• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
27 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 07:29
Argomento: 
Provato per voi
Il giornalista di Bergamonews Luca Bassi testerà per i lettori una delle tante diete messe a disposizione del popolo del web: il metodo Scarsdale, che promette di far perdere 10 chili in due settimane esatte. Funzionerà?

In vista dell'estate
dieta online per 14 giorni
Vediamo se funziona

Versione stampabileSend by email

L'estate è alle porte e le vacanze si fanno sempre più vicine. Come ogni anno ci si ritrova a fare i conti con la temutissima prova costume: molti l'hanno già superata a pieni voti, ma tanti altri altri si trovano ancora alle prese con la battaglia più difficile, quella da vincere contro i chili di troppo.

Sempre più spesso, quando i tempi stringono, ci si affida alle diete miracolose, quelle vendute a costo zero dai più svariati siti internet che hanno come tema principale il benessere. La maggior parte di queste promettono grossi risultati in tempi record. Come la dieta Scarsdale, l'ultima grande novità del mondo del web che, dopo l'enorme furore riscosso dal tanto discusso metodo del dottor Pierre Dukan, in questi ultimi mesi è diventata il vero e proprio punto di riferimento per chi ha la valigia pronta e qualche chilo di troppo da smaltire al più presto.

La Scarsdale, a differenza della Dukan e di tante altre diete che si possono facilmente trovare su internet, ha attirato anche l'attenzione del sottoscritto perché promette qualcosa di sensazionale e unico: la perdita di mezzo chilo al giorno per due settimane.

Sarà vero? E se sì, quanti e quali sacrifici ci chiederà?

Dopo un colloquio con il medico di base (obbligatorio prima di sottoporsi a piani alimentari simili) ho deciso di testarla in prima persona, mettendo in gioco tutti i miei chili di troppo. Su Bergamonews aggiornerò ogni tre giorni una sorta di diario con il quale ogni lettore potrà sapere cosa mangerò, quanto e quale tipo di attività fisica praticherò in queste due settimane e, soprattutto, come il mio corpo risponderà alla dieta che, d'accordo con il medico di base, sospenderò subito nel caso in cui qualcosa non dovesse andare per il verso giusto.

La bilancia, questa mattina (lunedì 18 giugno) dice a chiare lettere che peso 91,5 chili per 179 centimetri di altezza: l'obiettivo (e la promessa del dietologo che ha studiato il metodo Scarsdale) è dunque quello di raggiungere quota 81 prima di lunedì 2 luglio. Proviamoci.

Queste le mie misure prima di iniziare la dieta:

- giro-torace: 106 centimetri;

- giro-vita: 106 centimetri;

- giro-fianchi: 112 centimetri;

- giro-coscia: 85 centimetri.

Commenti

F.M.:
Dubito possa farcela...in ogni caso sarebbe interessante anche il dopo...perchè non continuare ad aggiornare l'articolo anche a fine dieta, per valutare se e di quanti kg aumenta?

roberta:
Ritengo che articoli del genere non siano utili nè alla testata nè ai lettori. Anzi. Principio acclarato della dietologia è che non esistono diete "universali" valide per tutti (al di là dei banali principi di "alimentazione equilibrata" e di "attività fisica"), ragion per cui ogni regime dietetico dovrebbe essere valutato caso per caso e soprattutto prescritto da un professionista abilitato. Pubblicare articoli di questo tenore temo possa ingenerare confusione in quei lettori sprovvisti della capacità culturale di valutare criticamente l'approccio alle diete.

I lettori di bergamonews sanno valutare criticamente l'approccio alle diete. Ne siamo certi. E offrirci personalmente di provarle serve proprio a fare da cavia a queste proposte. Non stiamo promuovendo alcunché, anzi affrontiamo quanto propagandato tramite internet con spirito critico. RdC

roberta:
"I lettori di bergamonews sanno valutare criticamente l'approccio alle diete. Ne siamo certi." Li avete contattati tutti quanti ed avete verificato personalmente, attraverso un metodo standardizzato ed universalmente riconosciuto... oppure è una gratuita affermazione valida tanto quanto il "ho abbassato le tasse" di berlusconiana memoria?

personal trainer:
per perdere 10 kg in 20 giorni non serve una dieta, basta non mangiare.... perdere GRASSO è tutt'un'altra questione! ... cercate di capire che i kg contano poco se perdiamo liquidi e muscolo, in questo caso abbiamo combinato un disastro! fisiologicamente parlando.... ma perchè è cosi difficile da capire?

werte:
esattamente. fate attività fisica se avete problemi di linea, non è difficile invece che stare a guardare la tv a rimbambirsi.

SC:
Io adoro quella trasmissione su MTV "I used to be fat" (ondemand.mtv.it/serie-tv/i-used-to-be-fat/s01). Non può offrire a gratis al giornalista di BgNews un piano di ginnastica da affiancare alla dieta come fanno nel programma tv. I Used to be fat in Berghem: madonna mi viene da ridere solo a pensarci.

Pagine

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram