• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
18 Aprile 2014 - Ultimo aggiornamento: 19:03
Argomento: 
In Regione
Da tutto il Pdl ne hanno chiesto le dimissioni, annunciate anche dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, ma Nicole Minetti si è presentata regolarmente in Consiglio regionale martedì mattina.

Tutti vogliono le dimissioni
ma Nicole Minetti
si presenta in aula

Versione stampabileSend by email

Il “sì” perentorio pronunciato dal segretario del Pdl Angelino Alfano in risposta alla domanda “Nicole Minetti si deve dimettere?” ben rappresenta la linea di tutto il partito e sulla questione era intervenuto anche Silvio Berlusconi, che sembrava essere riuscito a convincere la consigliera regionale a lasciare il suo posto in Regione Lombardia.

Lunedì, infine, Roberto Formigoni, presidente della Regione, e Mario Mantovani, coordinatore lombardo del Pdl, avevano annunciato che le dimissioni sarebbero arrivate entro la giornata: e invece martedì mattina Nicole Minetti si è presentata regolarmente al Pirellone per partecipare a una seduta straordinaria su Expo.

Di rientro dalle sue vacanze in Sardegna e giunta in Consiglio regionale con cinque minuti d’anticipo, la Minetti è stata accolta da una folta schiera di giornalisti e fotografi ma ha preferito non rilasciare alcuna dichiarazione in merito alle sue presunte dimissioni: richieste da tutto il Pdl e annunciate dal presidente della Regione ma di cui, per ora, non si vede nemmeno l’ombra.

Commenti

fabri667:
Alla fine se Berlus... vuole le sue dimissioni la Minetti dovrebbe seguire la sua cooerenza lui che un giorno non torna pù poi si ripresenta.

Luca:
non ho ancora capito quale reato abbia commesso per doversi dimettere... mah... è un popolo proprio strano il nostro.

Sara Tagli:
Induzione e sfruttamento della prostituzione, anche minorile, non è sufficiente per dimettersi vero? D'accordo, il processo è ancora lungo, siamo solo al primo grado, ma secondo me basterebbe leggere qualche intercettazione per CAPIRE che non è la persona più adatta per legiferare su trasporti, EXPO, aiuti alle giovani coppie...

Virgo:
Ah si ? Non ne sono al corrente, a chi le avrebbe procurate, secondo l'accusa, queste prostitute e minori ?

Sara Tagli:
Ad un tipo che non poteva andare ai processi perché voleva occupare tutto il suo tempo per il bene del Paese, però chissà come mai il tempo per Minetti-Fede-Mora & C. lo trovava. Naturalmente lei dirà che sono solo illazioni, che non c'è nulla di vero, ma chissà come mai dalla prima versione delle cene eleganti siamo passati a gare di burlesque (l'ha detto Berlusconi, non io). Speriamo che finisca presto il processo perché se andiamo avanti di questo passo sarà costretto ad ammettere che non erano proprio cene eleganti.

Barzellette:
Caspita, ma che covo di indignados questo blog. Tutti disperati e schifati. Ma non hanno altro luogo per sfogarsi? Parliamo di cose serie, non della Minetti. Parliamo dello spread a quota 490 CGE ai tempi di Silvio era lo sfascio, ora, ai tempi di Monti non é femmina (sic!) Meglio le barzellette di Silvio

Sara Tagli:
Penso che se siamo a 490 e la situazione economica è disastrosa la colpa è di questa gente che ci ha governato fino a ieri. Di chi ci raccontava che i conti erano in ordine e intanto stavamo affondando. Di chi raccontava di tagliare la spesa pubblica e intanto metteva in Regione (listino bloccato, quindi non eletta dal POPOLO) qualcuno solo per restituire un "favore".

Ciro Treboni:
E' chiaro perché tanti sostenitori di destra sostengano la posizione della Minetti.Avere una componente politica in una giunta di destra non indagata o condannata costituisce un'anomalia e un fastidioso precedente per la destra.Qualcuno potrebbe pensare che Di Pietro quando vagheggia un parlamento di incensurati potrebbe avere ragione.Noi siamo moderni la parola "candidato" viene dal latino e riflette la veste candida simboleggiante l'onestà di chi si proponeva come amministratore della cosa pubblica.Noi,invece,porcellum,listini bloccati,nominati dal capo,altro che democrazia andate a vedere qua. http://www.lettera43.it/attualita/43444/pirellone-tutti-gli-indagati-della-regione-lombardia.htm

Pagine

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram