Mario Cresci e la fotografia come riscoperta dell’umano, alla Gamec

Nel pieno dell’epoca della post produzione, del dibattito sull’atto iconico delle immagini e sulla loro onnipresenza, identificabile attraverso un rapporto di piena dipendenza del soggetto umano, Mario Cresci decide di esporre in mostra (dal 10 febbraio al 17 aprile) alla GAMeC–Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, la sua idea rivoluzionaria di fotografia. (Foto di Martina Pezzati, classe 1996, per BGY)

Mostra di Mario Cresci in Gamec