• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
24 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 06:40

"Maggioranza di morti viventi", il video shock dell'Idv

Giovedì, 26 Luglio, 2012
"La maggioranza non esiste più. E’ solo una banda di morti viventi che per nutrirsi cannibalizza il Paese vivo e noi dell’Italia dei Valori li sfidiamo apertamente". Era già stato abbastanza chiaro Antonio Di Pietro quando si era espresso sul governo Monti ma, con il video shock apparso sul sito dell'Italia dei Valori, l'ex magistrato ha proprio voluto mettere i punti sulle i, con un montaggio che si divide tra la denuncia seria e e la presa in giro dei rivali politici.
Redazione
Argomento: 

Commenti

Narno Pinotti:

Beghe nell'Idv non ci saranno mai, finché sarà gestito con pugno di ferro e borsa ben stretta in mano dal padrone di Curno e dalla sua famiglia. Al minimo dissenso il capo supremo destituisce i dirigenti locali e manda un'unica suo fedelissimo: un terzo delle sezioni Idv è commissariato. Non si ricorda un congresso da anni, di votazioni interne neanche a parlarne, e la cassa è gestita da moglie, cognato e amica del dittatorello molisano. Che ha paura, perché da Genova è arrivato un urlatore più bravo di lui e con un controllo ancora più feroce della propria banda. In bocca al lupo, Tonino, anzi al Grillo.

VaLàCheVaiBene:

Già perchè gente che si diverte a fare questi video o a saltabeccare ululando e insultando su un palco, sono il futuro dell'italia . Senza neppure un programma sui temi principali , solo urla e proteste. Nino , io ho dei figli, non ho tempo da perdere con questa gente, nè ora nè mai. Gente che evidentemente non ha neppure capito in quali guai siamo .

vacario:

Il disegno politico (?) di Di Pietro è chiaro a tutti: affrancarsi in ogni modo dagli attuali partiti, come se mai avesse stretto alleanze e governato con alcuni di loro, accreditandosi come sponda per un'alleanza con Grillo. Finge di non vedere che fino ad oggi ha fatto a pieno titolo parte di quella casta che Grillo vuole mandare a casa. De Gregorio, Razzi, Scilipoti e Carrara li ha cercati, voluti e messi in lista LUI (e lasciamo perdere la candidatura del figlio...). Di cosa va parlando? L'unica cosa che lo accomuna al comico-politico genovese è l'incognita circa l'effetiva capacità di dare al paese ciò che il paese esige.

Gabriele Ribolla:

In verità,roberta,è stato bersani e il tuo pd a liquidare di pietro e l'idv; da ciò,trai le dovute conseguenze..
In merito ai voti da drenare,pensa al tuo 25% che diventerà 20%...e alle beghe interne di un partito oramai alla disfatta,con renziani contro bersaniani e attacchi e accuse che oramai si leggono dappertutto (basta leggere quanto si scrivono saponaro e rossi e il j'accuse di vertova...).
Pensate al vostro "pollaio",buffoni

roberta:

Cioè, cari Sola, Piffari e compagnia bella, fatemi capire: giusto ieri ribadivate che "vi ritenete alleati del PD" e poi ve ne uscite con questa roba? Se non sconfessate pubblicamente il vostro gran capo vuol dire che la condividete. Avanti così, poi non lamentatevi se alle elezioni andrete da soli e per di più con Grillo che vi drena tutti i voti di protesta che avete preso in questi anni. La vostra parabola si avvia alla conclusione...godetevi gli ultimi scampoli.

Arianna:

Ma queste critiche a cosa servono...siamo già in cattive acque che bisogno c'è di ridicolizzare così un governo!!!

formica:

Di Pietro delira e straparla, pensa di esser fuori dal gioco e non si rende conto che il prossimo sarà Lui, intanto pensi a D'Ambrosio, vergogna.

nino cortesi:

Rende perfettamente l'idea di come siamo messi con i partiti in Italia e Bersani ne è l'apice. Per questo consiglio agli italiani alle prossime elezioni di spazzarli via tutti e puntare su Di Pietro e Grillo. Solo dopo averli seppelliti si potra rifondare tutto: democrazia, libertà, equità, legalità.

Luca Lazzaretti:

Veramente questo modo di far politica fa cadere le braccia..la demagogia e il qualunquismo tipico della lega ha contagiato pure Idv.Pensassero un pò a Razzi e Scilipoti e quell'altro ancora...povero Di Pietro.Si prepara un uscita di scena alla Bossi.

Lavoratore:

Da quale pulpito nasce la predica.
Uno che degli intrallazzi ne ha fatto la propria fortuna ( e di quella dei familiari).
Fa parte anche lui dei morti viventi comunque.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram