• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
25 Ottobre 2014 - Ultimo aggiornamento: 23:20
Argomento: 
Algeria
Alla notizia della liberazione della la cooperante italiana Rossella Urru rapita il 22 ottobre scorso dalla Farnesina non arriva alcuna conferma.

Liberata la cooperante
Rossella Urru
Ma nessuno conferma

Versione stampabileSend by email

Nessuna conferma dalla Farnesina alla notizia della liberazione di Rossella Urru, la cooperante italiana rapita il 22 ottobre nel sud dell’Algeria. Il rilascio della cooperante era stato dato per certo dal giornale senegalese Dakaractu che citava fonti della sicurezza della Mauritania. La notizia è stata rilanciata anche da Al Jazeera e la stampa mauritana.
Secondo il sito mauritano "Sahara media", la cooperante italiana Rossella Urri sarebbe stata rilasciata dai terroristi di al-Qaeda nel maghreb islamico insieme al poliziotto mauritano, Aal Ould al-Mukhtar, rapito nei mesi scorsi in un blitz dei terroristi nel sud della Mauritania. Secondo il sito mauritano, i due sarebbero stati rilasciati in cambio della scarcerazione in Mauritania di un terrorista Tuareg, Abdel Rahman Ould Madou. La Urru e il poliziotto mauritano arriveranno oggi con un aereo a Bamako.
La Questura di Oristano ha confermato all’Adnkronos il rilascio di Rossella Urru, ma l’Unità di Crisi della Farnesina sta ancora verificando le notizie relative alla liberazione della cooperante italiana.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram