20 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 14:23
Argomento: 
Brembilla
Sabato 16 e domenica 17 giugno due giorni di di spettacoli, eventi, esibizioni sportive, artigianato ed enogastronomia divertimento per grandi e piccini , faranno da cornice all’evento religioso dedicato a Sant'Antonio.

Degustazioni, animazione,
e prove sportive
alla festa del patrono

Versione stampabileSend by email

Dopo il grande successo dell’edizione dello scorso anno, che ha visto a Brembilla (Bergamo) la presenza di migliaia di persone, nel 2012 la tradizionale festa di Sant Antonio si riconferma come uno dei più importanti eventi dell’estate in val Brembilla e Val brembana, con importanti conferme e novità interessanti per i residenti e per tutti i turisti.

Per l’occasione sabato 16 e domenica 17 giugno è stata organizzata una due giorni di di spettacoli, eventi, esibizioni sportive, artigianato ed enogastronomia divertimento per grandi e piccini , che faranno da cornice all’evento religioso dedicato al santo patrono di Brembilla.

120 bancarelle, tra cui prodotti tipici del territorio e la 1° Festa del volontariato Brembillese con esposizioni e dimostrazioni. Area antichi mestieri con realizzazione del “Poiat”, forgiatura attrezzi agricoli, lavorazione legno al tornio manuale e ferratura cavalli. Esposizione di animali della fattoria e dimostrazioni di mungitura e caseificazione. Esibizioni canine e percorsi di agility dog. Concorso di Bellezza “Europe Top Model” e animazione musicale in serata con la discoteca “Gatto Nero”. Pista da sci artificiale e area giochi per bambini con dimostrazioni sportive, arrampicata e discesa con la carrucola. Prove di canoa e pesca per bambini presso il laghetto comunale. Esibizioni del gruppo Jeep “Le Jene”.

Menù tipici a prezzo fisso presso i ristoranti di Brembilla e menù tipico con grigliate di carne presso la Festa VAB (Volontari Ambulanza Brembilla) e per finire Fuochi pirotecnici musicali.

Per maggiori informazioni e per il programma completo si può visitare il sito www.comune.brembilla.bg.it o il portale www.portavallebrembana.it

Aggiungi un commento

Da non perdere:

In tempo reale