BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...
Eventi a Bergamo e provincia

Al cinema omaggio a Pino Daniele: i film della settimana

20/03 » 22/03

EVENTO A PAGAMENTO
, :

A due anni dalla scomparsa di Pino Daniele, arriva al cinema il docu-film “Il tempo resterà”. La pellicola, diretta da Giorgio Verdelli, verrà proiettata nelle sale il 20, 21 e 22 marzo. Si tratta di un tributo con immagini inedite, musica e testimonianze di amici e colleghi, per ricostruire il percorso artistico del cantautore napoletano dagli anni ’70 alle ultime esibizioni.
In cartellone, poi, non mancano i titoli del momento, come “La bella e la bestia”, “La luce sugli oceani (The light between oceans)”, “Ballerina”, “Logan: the wolverine”, “Questione di karma”, “John Wick 2”, “The ring 3” e “Kong: Skull island”.
Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

LUNEDI’ 20 MARZO
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Sonatine” (ore 21);
“Loving” (ore 21);
“Il diritto di contare” (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“La luce sugli oceani (The light between oceans” (ore 21);
“Pino Daniele – Il tempo resterà” (ore 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“La bella e la bestia” – promozione: ingresso a 4 euro (ore 17 e 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“La La Land” (ore 20:45);
“La bella e la bestia” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Un tirchio quasi perfetto” (ore 21).
UCI CINEMAS a Curno
“Pino Daniele – Il tempo resterà (ore 20 e 22:30);
“The ring 3” (ore 20 e 22:40);
“John Wick 2” (ore 17:10, 19:50 e 22:45);
“Logan: the wolverine” (ore 17 e 22:30);
“Questione di karma” (ore 17:15 e 20:10);
“Ozzy cucciolo coraggioso” (ore 17:15);
“Moonlight” (ore 18:30 e 21:30);
“Bleed – Più forte del destino” (ore 19:40);
“Autopsy” (ore 22:35);
“Il diritto di contare” (ore 17);
“The great wall” (ore 17);
“La bella e la bestia” (ore 17, 17:15, 19:30, 20, 22:30 e 22:40);
“Kong: Skull island” (ore 22:35).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“La bella e la bestia” (ore 17:30, 20, 21:10 e 22:30);
“La luce sugli oceani (The light between oceans” (ore 17:30);
“Ozzy cucciolo coraggioso” (ore 17:40);
“Ballerina” (ore 17:50);
“Logan: the wolverine” (ore 18:40);
“Questione di karma” (ore 19:30);
“John Wick 2” (ore 19:50 e 22:20);
“Pino Daniele – Il tempo resterà (ore 20:15);
“The ring 3” (ore 20:20 e 22:30);
“Allied – Un’ombra nascosta” (ore 21:30);
“Kong: Skull island” (ore 22:40).
CINESTAR a Cortenuova
“Il diritto di contare” (ore 18:30 e 21:05);
“John Wick 2” (ore 18:30 e 21);
“Kong: Skull island” (ore 18:25 e 20:50);
“La bella e la bestia” (ore 18:25 e 21);
“Pino Daniele – Il tempo resterà” (ore 21:15);
“Questione di karma” (ore 18:40);
“The ring 3” (ore 18:45 e 21:10).
MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“La bella e la bestia” (ore 19:45 e 22);
“John Wick 2” (ore 19:45 e 22).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“La bella e la bestia” (ore 21:15);
“The ring 3” (ore 21:15);
“Kong: Skull island” (ore 21:15);
“John Wick 2” (ore 21:15);
“Logan: the wolverine (ore 21:15).
CINEMA TRIESTE a Zogno
“La bella e la bestia” – 3D (ore 21).
NUOVO CINETEATRO ad Albino
“La bella e la bestia – 3D” (ore 21).
CINEMA GARDEN a Clusone
“La bella e la bestia” (ore 21).
CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino
“Kong: Skull island” (ore 21).
CINEMA CENTRALE a Leffe
“La bella e la bestia” – 3D (ore 21).

MARTEDI’ 21 MARZO
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Loving” (ore 21);
“Il diritto di contare” (ore 21);
“The founder” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21:15).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Il padre d’Italia” (ore 21);
“La luce sugli oceani (The light between oceans” (ore 18);
“Pino Daniele – Il tempo resterà” (ore 18:30 e 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“Cinquanta sfumature di nero” (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“La mia vita da zucchina” (ore 20:45);
“Moonlight” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Sing street” (ore 16);
“Il pugile del duce” (ore 21).
AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“I’m not your negro” (ore 21).
UCI CINEMAS a Curno
“Pino Daniele – Il tempo resterà (ore 20 e 22:30);
“John Wick 2” (ore 17:10, 19:50 e 22:45);
“The ring 3” (ore 17, 20 e 22:40);
“Autopsy” (ore 22:35);
“La bella e la bestia” (ore 17, 17:15, 19:30, 20, 22:30 e 22:40);
“Mamma o papà?” (ore 18:30 e 21:30);
“Bleed – Più forte del destino” (ore 22:30);
“Il diritto di contare” (ore 17 e 19:40);
“Ozzy cucciolo coraggioso” (ore 17:15);
“The great wall” (ore 17:20);
“Logan: the wolverine” (ore 22:30);
“Questione di karma” (ore 20:10);
“Kong: Skull island” (ore 17:05 e 19:50).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“La bella e la bestia” (ore 17:30, 20, 21:10 e 22:30);
“La luce sugli oceani (The light between oceans” (ore 17:30);
“Ozzy cucciolo coraggioso (ore 17:40);
“Ballerina” (ore 17:50);
“Logan: the wolverine” (ore 18:40);
“Questione di karma” (ore 19:30);
“John Wick 2” (ore 19:50 e 22:20);
“Pino Daniele – Il tempo resterà (ore 20:15);
“The ring 3” (ore 20:20 e 22:30);
“Barriere (Fences)” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21:30);
“Kong: Skull island” (ore 22:40).
CINESTAR a Cortenuova
“Il diritto di contare” (ore 18:30 e 21:05);
“John Wick 2” (ore 18:30 e 21);
“Kong: Skull island” (ore 18:25 e 20:50);
“La bella e la bestia” (ore 18:25 e 21);
“Pino Daniele – Il tempo resterà” (ore 21:15);
“Questione di karma” (ore 18:40);
“The ring 3” (ore 18:45 e 21:10).
MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“La bella e la bestia” (ore 19:45);
“Barriere (Fences)” – cineforum (ore 21);
“John Wick 2” (ore 22).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“La bella e la bestia” (ore 21:15);
“The ring 3” (ore 21:15);
“Kong: Skull island” (ore 21:15);
“John Wick 2” (ore 21:15);
“Logan: the wolverine (ore 21:15).
CINEMA CENTRALE a Leffe
“Lettere da Berlino” – nell’ambito della rassegna “Cineforum della Valgandino” (ore 21).
NUOVO CINETEATRO ad Albino
“Florence” (ore 21).

MERCOLEDI’ 22 MARZO
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Manchester by the sea” (ore 21);
“Loving” (ore 21);
“Il diritto di contare” (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Il padre d’Italia” (ore 21);
“Pino Daniele – Il tempo resterà” (ore 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“Cinquanta sfumature di nero” (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Vedete, sono uno di voi” (ore 21);
“Moonlight” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“I volti della via Francigena” (ore 21).
AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“Enrico Rava. Note necessarie” – in collaborazione con “Bergamo jazz” (ore 21).
UCI CINEMAS a Curno
“Pino Daniele – Il tempo resterà (ore 20 e 22:30);
“Beauty and the beast (La bella e la bestia)” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:45);
“John Wick 2” (ore 17:10, 19:50 e 22:45);
“The ring 3” (ore 17, 20 e 22:40);
“Ozzy cucciolo coraggioso” (ore 17:15);
“Bleed – Più forte del destino” (ore 19:40);
“Kong: Skull island” (ore 22:40).
“La bella e la bestia” (ore 17, 17:15, 19:30, 20, 22:30 e 22:40);
“The great wall” (ore 17:15);
“Logan: the wolverine” (ore 17 e 22:30);
“Autopsy” (ore 22:35);
“Questione di karma” (ore 17:15 e 20:10);
“Il diritto di contare” (ore 17, 19:30 e 22:20).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“La bella e la bestia” (ore 17:30, 20, 21:10 e 22:30);
“La luce sugli oceani (The light between oceans” (ore 17:30);
“Ozzy cucciolo coraggioso” (ore 17:40);
“Ballerina” (ore 17:50);
“Logan: the wolverine” (ore 18:40);
“Questione di karma” (ore 19:30);
“John Wick 2” (ore 19:50 e 22:20);
“Kong: Skull island” (ore 20 e 22:40);
“The ring 3” (ore 20:20 e 22:30);
“Captain Fantastic” (ore 21:15).
CINESTAR a Cortenuova
“Il diritto di contare” (ore 18:30 e 21:05);
“John Wick 2” (ore 18:30 e 21);
“Kong: Skull island” (ore 18:25 e 20:50);
“La bella e la bestia” (ore 18:25 e 21);
“Logan: the wolverine” (ore 20:50);
“Questione di karma” (ore 18:40);
“The ring 3” (ore 18:45 e 21:10).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“La bella e la bestia” (ore 21:15);
“The ring 3” (ore 21:15);
“Kong: Skull island” (ore 21:15);
“John Wick 2” (ore 21:15);
“Logan: the wolverine (ore 21:15).
SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo
“Father and son” – nell’ambito del cineforum di primavera (ore 21).
CINETEATRO ALADINO ad Alzano Lombardo
“La ragazza senza nome” – nell’ambito della rassegna “Film di qualità (ore 20:45).

Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

– “Sonatine” (94min – Noir – Giappone). Murakawa, braccio destro di un boss, cade in trappola: è inviato in missione con i suoi uomini per fare da bersaglio ai killer nemici. Al termine di uno stillicidio di morti, isolato su una spiaggia, innamorato di una fanciulla, va incontro alle estreme conseguenze. Uno yakuza alla ricerca della “sua” morte.

– “Loving” (123min – Biografico – Gran Bretagna e Usa). Nel giugno 1958 il bianco Richard Loving sposa Mildred, una donna nera. Il loro matrimonio viene considerato illegale e i due mandati in prigione. La loro sentenza però verrebbe sospesa nel caso in cui i due decidessero di lasciare lo stato. Pur accettando il compromesso, nei successivi nove anni i Loving impiegheranno tutte le loro forze per difendere il loro diritto di stare insieme e tornare nella loro casa.

– “Il diritto di contare” (127min – Drammatico – Usa). Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson sono tre donne afro-americane. Lavorano alla Nasa e sono le menti brillanti che hanno messo a punto il primo programma di missioni spaziali che ha portato uomini come l’astronauta John Glenn in orbita. Il loro operato, basato sull’elaborazione di importanti dati matematici, ha contribuito a ridare nuova fiducia alla nazione, ridefinire la corsa nello spazio e stupire il mondo. Da visionarie quali sono, hanno avuto la meglio sugli stereotipi di genere e razza, divenendo fonte di ispirazione per le giovani generazioni.

– “La luce sugli oceani (The light between oceans)” (133min – Drammatico – Usa). Negli anni successivi alla prima guerra mondiale, su una remota isola al largo delle coste occidentali dell’Australia, il guardiano del faro Tom Sherbourne (Michael Fassbender) e la moglie Isabel (Alicia Vikander) si ritrovano di fronte a un dilemma morale quando salvano da una barca alla deriva una bambina di pochi mesi. Decidendo di crescere la piccola come figlia loro, vivranno sulla loro pelle le conseguenze devastanti della scelta.

– “Pino Daniele – Il tempo resterà” (105min – Documentario – Italia). Un viaggio nella musica, nei concerti e nella vita del cantautore napoletano Pino Daniele. Immagini, testimonianze e performance musicali ne ripercorrono la musica e il percorso artistico dagli anni Settanta fino agli ultimi concerti.

– “La bella e la bestia – Il film” (123min – Fantasy – Usa). La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell’indimenticabile classico d’animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.

– “La La Land” (128min – Commedia – Usa). Mia (Emma Stone), un’aspirante attrice, e Sebastian (Ryan Gosling), pianista jazz, incrociano le loro strade a Los Angeles. Entrambi sognatori, si innamorano e si ritrovano a condividere sogni, speranze e illusioni. Così come li ha uniti, la città può anche distruggerli: bilanciare amore e arte può risultare essere più difficile di quanto credevano.

– “Un tirchio quasi perfetto” (89min – Commedia – Francia). François Gautier, talentuoso violinista, ha un enorme difetto: è avaro come pochi. Il suo unico amico è un banchiere ma tutto nella sua vita è destinato a cambiare quando irrompono la sedicenne Laura, figlia che non sapeva di avere, e la bella Valérie, di cui si innamora. Per lui sarà l’inizio di parecchi problemi.

– “Ozzy cucciolo coraggioso” (90min – Animazione – Spagna e Canada). Ozzy, un simpatico beagle, vive una vita serena e idilliaca fino al giorno in cui i suoi padroni devono improvvisamente partire per il Giappone senza la possibilità di portarlo con loro. Profondamente addolorati, i Martins devono cercare una sistemazione temporanea per Ozzy e la scelta ricade su un canile extra lusso. Quello che all’apparenza sembra un paradiso di amore e coccole, si rivelerà ben presto una terribile prigione per cani, gestita da un proprietario malvagio. Ozzy dovrà allora trovare la forza di resistere e il coraggio di scappare grazie anche all’aiuto dei suoi nuovi amici a 4 zampe.

– “Ballerina” (85min – Animazione – Francia e Canada). Nel 1879, una bambina orfana sogna di fare la ballerina. Per realizzare il suo sogno, fugge dalle campagne rurali della Bretagna per raggiungere Parigi, dove riesce ad accedere all’Opera nazionale.

– “Logan: the wolverine” (135min – Azione – Usa). El Paso, 2029. Sono 25 anni che non nascono più mutanti e quelli che sono sopravvissuti sono degli emarginati, in via di estinzione. Logan/Wolverine vive facendo lo chaffeur e la sua capacità di rigenerazione non funziona più come un tempo, mentre il Professor X ha novant’anni e il controllo dei suoi poteri psichici è sempre meno sicuro. Quando una donna messicana cerca Logan per presentargli una bambina misteriosa di nome Laura, nuove attenzioni e nuovi guai cominciano a raggiungere i mutanti.

– “Questione di karma” (90min – Commedia – Italia). Giacomo è l’ultimo erede di una dinastia di industriali ma, più che interessarsi all’azienda, preferisce occuparsi delle sue mille passioni. La sua vita è stata segnata dalla scomparsa del padre quando era molto piccolo, e questo l’ha portato a non crescere né a responsabilizzarsi. L’incontro con Ludovic Stern, un eccentrico esoterista francese, gli cambia la vita; lo studioso infatti afferma di aver individuato l’attuale reincarnazione del padre di Giacomo. Trattasi di tal Mario Fibonacci, un uomo tutt’altro che spirituale, interessato solo ai soldi e indebitato con mezza città. Questo incontro apparentemente assurdo cambierà la vita di entrambi.

– “John Wick 2” (122min – Azione – Usa). Il leggendario killer John Wick è costretto a ritornare in azione da un ex socio che trama per prendere il controllo di una gilda internazionale di spietati assassini. Vincolato da un giuramento di sangue, John per aiutarlo si reca a Roma, dove dovrà vedersela con alcuni dei criminali più letali al mondo.

– “The ring 3” (117min – Horror – Usa). Il professore Gabriel (Johnny Galecki) si ritrova ad aiutare un ragazzo e una ragazza, Holt (Alex Roe) e Julia (Matilda Lutz), “maledetti” dalla famosa videocassetta di Samara, che si dice uccida dopo sette giorni chi la guarda. Scopriranno che c’è un “film dentro il film” che nessuno ha mai visto prima

– “Allied – Un’ombra nascosta” (124min – Sentimentale – Usa). 1942. Il comandante di aviazione franco-canadese Max Vatan arriva a Casablanca per conoscere Marianne Beausejour e fingersi il suo consorte. Insieme i due devono farsi invitare al ricevimento dell’ambasciatore tedesco e assassinarlo. L’operazione è un successo e tra Max e Marianne nasce il più imprevedibile e incauto degli amori.

– “Kong: Skull island” (118min – Azione – Usa). Un gruppo eterogeneo di esploratori si avventura insieme nelle profondità di un’isola sperduta del Pacifico, tanto bella quanto pericolosa. Nessuno di loro è però consapevole di stare per attraversare il regno del mitico gorilla Kong.

– “La mia vita da zucchina” (66min – Animazione – Francia e Svizzera). Il film, realizzato interamente in stop-motion, racconta la storia di un ragazzino di dieci anni soprannominato Courgette (Zucchina) e messo in un orfanotrofio dopo la morte della madre: grazie all’amicizia di un gruppo di bambini riuscirà a superare ogni difficoltà, trovando infine una nuova famiglia.

– “Moonlight” (111min – Drammatico – Usa). Il racconto dell’infanzia, dell’adolescenza e dell’età adulta di Chiron, un gay afroamericano che lotta per sopravvivere a Miami, tra lotte di droghe, amori in luoghi inaspettati e possibilità di cambiamenti interiori.

– “Sing street” (105min – Drammatico – Irlanda). Il quattordicenne Cosmo, cresciuto nella Dublino degli anni Ottanta, deve sopravvivere alla difficile vita familiare, caratterizzata dalla problematica relazione dei genitori, dai problemi economici e dalle angherie del fratello maggiore, e a una nuova scuola pubblica, dove tutto è più pesante da gestire. Cosmo, inoltre, scrive canzoni, forma una scombinata band con alcuni compagni di scuola e gira alcuni video musicali amatoriali, per conquistare il cuore della ribelle Raphina.

– “Il pugile del duce” (65min – Documentario – Italia). Leone Jacovacci era un pugile tecnicamente perfetto, agile, intelligente e potente. Leone parlava perfettamente quattro lingue, cinque col romanesco. Era italiano e forse anche fascista. Sicuramente non era antifascista. La sera del 24 giugno 1928, allo stadio Nazionale di Roma, davanti a quasi 40 mila spettatori e in collegamento radio con le città d’Italia, Leone Jacovacci si laureava campione europeo dei pesi medi. Beniamino del pubblico internazionale in un periodo in cui il pugilato era lo sport per eccellenza, aveva un solo problema: era un italiano nero, metà italiano e metà congolese. Prima dell’incontro per il titolo europeo, aveva impiegato quattro lunghi anni per poter accedere al titolo di “italiano” (in un match continuo tra giornali, uffici, politica, burocrazia). Dopo l’incontro, il Duce lo fece cancellare dalla storia d’Italia e inventò il “bianco” Carnera.

– “Barriere (Fences)” (138min – Drammatico – Usa). Negli anni Cinquanta, un padre afroamericano lotta contro le discriminazioni razziali negli Stati Uniti nel tentativo di crescere al meglio la sua famiglia e di confrontarsi con le avversità che gli riserva la vita di tutti i giorni.

– “Lettere da Berlino” (103min – Drammatico – Gran Bretagna, Francia e Germania). Berlino, 1940. Otto e Anna Quangel, una coppia della classe operaia, riceve la notizia che il loro unico figlio ha perso la vita in battaglia. I due decidono allora di combattere il regime nazista iniziando una campagna di resistenza basata su delle cartoline contro Hitler. Ben presto, la Gestapo inizierà a dar loro la caccia.

– “Enrico Rava. Note necessarie” (97min – Documentario – Italia). Da Torino a New York, da Buenos Aires ad Atlanta, Enrico Rava ha plasmato il jazz contemporaneo degli ultimi cinquant’anni. Nel film assieme a colleghi e amici, ripercorre la sua vita salvata e modellata dall’incontro con la musica. Con il trombettista, le sue storie personali e gli incontri avvincenti dagli anni Sessanta fino ad oggi, Enrico Rava. Note Necessarie ci accompagna in un viaggio (non solo biografico) che attraversa il mondo del jazz, per scoprirne la forza di musica rivoluzionaria e il potere di arte liberatoria che si trasforma insieme con la società.

– “Captain Fantastic” (118min – Drammatico – Usa). Ben, libero pensatore e padre di sei figli, cresce i suoi ragazzi tra i boschi dello stato di Washington. Una mattina, un’emergenza familiare li costringe a lasciare in auto il piccolo paradiso in cui vivono per imbarcarsi in un viaggio attraverso il paese, durante il quale Ben realizzerà che le sue poco convenzionali idee sul modo di crescere i figli mal si adattano al mondo reale.

– “Father and son” (120min – Drammatico – Giappone). Un giorno Ryota, un uomo che si è guadagnato tutto ciò che ha con il duro lavoro, e la moglie Midori ricevono una telefonata inaspettata dall’ospedale in cui sei anni prima è nato il figlio Keita. Con stupore apprendono che ai tempi vi fu uno scambio di neonati e che Keita non è il loro figlio naturale. Da quel momento, Ryota è costretto a fare i conti con una decisione che potrebbe cambiare per sempre la sua esistenza: scegliere tra il figlio che ha cresciuto come tale e quello che invece gli appartiene per natura. Inizierà così a rimettere in discussione anche se stesso e il tipo di padre che è stato.

– “La ragazza senza nome” (113min – Drammatico – Belgio). Jenny, giovane medico generico, si sente in colpa per non aver aperto la porta del suo studio a una ragazza che è stata ritrovata morta poco dopo. Nell’apprendere dalla polizia che l’identità della vittima non è nota, Jenny decide di scoprire di chi si tratti. Nella sua ricerca, risalirà lentamente alla verità.

– “Florence” (111min – Biografico – Gran Bretagna). Florence Foster Jenkins, leggendaria ereditiera di New York, persegue ossessivamente il sogno di diventare una grande cantante lirica. Convinta che la sua sia una voce fantastica, Florence ignora che gli altri la reputano terribile. Il marito e manager Clair Bayfield, un aristocratico inglese, fa di tutto per proteggerla dalla verità ma la situazione diventa quasi ingestibile quando la donna decide di tenere un concerto aperto al pubblico al Carnegie Hall nel 1944.

– “Il padre d’Italia” (93min – Drammatico – Italia). Paolo ha 30 anni e conduce una vita solitaria, quasi a volersi nascondere dal mondo. Il suo passato è segnato da un dolore che non riesce a superare. Una notte, per puro caso, incontra Mia, una prorompente e problematica coetanea al sesto mese di gravidanza, che mette la sua vita sottosopra. Spinto dalla volontà di riaccompagnarla a casa, Paolo comincia un viaggio al suo fianco che porterà entrambi ad attraversare l’Italia e a scoprire il loro irrefrenabile desiderio di vivere.

– “Cinquanta sfumature di nero” (115min – Drammatico – Usa). Anastasia accetta un nuovo lavoro presso una casa editrice di Seattle, anche se lei pensa ancora costantemente a Christian. La loro storia si riaccende quando Christian le propone di rivedersi: pur di non perderla, egli è disposto a ridefinire i termini del loro accordo e a svelarle qualcosa in più di sé. Quando finalmente tutto sembra andare per il verso giusto, Anastasia si trova a dover fare i conti con chi ha avuto un ruolo importante nella vita di Christian.

– “The founder” (115min – Biografico – Usa). Negli anni Cinquanta Ray Kroc (Michael Keaton), un venditore dell’Illinois, incontra Mac e Dick MacDonald, due fratelli impegnati in una operazione nel settore della ristorazione, nel sud della California. Colpito dall’idea dei due fratelli sul come vendere hamburger grazie a un sistema di fast food, Kroc riconosce sin da subito la validità del loro franchise e si impegna a fondo sul come riuscire a soffiare la compagnia ai due fratelli e creare un impero da svariati milioni di dollari.

– “I’m not your negro” (93min – Drammatico – Usa, Francia, Belgio e Svizzera). Raccontato interamente con le parole di James Baldwin, attraverso il testo del suo ultimo progetto letterario rimasto incompiuto, I Am Not Your Negro tocca le vite e gli assassinii di Malcom X, Martin Luther King Jr. e Medgar Evers per fare chiarezza su come l’immagine dei Neri in America venga oggi costruita e rafforzata.

– “Manchester by the sea” (135min – Drammatico – Usa). Quando il fratello maggiore muore, a Lee viene concessa la custodia del nipote adolescente. Mentre entrambi cercano di adattarsi alla nuova vita insieme, Lee lotta contro i tanti fantasmi del suo passato, tra i quali l’ex moglie Randi, la cui presenza continua a essere forte.

– “Vedete, sono uno di voi” (76min – Documentario – Italia). Ritratto del cardinale Carlo Maria Martini, che per 23 anni ha retto la diocesi di Milano. Accompagnati dalle sue parole, intessute da memorie visive, gli autori ripercorrono accadimenti e atti dell’uomo Carlo Maria Martini per conoscere come l’importante rappresentante della Chiesa cattolica abbia speso i giorni della sua vita rigorosamente fedele alla sua vocazione e ai suoi ideali.

– “I volti della via Francigena” (55min – Documentario – Italia). “I volti della Francigena” è un progetto cinematografico realizzato da Fabio Dipinto, filmmaker torinese classe 1989. L’autore, camminando i mille chilometri della Via Francigena Italiana, dal colle del Gran San Bernardo a Roma, ha filmato per sei settimane le realtà incontrate giorno dopo giorno. Ciò che è emerso è un documentario che racconta i luoghi, ma soprattutto le persone che con il cammino hanno stretto un legame viscerale: pellegrini, ospitalieri, traghettatori, volontari, storici e religiosi, una piccola parte di un’umanità multiforme che rende vivo il percorso.

– “Bleed – Più forte del destino” (134min – Biografico – Usa). La vera storia del pugile campione del mondo Vinny Pazienza. Dopo un incidente che gli era quasi costato la vita, Vinny non sapeva nemmeno se avrebbe potuto mai nuovamente camminare. Il suo, però, è stato uno dei rientri sul ring più incredibili e motivanti del mondo del pugilato.

– “Autopsy” (99min – Horror – Usa). Quando il corpo brutalizzato di una donna sconosciuta viene scoperto in una piccola città della Virginia, eventi terribili e inspiegabili iniziano a tormentare i proprietari dell’obitorio incaricato di eseguire l’autopsia. Presto il patologo Tommy Tilden e il figlio Austin scoprono sul corpo le prove di tecniche di tortura risalenti ai giorni della caccia alle streghe. Intrappolati da una strana tempesta, padre e figlio saranno costretti a combattere contro gli orrori che dal corpo della vittima vengono trasmessi a loro.

– “The great wall” (104min – Azione – Usa e Cina). Nella Cina del XII secolo, alcuni guerrieri si imbattono nel mistero che circonda la realizzazione della grande muraglia. Si renderanno presto conto che la costruzione non è stata realizzata per tenere lontani solo i mongoli ma anche qualcosa di più disumano e pericoloso.

– “Mamma o papà?” (98min – Commedia – Italia). Valeria e Nicola, genitori di Mattia, Viola e Giulietto, hanno deciso di divorziare quando entrambi accettano un posto di lavoro lontanissimo da casa. Ha inizio così tra i due una guerra senza esclusione di colpi, tesa a stabilire chi dovrà prendersi la zavorra della custodia dei figli.

Gli indirizzi:
– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;
– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;
– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868
– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;
– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;
– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;
– CINETEATRO QOELET a Redona (Bergamo), in via Papa Leone XIII 16 – 035.343904;
– ORATORIO DI BOCCALEONE a Bergamo in via Gabriele Rosa, 15 – 035.5290895;
– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;
– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;
– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;
– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;
– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;
– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;
– CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275;
– CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035 656962;
– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà 1 – 035.731154;
– SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699;
– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.
– SALA EDEN a Stezzano in via Bergamo, 9 – 035591449;
– CINEMA TEATRO CAGNOLA a Urgnano in via Roma, 82 – 035 487 2228;
– CINETEATRO NUOVO a Zanica in via Roma, 46 – 035.670558;
– AUDITORIUM a Osio Sotto in via Sant’Alessandro 1/A – 035.881377;
– CINEMA TEATRO NUOVO a Chiuduno in via tenente Mario Belotti – 035.4427300;
– CINEMA AURORA a Grumello del Monte in via Martiri della Libertù, 61 – 035.833408;
– CINEMA AGORA’ a Petosino (Sorisole), in via Martiri della Libertà, 95 – 035472 9625;
– CINETEATRO SAN FEDELE a Calusco d’Adda, in via Verdi, 18 – 035.791010;
– CINEMA a Branzi in via Umberto I, 17 – 0345.71088;
– SALA DELLA COMUNITA’ a Casazza in piazza san Lorenzo 1 – 035.824479;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Romano di Lombardia in via Monte Grappa – 0363 910130;
– CINEMA TEATRO CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Nembro in via Vittoria, 12 – 035.520420;
– CINETEATRO ALADINO ad Alzano Lombardo in via monsignor Balduzzi 11 – 035.512360;
– CINEMA CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– CINEMA PREALPI a Schilpario, in piazza cardinal Maj – 0346.56304;
– CINEMA STELLA ALPINA a Selvino, in piazza Chiesa, 6 – 035.764250;
– CINEMA TEATRO AGLI ABETI a Bratto (Castione della Presolana), in via Provinciale – 0346.38397;
– GRUPPO ALPINISTICO NEMBRESE a Nembro, in via Nembrini – 035.520563.

Paolo Ghisleni

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!