanti e giornalisti. Subito dopo il comizio i dirigenti della Lega si sono spostati all'interno del tendone per il pranzo dei lavoratori padani.

A Zanica Bossi
gela Maroni:
mi ricandido

Versione stampabileSend by email

Un Primo Maggio insolito per la Lega che a Zanica, proprio in provincia di Bergamo celebra non il giorno dei lavoratori ma l'unità del movimento. E però la celebrazione sorprende un po' tutti a cominciare dal protagonista della giornata, Roberto Maroni, le cui aspirazioni alla leadership vengono gelate dal senatùr.

Umberto Bossi infatti annuncia: mi ricandido a segretario federale della Lega. La dichiarazione ha un che di clamoroso se si pensa che Bossi si è dimesso da segretario dopo la bufera giudiziaria che ha travolto la Lega Nord. Ma lui dice che ci riproverà "per forza, per la gente. Se no la gente pensa che non siamo uniti. La Padania viene, perché siete un popolo sotto il tallone di uno Stato centralista, antidemocratico e fascista".

"Secondo me - ha poi proseguito - non ha rubato nessuno, non vedo ladri ma qualche errore".

Intantoi il Lega Unita Day come annunciato ha chiamato a raccolta i sindaci lumbard per dare il "la" all'obiezione contr l'Imu: "L'obiettivo più importante, se ci sarà l'adesione di tutti i Comuni, è che si possa mandare a casa il governo prima dell'estate", ha detto Roberto Maroni, presente tutto lo stato maggiore del Carroccio. Le critiche di Maroni si sono indirizzate in particolare verso le politiche fiscali del governo. "La nostra iniziativa è seria, viene condivisa da tanti sindaci - ha detto a proposito dell'Imu -. Nascondersi dietro al dito e non vedere cosa sta succedendo, e parlo del Governo, vuol dire non capire il dramma di tante famiglie e di tanti Comuni che non hanno un centesimo perché rapinati dal Governo".

E Roberto Calderoli dal canto suo ha replicato alle accuse del premier Monti: "E' falso attribuire responsabilità al passato governo, perché oggi si può dire che i conti li aveva tenuti più in ordine il governo Berlusconi e grazie alla Lega è stata garantita anche la pace sociale".

In quel di Zanica ci sono state anche alcune tensioni fra i militanti leghisti e i giornalisti. Subito dopo il comizio i dirigenti della Lega si sono spostati all'interno del tendone per il pranzo dei lavoratori padani, inseguiti dalla stampa. Ma una volta dentro i militanti infastiditi hanno cominciato ad urlare "fuori, fuori" e "venduti, venduti" all'indirizzo dei giornalisti, dei fotografi e dei cameraman presenti. A un certo punto da parte di alcuni presenti al pranzo sono partiti anche degli spintoni per cacciare i giornalisti verso il piazzale esterno. Anche durante una intervista a Umberto Bossi alcuni leghisti hanno urlato "comunisti" agli intervistatori.

Commenti

anna:
Che vergogna e che schifo! Nessun ladro? Si ricandida??? Il modo giusto per perdere altri voti, il mio per primo.

Luke:
Gravisimo errore. Come un pugile suonato che non vuole abbandonare il ring. Sta di fatto comunque che in effetti Maroni non ha quell'appeal che ha Bossi sicuramente.

gigi:
bossi ha battuto i "vecchi partiti della prima repubblica" utilizzando la lega per scopi fdi famiglia, in perfetto stile sudista ............non vado oltre perchè censurerebbero il commento, ma ci siamo capiti

Ridolini:
Non riesco a parlare-----prffff........... sono curioso di vedere alle prossime politiche quanti saranno a votare ancora per quella gente qua, incitano a non pagare l'IMU che è figlia della loro incapacità e malafede quando ci hanno (purtroppo)governato 8 anni sugli ultimi 10.Io avevo sentito bossi dire che a chi li criticava bisognava togliere la pensione e se col loro federalismo i comuni avessero avuto bisogno di più soldi si poteva pensare ad un'accisa sulla benzina locale,intanto l'IMU che torna era stata già preparata da loro e berlusconi, adesso stanno solo applicandola.Un saluto ai citrulli che ancora ci credono e condividono le loro stupidate in buona fede.

Lazzarù:
Questa è gente tutta d'un pezzo, capace di fare un passo indietro, ma anche in avanti, a volte di fianco, a richiesta anche tutti e tre i passi insieme, piroettando . Quando sono stanchi si siedono sulla cadrega . Tanta fatica , sono sempre stanchi.

Giupì&Margì:
La prossima puntata del Giupì de Hanga dove la fanno ? Ormai si potrebbe far pagare il biglietto , troppo divertente (peccato ci abbiano mandati alla malora). P.S. Nella foto la Margì qual'è ?

La verità fa male:
Come sempre tutti i commentatori guardano al lato pittoresco (Bossi che si ricandida segretario) e non alle cose concrete che stanno emergendo in questi giorni. PRIMO un numero sempre crescente di Comuni sta disdettando i contratti con Equitalia preferendo risparmiare provvedendo da sè alla riscossione delle tasse; la Lega invita a proseguire su questa strada. Chiaramente la cosa non piace a Befera e a tutta la cricca di super stipendiati e mantenuti di Stato SECONDO la normativa IMU partorita da Monti è talmente folle e assurda che a oggi nessuno è in grado di calcolare l'imposta; in pratica rischiamo TUTTI di diventare evasori anche senza volerlo

DD:
Ti nomini "la verità fà male"? Allora mi sa che ti prendi un sacco di antidolorifici ragazzo, perchè la verità è che la LEga Nord è finita, e questo perchè in 10 anni di governo non ha fatto un cazzo per il nord, e i suoi rappresentanti di alto livello hanno solo sbofonchiato a scrocco dei soldi di tutti noi. Informati e vedrai che la verità è un'altra.

Ernst:
"preferendo risparmiare " ? Su quali presupposti l'affermazione ? In caso di inefficenza la differenza la faranno pagare ai comuni ? Al costo delle strutture di equitalia già presenti verrà aggiunto il costo delle nuove strutture create dalla Lega ? Sbaglio o pagherò io ? La scelta è dettata dal fatto che equitalia è inefficente ? Ha degli studi in proposito ? Se no perchè questa costosa bestialità ?

Luca:
La cosa non piace a Befera. Scusi lei da dove viene? Befera sono anni che sollecita i comuni a fare da sè visto che non sono in grado di fornire dati certi (vedi bolli di Milano dove erano stati spediti dati errati nel 15% dei casi). Tanto è vero che non solo è stata fatta una legge nel 2005 invitando i comuni a fare da sè, ma con la legge 166/2011 Tremonti e la lega (ma guarda un po' e lei nemmeno lo sa) rende obbligatorio per i comuni non utilizzare Equitalia. I comuni non l'hanno fatto perchè è un impegno (soldi,uffici,tempo). L'Anci ha voluto una proroga al 2013. Informarsi prima no, vero?

Pagine

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram