• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
22 Luglio 2014 - Ultimo aggiornamento: 14:55
Argomento: 
Bergamo
Letture amene sotto il berceau. Ultimo appuntamento martedì 3 luglio al Circolino Città Alta con Ivan Levrini insieme a Gino Ruozzi e Daniele Benati per una serata speciale.

Letture amene al circolino
tre scrittori emiliani

Versione stampabileSend by email

Ivan Levrini insieme a Gino Ruozzi e Daniele Benati regaleranno una serata indimenticabile ai lettori che vorranno partecipare all’ultimo appuntamento della rassegna Letture amene sotto il berceau.

Martedì 3 luglio, alle 18 presso il Circolino in vicolo S.Agata (Bergamo), sarà il momento di Ivan Levrini con il suo Semplici svolte del destino, ma ci saranno approfondimenti anche per Novelle stralunate dopo Boccaccio e Banchetti letterari (cibi, pietanze e ricette nella letteratura italiana da Dante a Camilleri).

Insieme a Levrini, Gino Ruozzi e Daniele Benati che i lettori bergamaschi hanno incontrato più volte e che, come sempre, sapranno rendere inconfondibilmente emiliana la chiacchiareta con il pubblico.

L’esordio del lirbo di Levrini si lega ad una serata. Può capitare infatti che una sera, nei pressi della breve e misteriosa notte di San Giovanni, ci si trovi sulle rive del Po di Gualtieri, il paese del pittore Ligabue, e può anche capitare che in uno dei chioschi nascosti tra i pioppi ci sia una festa di gente un po’ bizzarra, che si affolla intorno a piatti di prosciutto e altre cose buone preparate ad uopo. Intorno ronza frenetica anche la festa delle zanzare che s’attaccano volentieri a braccia, gambe, piedi, visi persino ai vestiti benché abbondantemente irrorati con lo spray antizanzare. Poi cala il buio, le zanzare concedono una tregua, e sotto una tettoia arrivano i musici. Innescano i loro cavi e spandono i primi accordi nell’aria calda.

Si può anche scoprire che al basso c’è Ivan Levrini, alla batteria Aldo Gianolio, alla chitarra Daniele Benati, al microfono Gino Ruozzi. Si canta insieme fino a quando si esibisce in un assolo Guido Conti e poi Paola Ghirri. C’è un silenzio improvviso quando la sua voce si dispiega nelle sonorità sofferte di Simple twist of fate di Bob Dylan.

Purtroppo Paola non c’è più ma il titolo di quella canzone si trova sul frontespizio del libro di Ivan Levrini. Si tratta di Semplici svolte del destino, una raccolta di racconti, pubblicata da QuiEdit lo scorso anno.

L'appuntamento sarà seguito da un lieto aperitivo.

Informazioni presso Il circolino Città Alta, vicolo S.Agata 035/210545

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram