BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Eventi a Bergamo e provincia

Costumi, armature e noci di cocco: in Città Alta torna la “corsa di cavalli invisibili”

19/06

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 16

“La corsa di cavalli invisibili” tornerà a cocchiare per la sua seconda edizione domenica 19 giugno alle 16 per le strade di Bergamo alta.
Viene organizzata una corsa di cavalli invisibili alla Monty Python (“Monty Python e il sacro graal”). La gara si svolgerà a coppie, con tante novità e miglioramenti gestionali rispetto al primo anno e tappe sempre più difficili e cocchianti, ma sempre con lo stesso goliardico stile.
La partenza è fissata al piazzale di Sant’Agostino (di fronte alla chiesa, accanto all’entrata del parco della Fara in Città Alta) poco dopo le 16. Prima del via verranno spiegate poche semplici regole e consegnato a ogni coppia di partecipanti un talloncino che servirà per la premiazione, con la mappa e le tappe sul quale verranno segnati i loro punteggi.
Un partecipante sarà il cavaliere dovrà presentarsi in armatura (ci si può sbizzarrire spaziando dalla cotta di maglia ed elmetto a pilota di formula uno e scolapasta in testa) e simulare la cavalcata con un cavallo invisibile; il suo secondo, anch’esso in costume, che avrà due metà di una noce di cocco in mano con le quali simulerà il galoppo di un cavallo.
Cavaliere e cavallo dovranno correre seguendo la mappa di un percorso prestabilito ove troveranno strambi personaggi che ostacoleranno il loro cammino: dovranno sconfiggerli per poter proseguire la gara.

COSA SERVE PER PARTECIPARE:
– Essere in due (uno che farà il cavaliere e l’altro che farà il cavallo) e pensare ad un nome da battaglia;
– Un'”armatura” a testa;
– Un cocco tagliato a metà e ripulito per simulare la cocchiata del cavallo;
– Una spada finta (di gomma, di cartone, di plastica, la spada di He-Man…);
– Una corda di almeno 3,5 o 4 metri (non un filo per cucire, dev’essere relativamente resistente, più grosso di uno spago, si può adoperare anche uno spago ripiegato su se stesso per renderlo più spesso);

Al link youtube.com/watch?v=IFy_0xVIG0M si trova la spiegazione dettagliata di come tagliare il cocco e come utilizzare le noci per riprodurre il cocchiare del cavallo e come cavalcare da veri gentleman.
In caso di maltempo la corsa verrà rimandata (in linea teorica) alla domenica successiva.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!