• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
27 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 19:19
Argomento: 
Sciopero Cobas
Venerdì 17 trasporti a rischio per lo sciopero indetto dai sindacati di base Cub, Cobas ed Sdl Intercategoriale. Ma a fermarsi non sono solo i trasporti, ma anche i pompieri, la sanità e la pubblica amministrazione. La manifestazione nazionale si terrà a Roma.

Trasporti e sanità, sarà un venerdì da dimenticare

Versione stampabileSend by email

Venerdì 17 trasporti a rischio per lo sciopero indetto dai sindacati di base Cub, Cobas ed Sdl Intercategoriale. Ma a fermarsi non sono solo i trasporti, ma anche i pompieri, la sanità e la pubblica amministrazione. La manifestazione nazionale si terrà a Roma, con corteo che partirà alle ore 10 da piazza della Repubblica, più un'altra a Milano stessa ora in piazza Cairoli. Piero Bernocchi, portavoce dei Cobas, annuncia che lo sciopero di venerdì sarà «il più partecipato di tutta la storia del sindacalismo antagonista», e la manifestazione di Roma sarà «la più grande che abbiamo mai organizzato».
FERROVIE - Gli addetti agli impianti fissi e gli impiegati degli uffici si fermano per intera giornata; il restante personale dalle 9 alle 17. In una nota le Ferrovie dello Stato precisano che non ci sarà alcuna ripercussione sulla circolazione dei treni a media e lunga percorrenza e inoltre i convogli locali delle fasce orarie a maggiore mobilità pendolare non saranno interessati dallo sciopero.
AEREI - Stop dalle 10 alle 18.
TRAGHETTI - Trasporto marittimo fermo dalle 8 alle 16.
TRAM, BUS E METRO - Trasporto pubblico locale e trasporto merci e logistica, articolato a livello territoriale con il rispetto delle fasce protette, che variano da città a città. A Milano le metropolitane sono garantite dall’apertura del mattino fino alle 18 e i mezzi di superficie dall’inizio del servizio fino alle 8,45 e dalle 15 alle 18. A Roma i trasporti pubblici sono garantiti fino alle 8,30 e dalle 16,30 al termine del servizio, lo stessa vale per i trasporti extraurbani. Torino: servizio garantito dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Bologna: servizi garantiti fino alle 8,15 e dalle 16,30 alle 19,30. Venezia: garanzie fino alle 9 e dalle 16,30 alle 19,30. Genova: servizi sino alle 9 e dalle 17 in poi. Firenze: corse garantite delle 6 alle 9,15 e dalle 11,45 alle 15,15. Brescia: servizi dalle 6 alle 9 e dalle 11,30 alle 14,30. Verona: non son previsti scioperi. Trieste: corse dalle 6 alle 9 e dalle 13 alle 16. Cagliari: servizi garantiti dalle 7,30 alle 9,30, dalle 12,45 alle 14,45 e dalle 18,30 alle 20,30.
VIGILI DEL FUOCO - Il personale operativo turnista (compresi aeroporti) si ferma dalle 10 alle 14.
SANITÀ - Sciopero dall'inizio del primo turno alla fine dell’ultimo. Saranno garantiti i servizi minimi essenziali, le emergenze e i contingenti minimi stabiliti in ogni azienda.
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Si ferma per l’intera giornata

Commenti

silvano baldini:
Non vedo gli orari dello sciopero a Bergamo, ma questo non è un quotidiano bergamasco??

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram