BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Pneumatici invernali: ecco cosa c’è da sapere fotogallery

È quasi tempo di sostituire le gomme: a partire dal 15 novembre – e dal 15 ottobre nelle aree più fredde della nostra penisola – chi ha a bordo della propria auto i pneumatici estivi dovrà provvedere al cambio con quelli invernali.

È quasi tempo di sostituire le gomme: a partire dal 15 novembre – e dal 15 ottobre nelle aree più fredde della nostra penisola – chi ha a bordo della propria auto i pneumatici estivi dovrà provvedere al cambio con quelli invernali. Vediamo dunque alcune fra le domande più frequenti che riguardano tale tipologia di coperture, per chiarire tutti i dubbi degli automobilisti.

In caso di neve servono le catene o bastano i pneumatici invernali?
Sono tanti gli automobilisti ad avere tale dubbio: in caso di neve, se si acquistano pneumatici auto invernali non è necessario avere a bordo dell’auto le catene, poiché questo tipo di gomme è studiato per percorrere anche strade innevate e ghiacciate. Nelle aree soggette a nevicate il Codice della Strada impone la presenza dei pneumatici invernali oppure delle catene da neve, in modo da affrontare in condizioni di sicurezza le conseguenze generate da tale fenomeno climatico.

Le gomme invernali possono essere montate solo su un asse della vettura (in particolare quello di trazione)?
Naturalmente no: come spiegato dal sito specializzato gomme-auto.it è fortemente sconsigliata una soluzione di questo tipo, in quanto gomme profondamente diverse – come possono essere, ad esempio, quelle estive ed invernali – sono soggette a reazioni differenti mentre ci si trova alla guida, rendendo così il comportamento dell’auto totalmente imprevedibile e non solo in curva. Le gomme estive, inoltre, non sono adatte all’utilizzo nel periodo invernale e possono esporre l’automobilista a grandi rischi. Anche se il Codice, in teoria, non vieta di montare gomme diverse per ogni asse, impone che la vettura debba muoversi soltanto in condizioni di massima sicurezza e in inverno solo i pneumatici invernali, oppure quelli all season, montati su tutte e quattro le ruote sono capaci di garantire sicurezza adeguata.

Sono più sicure le catene oppure i pneumatici invernali?
Entrambe le soluzioni assicurano sufficiente sicurezza in caso di strada innevata, a patto ovviamente che le coperture invernali siano di elevata qualità. Le catene si rivelano maggiormente efficienti quando la neve sul manto stradale è abbondante oppure in caso di superficie ghiacciata, ma una volta installate non si può superare la velocità di 50 chilometri orari. Tale limite può essere superato invece con le gomme invernali, con le quali vigono i normali limiti di velocità imposti dal Codice della Strada sulle diverse tipologie di strade.

In alcune situazioni le catene sono vietate?
Mai: non esiste alcun divieto di montare le catene, che rimangono lo strumento più efficace nelle condizioni precedentemente descritte, vale a dire strade abbondantemente innevate oppure ghiacciate.

I pneumatici quattro stagioni sono un’alternativa valida a quelli invernali?
Possono esserlo se sulla spalla della gomma sono riportati la dicitura M+S (Mud + Snow, ovvero fango e neve) e il simbolo del fiocco di neve. In realtà, per il Codice della Strada basta solo la prima dicitura, che non sempre però ha garantito l’adeguata efficienza del pneumatico in condizioni prettamente invernali. Se si vuole stare semplicemente al “riparo” in termini di legge, insomma, basta la sigla M+S, se invece si vuole essere maggiormente sicuri alla guida, è bene che sul pneumatico sia presente anche il fiocco di neve. Grazie allo sviluppo tecnologico esistono oggi gomme all season in grado di comportarsi meglio persino delle coperture invernali in condizioni difficili, per cui la risposta è sì, possono essere un’alternativa valida alle gomme da inverno, a patto naturalmente di puntare su prodotti di qualità comprovata.

Costano di più i pneumatici quattro stagioni o quelli invernali?
Negli ultimi tempi, soprattutto dopo la vastissima diffusione dell’e-commerce, i prezzi dei pneumatici si sono uniformati per cui è possibile affermare che i costi fra le diverse tipologie di gomme sono simili e le differenze fra invernali, quattro stagioni ed estive sono minime, sicuramente non tali da giustificare una scelta esclusivamente per ragioni di risparmio economico. Un tempo le gomme invernali avevano un costo decisamente superiore, ma oggi non è più così e nei siti come gomme-auto.it è possibile approfittare di numerose offerte che permettono di trovare il miglior rapporto qualità-prezzo per i pneumatici da acquistare.

I progressi tecnologici hanno migliorato le gomme?
Ovviamente : i pneumatici invernali di ultima generazione garantiscono performance inimmaginabili per le gomme invernali di dieci anni fa. Così come le coperture quattro stagioni sono sempre più performanti anche nelle condizioni difficili tipiche della stagione più fredda dell’anno. Aumentano le performance e aumenta anche la sicurezza per chi sta al volante, nonché le possibilità di scelta fra le diverse tipologie di gomme.

Si possono montare i pneumatici invernali d’estate?
Il Codice Stradale non lo vieta, purché la gomma invernale in questione abbia un codice di velocità compatibile con quanto indicato dal libretto di circolazione dell’automobile per il periodo estivo. È questo l’unico parametro a livello “legale” di cui si deve tener conto. In fatto di buon senso, però, è decisamente consigliato provvedere alla sostituzione, poiché un pneumatico invernale utilizzato in estate va incontro ad un consumo più rapido, con conseguente perdita di prestazioni. Se si utilizza un set di pneumatici durante l’inverno e lo si sostituisce con uno estivo al cambio di stagione, si avrà l’opportunità di montarlo anche l’inverno successivo; lasciandolo a bordo durante l’estate, le gomme saranno poi da buttare poiché non più in grado di svolgere al meglio la loro funzione.

Dal punto di vista economico, conviene scegliere i pneumatici estivi ed invernali o quelli quattro stagioni?
A prima vista, la scelta delle gomme all season appare quella più economica, ma un’analisi effettuata dal Touring Club Suisse ha rivelato che sul medio-lungo periodo l’accoppiata invernali/estive è più conveniente, in quanto le gomme stagionali hanno un’autonomia superiore rispetto a quelle quattro stagioni, vantano una minore resistenza al rotolamento e di conseguenza comportano consumi inferiori in termini di carburante, e nelle operazioni di montaggio, smontaggio ed equilibratura richiedono un esborso più contenuto. I pneumatici all season convengono a chi percorre pochi chilometri all’anno e non fa un utilizzo “sportivo” della propria vettura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.