22 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 06:34
Argomento: 
Carona
Visita guidata di domenica 8 luglio alle incisioni rupestri della Val Camisana. Appuntamento alle 9 al rifugio Longo con l’archeologa Giovanna Bellandi.

Visita guidata
alle incisioni rupestri
della Val Camisana

Versione stampabileSend by email

Il Centro Storico Culturale Valle Brembana in collaborazione con il Comune di Carona e il Museo Archeologico di Bergamo organizza per domenica 8 luglio una visita guidata alle incisioni rupestri della Val Camisana nel comune di Carona in Valle Brembana (Bergamo).

Accompagnerà i visitatori l’archeologa Giovanna Bellandi che negli anni scorsi ha partecipato alle campagne di studio condotte sul sito archeologico situato alla falde del Monte Aga, nella zona tra il rifugio Longo e il Rifugio Calvi, sopra Carona, in Alta Valle Brembana.

Gli studi, effettati da esperti del settore, hanno messo in luce il susseguirsi di incisioni di varia natura, databili tra la metà del primo millennio a.C e l’età contemporanea.

Di particolare interesse è risultata la scoperta di una serie di iscrizioni che fanno di questo parco archeologico monumento unico e di grande rilievo. Si tratta di alcune serie di parole in alfabeto leponzio (o di Lugano) databili al III secolo a.C. che costituiscono la prima fonte scritta della storia della Valle Brembana e una delle prime della provincia di Bergamo.

La visita è aperta a tutti: il ritrovo è fissato per le ore 9 di domenica al Rifugio Longo da dove l’area delle incisioni è raggiungibile in un’ora. La visita si concluderà alle 11.30.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

In tempo reale