• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
26 Luglio 2014 - Ultimo aggiornamento: 18:30
Argomento: 
Festival
Young n'Town giunge quest’anno alla sua nona edizione. Negli anni ha saputo porsi sempre di più come realtà e manifestazione giovanile all’interno delle offerte sul territorio bergamasco.

Young n'Town, la nona edizione è "la fine del mondo"

Versione stampabileSend by email

Young n'Town giunge quest’anno alla sua nona edizione. Negli anni ha saputo porsi sempre di più come realtà e manifestazione giovanile all’interno delle offerte sul territorio bergamasco. Grazie all’esperienza maturata nel corso degli anni, Young n'Town è ormai diventato uno dei festival più importanti della provincia, forte di una proposta artistica ricercata, trasversale e di qualità. La kermesse, inoltre, offre attività pomeridiane di intrattenimento ed interazione per famiglie e bambini, spazio writer ed una proposta culinaria ricca e stuzzicante per tutti i palati. Nelle passate edizioni si sono alternate alcune delle band più importanti della penisola.

Hanno suonato sul nostro palco: ARPIONI, ASSALTI FRONTALI, BANDA BASSOTTI, BUD SPENCER BLUES EXPLOSION, CALIBRO 35, FIGLI DI MADRE IGNOTA, FRATELLI CALAFURIA, GOODFELLAS, MARCO DI MAGGIO CONNECTION, MELLOW MOOD, PETER PUNK, QUINTORIGO, SKALLADIN (Svizzera), TERRAKOTA (Portogallo)…

YOUNG’N TOWN FESTIVAL 2012 L’edizione 2012 è caratterizzata da un’importante novità: il cambio della location (centralissima, adiacente alla stazione TEB) e la conseguente possibilità di sfruttare ampi spazi dedicati sia alla ristorazione che a diverse attività dedicate ai giovani. La tematica di questa edizione “2012 – La fine del mondo?” ha offerto lo spunto per ideare in particolare 2 laboratori: uno dedicato alla fotografia e uno artistico-progettuale. 

Giovedì 21 giugno

A partire dalle 20:00

TRASHgressivo Night dj set ilBento, Luke P e Sidney Kattsaw Guysnoi Noi amiamo ballare, noi amiamo saltare, noi amiamo gli anni 90, il trash, la musica energica, progressiva. Noi siamo TRASHgressivi!!!!! Hai sempre sognato l’occasione per indossare un vestito di carne come lady Gaga??? Hai un capo d’abbigliamento nel guardaroba da anni e continui a dire… si l’ho comprato perchè so che capiterà l’occasione di indossarlo… TRASHgressivo è l’occasione!!!! L’idea è un party dove ti liberi dai pregiudizi di chi ti sta intorno.. dove ti puoi imparruccare, glitterare, truccare, vestire tutto giallo o con un abito militare… devi solo trasgredire la tua quotidianità, il tuo ritmo imposto… è una festa dove ti puoi lasciare andare… la selezione musicale è una selezione movimentata, che viene da un periodo di boom economico e di progresso in vari campi, da un periodo di sperimentazione e di libertà di pensiero… e questo da te vogliamo! sperimentazione e libertà di pensiero… ti guardi allo specchio e vedi hulk? sei dei nostri! ti guardi allo specchio e vedi una principessa? sei di nostri!

Venerdì 22 Giugno a partire dalle 21.30

MOTEL CONNECTION DJ SET PISTI & PIERFUNK + Verbal

Motel Connection Re-connection. In un’ottica di costante ricerca di nuove modalità per vivere e diffondere musica, Motel Connection si propone in una nuova formula di sperimentazione creativa. Pisti e Pierfunk danno vita ad un live djset, che è un vero e proprio laboratorio di ricerca per la preparazione del loro nuovo album. Il sound carico, penetrante e distintivo dei Motel Connection recupera le radici musicali del progetto e si apre a nuove atmosfere internazionali alternative che caratterizzeranno la nuova produzione del gruppo, attesa per il 2013. Verbal Contamina math-rock e funk, post-rock cinematico e rumorismi. Vive di poliritmie e sovrapposizioni. E' un quadro di Escher, un intestino di gomma e metallo, il parcheggio di un centro commerciale. E' il battito del tuo cuore in scompenso. Dentro la metropoli in cui ti sei perduto. Due chitarre, un basso, batteria e tastiere che formano un mosaico di influenze e rimandi vissuti con piglio vitaminico e squarci di evocazione palpitante. Un suono che va oltre la musica ed usa le lingue come cose, privando le parole del loro significato. Per raccontare l'ipertesa afasia moderna con l'urlo ritmico-elettrico di un animale sonoro di 350 kg (strumentazione esclusa).

Sabato 23 Giugno a partire dalle ore 21.30

RAPHAL & EAZY SKANKERS + CORNOLTIS Raphael & Eazy Skankers Il viaggio musicale di Raphael Emmanuel Nkereuwem (nato a Savona nel 1986 da padre nigeriano e madre italiana) inizia nel 2002 quando con l'amico e bassista Andrea Bottaro fonda la reggae band EAZY SKANKERS. Con una formazione di sei elementi ed un sound a metà tra roots reggae ed il reggae moderno, Raphael & Eazy Skankers intraprendono da subito un’intensa attività live, sia come headliner che come gruppo spalla. Nel 2004 partecipano al Rototom Sunsplash esibendosi sul palco dell’area Showcase, mentre l’anno seguente, in seguito alla vittoria nell’European Reggae Contest, si aggiudicano l’esibizione sul palco principale del festival, nella serata che vede come ospiti i Black Uhuru.. Nel 2006 la band vince il contest per l’Arezzo Wave Love Festival, esibendosi sul main stage, nello stadio comunale di Arezzo, assieme ad artisti del calibro di Sinéad O’Connor, Giuliano Palma & The Bluebeaters, Gogol Bordello e Babazula. nel 2008 la band si reca a Kingston, capitale della Giamaica, per la registrazione del primo album: “To The FoundationIl 2011 si apre con la pubblicazione su vinile di "Good Old vibes " , singolo di Raphael per l'etichetta inglese Peckings Studio One, sul lato B di Christopher Ellis (figlio del grande Alton). Cornoltis Cornoltis sono un gruppo di tre ragazzi uniti dalla voglia di far musica. Canzoni attuali, mai banali, che parlano di quotidianità e di sentimenti. Hanno all’attivo un buon numero di concerti, durante i quali si divertono e fanno divertire.

Bergamoreggae

Associazione culturale costituita per promuovere la Musica Jamaicana formalmente costituita nel 2008, a livello informale operano nel tessuto culturale della provincia dal 2001. Negli ultimi quattro anni BergamoReggae ha organizzato serate, concerti e Dj set di livello (oltre 350 performance www.bergamoreggae.org/bgr/eventi/ ), proponendo le proprie serate in locali, feste, centri sociali e club della provincia; ha inoltre collaborato con artisti internazionali emergenti e con realtà consolidate diventando così un punto di riferimento in Lombardia e nella scena underground di tutta Italia. I “Sound System” (ovvero i gruppi di Dj) che ne fanno parte suonano regolarmente in altre città, in festival internazionali come il Rototom Sunsplash e persino all’estero (Londra, Lugano, Barcellona, Bilbao, Valencia, Friburgo, Linz, Dublino). www.bergamoreggae.org Dalle 14.30 si esibiranno sul palco giovani band emergenti

Domenica 24 Giugno a partire dalle ore 21.30

IL PAN DEL DIAVOLO + Fletcher Il Pan Del Diavolo

Il Pan del Diavolo, gruppo musicale composto da Alessandro Alosi (voce, chitarra e grancassa) e Gianluca Bartolo (chitarra a 12 corde), nascono a Palermo nel 2006. Il loro nome è preso dal poco conosciuto proverbio “il pan del diavolo è sempre avvelenato”, massima che, a detta del duo, racchiude la maledizione blues e che per questo è stata scelta a manifesto di una creazione musicale che si inserisce fra il folk, il rock e il country. Nel 2008 vincono il concorso Italia Wave Sicilia e dopo il primo Ep omonimo iniziano un tour di 80 concerti che permette loro di farsi conoscere su scala nazionale. Da qui una serie di successi: il 15 Gennaio 2010 esce il primo Lp “Sono all’Osso”, per La Tempesta Dischi, che si aggiudica ottime recensioni (5 stelle per RollingStone e disco del mese per Buscadero) e diventa finalista del Premio Tenco nella sezione “migliore opera prima”. Seguono più di duecento concerti e l’intenso lavoro al secondo Lp, uscito agli inizi di Aprile, sempre per La Tempesta. “Piombo, Polvere e Carbone”, questo il nome dell’album, conferma la linea melodica del gruppo, pur caratterizzandosi per la presenza di toni più cupi e di un’ispirazione maggiormente introspettiva, che dall’universale si sposta verso il particolare. Un viaggio potentissimo, imbevuto di onirismo e maledizioni, psichedelia e rhythm and blues. Il disco è prodotto da Il Pan del Diavolo e Fabio Rizzo, mixato da JD Foster (nel suo curriculum tra gli altri spicca la collaborazione con Calexico) e alla registrazione hanno partecipato anche Nicola Manzan (Bologna Violenta), Ufo (Zen Circus), Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli (Sacricuori, Hugo Race). Ormai seguiti da un pubblico affezionato, Il Pan del Diavolo si sono guadagnati un posto di tutto rispetto sulla scena indipendente italiana. Fletcher I Fletcher sono Andrea Manzoni alla chitarra e alla voce e Daniele Milesi alla batteria. Il duo nasce quasi per caso a inizio 2011, dopo varie sessions in sala prove. Brani originali, cantati in lingua inglese, caratterizzati da un suono potente d’attitudine grunge rock, con carattere e anima blues. Iniziano subito i concerti che li portano ad aprire live di band come Nena and the Superyeahs, The Grooming, The Last Fight, Lonewolff, Very Short Shorts ecc. A Febbraio 2012 esce il primo e omonimo EP della band.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram