• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
20 Aprile 2014 - Ultimo aggiornamento: 20:04
Argomento: 
undefined
Al termine della finale di Euro 2012 non hanno esultato solo i tifosi spagnoli. Dopo aver sostenuto Inghilterra e Germania, i simpatizzanti della Lega Nord hanno potuto gioire per le delusioni azzurre.

Esultanza di Radio Padania
al tracollo italiano
Ascolta la radiocronaca

Versione stampabileSend by email

Al termine della finale di Euro 2012 non hanno esultato solo i tifosi spagnoli. Dopo aver sostenuto Inghilterra e Germania, i simpatizzanti della Lega Nord hanno potuto gioire per le delusioni azzurre. Mai come domenica sera lo spirito anti nazionalista era evidente tra i militanti. C’è chi s’è messo subito al lavoro come il neo segretario federale Roberto Maroni, chi è andato a letto senza guardare la partita e chi ha tifato Spagna. Anche Radio Padania ha seguito la finale con una radiocronaca di parte, ovviamente contro la squadra allenata da Cesare Prandelli.

Ascolta la radiocronaca

Commenti

paoletti piroletti:
Quando a Bergamo arriva la Juventus ed io sono atalantino, tifo perchè la Juve PERDA !!! Sono proprio tutti patetici !!! Come i media italiani prima della partita : Mario di qua, Mario di la, la vittoria di Monti e quella di Balotelli.....Gente : sono due cose ben diverse e distinte. Non confondiamo il budino con la cacca. Perchè tutto deve finire in politica????? Inizialmente TUTTI a dire che dovevamo starcene a casa, ancora prima di battere l'Inghilterra; poi la partita con la Germania è divenuta un caso internazionale. Infine, per coloro che non l'hanno visto, la Spagna ha giocato molto, molto, molto meglio degli italiani : chi meritava di vincere??? Piedi per terra, gente...

Roberto:
Io non sono contento perchè ha vinto la Spagna ma sono strafelice, giosioso e soddisfatto perchè ha perso l'Italia. Voi sollazzatevi col calcio intanto stiamo finendo tutti in malora. la nazionale è l'unica espressione rimasta di questo paese il quale poco a poco sta affondando come il Titanic e chi lo rappresenta, con una mano sull spalla, vi accompagna allo stadio offrendovi una birra, con l'altra vi frega il portafoglio di tasca. Io ho ben poco da festeggiare quando, alla fine della giornata, mi rendo conto di aver lavorato per un paese irriconoscente come questo. Auguri Italia

Gianluca:
al di la' dell'articolo provocatorio (con successo) io sono leghista e ho visto una partita vinta mertatamente dalla spagna. punto e a capo i problemi reali sono ben altri, lavoro crisi economica ecc....non 22 milionari che tirano calci ad un pallone.

L76BG:
ehehe..certi articoli e certi commenti mi fan troppo ridere!! Ma scusate e quando perde l'Atalanta insultiamo i bergamschi che no nla tifano? Cosi come se perde il Milan a Milano o l'Udinese a Udine.. pensateci bene, sò è una provocazione xchè "dietro" c'è tanto.. ma c'è anche solo uno sport.. 22 persone e 1 pallone, il resto sono polemiche da bar (politiche appunto)

stefano:
Nel solo 2008 la Padania ha ricevuto 4.028.363,82 € di finanziamenti pubblici ITALIANI all'editoria. Il riferimento è d'obbligo perchè Radio Padania Libera e Tele Padania fanno un tutt'uno con il giornale. La legge, infatti, prevede che i contributi per l'editoria "politica" possano essere corrisposti alternativamente per un quotidiano, un periodico o un'impresa radiofonica e, ovviamente, dando la possibilità di scegliere il settore più conveniente. Il Parlamento poi, nell'ambito della spendig review, anzichè abolire il contributo ha votato la riduzione al 40%. Chisà perchè, in questo caso non si è tifato ne per l'Inghilterra ne per la Spagna e tantomeno per la Germania.

paolo:
da sempre invece RAITRE la paghiamo tutti ma fa propaganda politica di sinistra, caro il mio comunistello

luca:
Certe manifestazioni emotive come queste si giudicano da sole. Lasciamoli giocare, loro in fondo son contenti così. Fan pure tenerezza...

vacario:
Concordo: credono nella padania (di cui non sanno nemmeno tracciare i confini geografici), in cui l'unica lingua parlata e scritta è l'italiano, celebrano riti celtici e si proclamano cattolici, sono federalisti ma secessionisti, meritocratici ma nepotisti, onesti ma condannati, tifano contro la nazionale ma solo se perde...e chi più ne ha più ne metta. Alla fine del loro percorso politico lasceranno in eredità due cartelli in dialetto e molti sorrisi.

mvf:
Poveracci, basta vedere le facce dei loro elettori. Verranno spazzati via dalla storia. Chi tratta con l'andrangheta non merita rispetto..

Pagine

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram