• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
01 Ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento: 13:44
Argomento: 
Elezioni 2012
Ecco il programma elettorale della lista civica "Uniti per Villongo" che presenta Mariella Ori Belometti come candidato sindaco

Villongo, la lista
"Uniti per Villongo"
schiera Mariella Belometti

Versione stampabileSend by email

Ecco il programma elettorale della lista civica "Uniti per Villongo" che presenta Mariella Ori Belometti come candidato sindaco.

Sviluppo Urbano In questi ultimi 10 anni abbiamo assistito ad uno sviluppo edilizio esagerato e sproporzionato rispetto alle reali necessità del paese, che ha determinato un incremento sostanzioso della popolazione.

Le nostre proposte

Dare una dimensione più equilibrata allo sviluppo urbanistico di Villongo, adeguandolo alle reali necessità e dotandolo di maggiori aree verdi e favorendo il recupero dei centri storici.

Approvare un nuovo Regolamento Edilizio.

Attenzione alla salvaguardia dell’ambiente collinare e al recupero di vecchi sentieri oggi in disuso o illecitamente chiusi.

Viabilità

Uno dei problemi di Villongo che più è cresciuto negli ultimi anni è quello della viabilità.

Le nostre proposte

Approvare il nuovo Piano Urbano del Traffico che è fermo da quasi tre anni.

Prevedere lo studio ed il miglioramento delle piste ciclabili (fra queste una nuova in località San Giacomo).

Opere Pubbliche

UNITI PER VILLONGO ha individuato, anche con il suggerimento dei cittadini consultati tramite un apposito questionario, una serie di opere prioritarie che riteniamo importanti realizzare.

Le nostre proposte

Completamento delle aule al 1° piano nella nuova ala delle scuole medie.

Restauro del palazzo comunale.

Rotonde su viale Italia in corrispondenza degli odierni semafori. Queste due opere potrebbero essere soggette ad un referendum fra i cittadini.

Strada di collegamento fra via Loreschi e via S. Anna.

Parcheggio in via IV Novembre (per agevolare il parcheggio presso l’oratorio e la scuola dell’Infanzia di Sant Alessandro).

Realizzazione del parco Uria attraverso un Piano Integrato di Intervento.

Analisi e revisione del sistema fognario per individuare i punti critici e progettare i miglioramenti necessari.

In concerto con l’Ente Poste Italiane, trasferimento dell’attuale Ufficio Postale in un’area più confacente alla crescita delle esigenze della popolazione.

Programma servizi sociali

Nel comune di Villongo si stima la presenza di almeno 30 famiglie che possono essere definite povere, ovvero con indice Isee inferiore a 5.000,00 euro. I disabili titolari di reddito Inail residenti si stimano nel 9 % della cittadinanza ovvero circa 685 di cui almeno il 53 % dei soggetti con più di 65 anni, mentre i casi di handicap molto grave risultano pari al 2,2% e riguardano persone comprese tra 0 e 35 anni.

Le nostre proposte

Interventi per migliorare l’Assistenza Domiciliare. I bisogni non si fermano al venerdì pertanto è importante intervenire anche il sabato e la domenica;

Sostegno alle famiglie numerose con buoni famiglia e/o buoni scuola;

Fattibilità di realizzare una Casa di Riposo o casa famiglia per anziani;

Proseguimento del servizio SAD (assistenza domiciliare), del servizio infermieristico anche a domicilio, del servizio di teleassistenza e, se fattibile, del servizio prelievi;

Potenziare la collaborazione con il gruppo Caritas;

Approvare un regolamento per l’erogazione di contributi alle associazioni.

Sicurezza

La sicurezza è un diritto di tutti i cittadini che, se ben attuata, determina la qualità della vita.

Le nostre proposte

Potenziamento della videosorveglianza contro ogni sorta di illegalità e di atti vandalici.

Adeguamento dell’illuminazione pubblica, dove risulti carente o assente.

Aumento della presenza sul territorio della Polizia Urbana per il controllo del traffico e delle attività produttive.

Politiche in favore delle Attività Economiche locali

La “politica sul lavoro locale” è di fondamentale importanza, soprattutto alla luce della attuale crisi economica. L’obiettivo è il coinvolgimento di tutte le realtà produttive presenti sul territorio.

Le nostre proposte

Maggior coinvolgimento nell'iniziativa Informagiovani organizzata dall'Ambito del Basso Sebino.

Istituzione di un “Osservatorio sul lavoro e sulle imprese” nell’Ambito del Basso Sebino.

Istituzione di un “Osservatorio per il commercio” composto dagli esponenti delle associazioni dei commercianti, con finalità consultive e propositive.

Cultura e Scuola

Quattro sono le linee guida che costituiscono l’ossatura del nostro intervento nel settore culturale: cultura, scuola, educazione ed integrazione

Cultura

La politica culturale, che fa capo direttamente all’Amministrazione Comunale deve concentrarsi sui servizi da offrire al pubblico, non solo in termini di consumo di eventi fini a se stessi.

Le nostre proposte

Promuovere manifestazioni culturali su svariati temi.

Stimolare le compagnie teatrali ed i gruppi musicali già presenti

Creare opportunità culturali anche per gli anziani.

Promuovere le esperienze che favoriscano la conoscenza della storia e delle tradizioni locali.

Realizzare un periodico di Informazione sulle iniziative e le attività di tutte le associazioni.

“Ripensare” allo spazio di piazza Alpini per attività di spettacolo, convegni, ricreative, sportive… per dare “un’anima” a questa area.

Scuola

Obiettivo primario è riportare la scuola è al centro dell’attenzione amministrativa, non solo in occasione dell’elaborazione del Piano al Diritto allo Studio.

Le nostre proposte

Accrescere le dotazioni informatiche e strumentali delle scuole.

Incentivare il piedibus, arredando le fermate e “premiando gli utenti” (per esempio un contapassi); studiare l’ipotesi di creare periodicamente anche il bicibus.

Incrementare i fondi per le Scuole dell’Infanzia.

Educazione e formazione

Villongo possiede tutta la filiera educativa, dalla scuola dell’Infanzia alla secondaria di primo grado Ci impegniamo in particolare a promuovere l’idea di una comunità fondata su valori come la solidarietà, la giustizia sociale, il rispetto, la pace, l’attenzione verso le fasce più deboli.

La nostra proposta

Vorremmo istituire una consulta delle politiche sociali, culturali ed educative con l’obiettivo di promuovere un reale processo di democrazia partecipativa.

Integrazione

Uno tra i punti più importanti sui quali è necessario e fondamentale intervenire concerne le politiche di inserimento e di integrazione degli immigrati, attualmente il 20% dei residenti.

La nostra proposta

Migliorare l’inserimento di queste persone da un lato attraverso la collaborazione tra scuola, assistente sociale, Centro Caritas, dall’altro puntando sull’investimento nella formazione di individui appartenenti a questi gruppi che possono poi prendersi in carico la responsabilità di favorire una miglior gestione e integrazione nella comunità dei nuclei di appartenenza.

Ambiente e risorse

L’ambiente è una delle risorse più preziose che oggi abbiamo. Possiamo anche affermare che oltre ad una questione etica, l’aver cura dell’ambiente in cui viviamo è divenuta anche una questione economica. Una attenta gestione delle risorse ci permette risparmi e vantaggi economici non indifferenti.

Le nostre proposte

Si indirizzano attraverso 4 direttrici:

- Gestione delle aree verdi; preservare le aree verdi e riqualificare tutte quelle zone più soggette ad incuria, recuperare i vecchi sentieri e percorsi ormai dismessi possibilmente

- Energie rinnovabili e risparmio energetico. Il Sindaco Boni ha sottoscritto il “Patto dei Sindaci”, che è un impegno preso da centinaia di sindaci Europei a favorire una minor emissione di CO2 nel proprio comune con l’obiettivo di raggiungere entro il 2020 il 20 % di riduzione. Noi ci impegneremo a rispettare gli impegni presi promuovendo a tutti i livelli iniziative per il risparmio energetico.

- Gestione rifiuti. Incrementare la raccolta differenziata.

- Qualità dell’aria e dell’acqua: attento monitoraggio dei valori di qualità e pubblicità degli stessi. Sensibilizzazione al consumo consapevole delle risorse idriche.

I Giovani

I giovani sono la nostra risorsa più grande in quanto sono il nostro futuro. Aiutarli nella crescita e nel percorso è un nostro dovere ed orgoglio. Per questo noi di “Uniti per Villongo” abbiamo creato nel nostro programma un progetto per loro.

Le nostre proposte

Introdurre delle borse di studio per universitari;

Istituire corsi di orientamento con esperti e con ragazzi più grandi che hanno scelto scuole superiori e università a loro tempo, per dare così ai più giovani i propri consigli e pareri;

Istituire, per i ragazzi di elementari e medie, un Consiglio Comunale in miniatura;

Realizzare uno skate park.

Partecipazione

La partecipazione dei cittadini alla gestione del loro paese è una cosa secondo noi fondamentale e per raggiungere l’obbiettivo abbiamo raccolto varie idee che ci potrebbero aiutare.

Le nostre proposte

Potenziare il dialogo con la cittadinanza e la circolazione d’informazioni allargando gli orari comunali, distribuendo un periodico di informazione e migliorando il sito web;

Fare uso (almeno nelle opere e nei progetti più importanti) di strumenti di democrazia partecipata quali assemblee, sondaggi o referendum;

Sport

Lo sport promuove il benessere fisico e mentale, ci stimola a misurarci con le nostre capacità e con i nostri limiti, ci abitua alla cultura del rispetto e dell’amicizia, concorrendo al miglioramento della qualità della vita. Crediamo profondamente nei valori dello sport e sosteniamo la valorizzazione delle società sportive.

Le nostre proposte

•Ristrutturazione della Palestra delle scuole elementari

•Sistemazione Campetto esterno delle scuole elementari

•Seria manutenzione del Palazzetto dello sport con realizzazione di spazi idonei per sedi associative

•Riqualificazione delle Strutture sportive di Seranica e creazione di spazio ricreativo (maggiore vivibilità del quartiere)

•Realizzazione PISTA CICLABILE per allenamenti (in località san Giacomo)

Imposte, tasse e revisione delle spese comunali

In considerazione del momento di particolare crisi economica che sta coinvolgendo persone e famiglie, in virtù del potere discrezionale demandato per legge ai comuni, riteniamo doveroso intervenire con agevolazioni sulle imposte e tasse comunali che possono dare sollievo ai bilanci famigliari.

Le nostre proposte

Per quanto riguarda l’Imposta Municipale Unitaria IMU (ex-ICI) si prevede di:

•Applicare il massimo della detrazione prevista per le famiglie con figli a carico.

•Applicare un’aliquota tale da non incidere eccessivamente sulla prima casa.

Per quanto riguarda la tassa sui rifiuti solidi urbani (TARSU) si prevede di verificare gli attuali costi di gestione del servizio. Eventuali risparmi di gestione andranno in favore di una riduzione della tassa pagata dai cittadini.

Tutte le principali voci di spesa ricorrenti (es. energia elettrica, riscaldamento, pulizia, servizi dati all’esterno, servizi di informatica, manutenzioni varie, ecc.) saranno analizzate al fine di identificare possibilità di risparmio. Gli eventuali risparmi saranno destinati ai servizi sociali.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram