• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
23 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 11:18
Argomento: 
Scuole
La poco ambita palma dei meno meritevoli se l’aggiudicano gli studenti delle classi prime dell’Istituto tecnico industriale Paleocapa, dove su 355 alunni ben 102 sono stati rimandati e 134 bocciati. Un record vero e proprio per gli istituti di Bergamo.

Scuole, crescono i bocciati
Record al Paleocapa
Guarda gli esiti a Bergamo

Versione stampabileSend by email

C’è chi avrà la fortuna di passare l’estate tra spiagge e ombrelloni e chi, invece, si dovrà rimboccare le maniche per ripianare le lacune dell’ultimo anno scolastico, per non buttare via dodici mesi di studio. Dai dati degli scrutini esce un quadro non proprio roseo, con il numero di bocciati e rimandati in aumento, anche se per tirare le somme definitive si dovrà attendere settembre.

La poco ambita palma dei meno meritevoli se l’aggiudicano gli studenti delle classi prime dell’Istituto tecnico industriale Paleocapa, dove su 355 alunni ben 102 sono stati rimandati e 134 bocciati. Un record vero e proprio per gli istituti di Bergamo.

Ovviamente ci sono anche le eccellenze, ossia quegli studenti assai meritevoli che si sono meritati una sfilza di nove e di dieci. Al Sant’Alessandro, ad esempio, tre ragazzi hanno fatto registrare una media del 9,2, mentre al Mascheroni c’è un ragazzo che si è guadagnato ben sette 10 e tre 9. Eccellenze anche al Paleocapa, al Galli e al Falcone.

 

Liceo classico Paolo Sarpi (515 alunni)

Prime (142 alunni): 35 rimandati, 11 non ammessi

Seconde (123 alunni): 34 rimandati, 2 non ammessi

Terze (124 alunni): 33 rimandati, 3 non ammessi

Quarte (126 alunni): 44 rimandati, 2 non ammessi

 

Liceo scientifico Mascheroni (1.184 alunni)

Prime (309 alunni): 71 rimandati, 28 non ammessi

Seconde (389 alunni): 79 rimandati, 8 non ammessi

Terze (282 alunni): 73 rimandati, 10 non ammessi

Quarte (204 alunni): 40 rimandati, 4 non ammessi

 

Liceo scientifico-ragioneria Imiberg (164 alunni)

Prime (38 alunni): 16 rimandati, 1 non ammesso

Seconde (43 alunni): 17 rimandati, 0 non ammessi

Terze (37 alunni): 21 rimandati, 1 non ammesso

Quarte (46 alunni): 15 non ammessi, 1 non ammesso

 

Liceo linguistico Falcone (1.042 alunni)

Prime (340 alunni): 97 rimandati, 36 non ammessi

Seconde (306 alunni): 96 rimandati, 18 non ammessi

Terze (259 alunni): 67 rimandati, 7 non ammessi

Quarte (137 alunni): 35 rimandati, 1 non ammesso

Liceo scientifico Lussana (1.307 alunni)

Prime (509 alunni): 124 rimandati, 52 non ammesso

Seconde (241 alunni): 65 rimandati, 14 non ammessi

Terze (290 alunni): 70 rimandati, 27 non ammessi

Quarte (267 alunni) 65 rimandati, 14 non ammessi

 

Collegio vescovile Sant’Alessandro (230 alunni)

Prime (60 alunni): 21 rimandati, 1 non ammesso

Seconde (57 alunni): 29 rimandati, 1 non ammesso

Terze (57 alunni): 20 rimandati, 1 non ammesso

Quarte (56 alunni): 21 rimandati, 1 non ammesso

Liceo artistico Manzù (873 alunni)

Prime (280 alunni): 84 rimandati, 48 non ammessi

Seconde (214 alunni): 78 rimandati, 15 non ammessi

Terze (202 alunni): 64 rimandati, 22 non ammessi

Quarte (177 alunni): 45 rimandati, 7 non ammessi

 

Liceo linguistico Capitanio (152 alunni)

Prime (39 alunni): 10 rimandati, 2 non ammessi

Seconde (42 alunni): 11 rimandati, 4 non ammessi

Terze (38 alunni): 7 rimandati, 0 non ammessi

Quarte (33 alunni): 7 rimandati, 0 non ammessi

 

Liceo scienze umane Mamoli (388 alunni)

Prime (83 alunni): 30 rimandati, 11 non ammessi

Seconde (96 alunni): 33 rimandati, 4 non ammessi

Terze (97 alunni): 21 rimandati, 3 non ammessi

Quarte (112 alunni): 16 rimandati, 2 non ammessi

 

Liceo scienze naturali Secco Suardo (1.022 alunni)

Prime (301 alunni): 108 rimandati, 42 non ammessi

Secondi (265 alunni): 100 rimandati, 14 non ammessi

Terze (222 alunni): 86 rimandati, 15 non ammessi

Quarte (234 alunni): 67 rimandati, 5 non ammessi

Istituto tecnico industriale Natta (965 alunni)

Prime (273 alunni): 78 rimandati, 28 non ammessi

Seconde (282 alunni): 79 rimandati, 27 non ammessi

Terze (232 alunni): 82 rimandati, 30 non ammessi

Quarte (178 alunni): 71 rimandati, 17 non ammessi

Istituto tecnico commerciale Vittorio Emanuele (1.024 alunni)

Prime (363 alunni): 118 rimandati, 83 non ammessi

Seconde (262 alunni): 79 rimandati, 33 non ammessi

Terze (230 alunni): 78 rimandati, 16 non ammessi

Quarte (169 alunni): 48 rimandati, 14 non ammessi

 

Istituto tecnico per geometri Quarenghi (694 alunni)

Prime (180 alunni): 36 rimandati, 34 non ammessi

Seconde (157 alunni): 42 rimandati, 30 non ammessi

Terze (196 alunni): 55 rimandati, 36 non ammessi

Quarte (161 alunni): 45 rimandati, 24 non ammessi

 

Istituto tecnico industriale Paleocapa (893 alunni)

Prime (355 alunni): 102 rimandati, 134 non ammessi

Seconde (214 alunni): 65 rimandati, 50 non ammessi

Terze (196 alunni): 77 rimandati, 44 non ammessi

Quarte (128 alunni): 51 rimandati, 16 non ammessi

Istituto statale superiore Belotti (891 alunni)

Prime (257 alunni): 79 rimandati, 21 non ammessi

Seconde (210 alunni): 67 rimandati, 17 non ammessi

Terze (232 alunni): 86 rimandati, 27 non ammessi

Quarte (192 alunni): 52 rimandati, 22 non ammessi

 

Istituto agrario di Bergamo (553 alunni)

Prime (222 alunni): 53 rimandati, 62 non ammessi

Seconde (117 alunni): 38 rimandati, 18 non ammessi

Terze (119 alunni): 52 rimandati, 16 non ammessi

Quarte (95 alunni): 39 rimandati, 5 non ammessi

 

Istituto statale Galli (482 alunni)

Prime (148 alunni): 27 rimandati, 50 non ammessi

Seconde (110 alunni): 39 rimandati, 14 non ammessi

Terze (116 alunni): esiste solo l’ammissione all’esame professionale

Quarte (108 alunni): 41 rimandati, 11 non ammessi

Istituto stata d’istruzione Pesenti (737 alunni)

Prime (255 alunni): 59 rimandati, 27 non ammessi

Seconde (227 alunni): 66 rimandati, 18 non ammessi

Terze (110 alunni): esiste solo l’ammissione all’esame professionale

Quarte (145 alunni): 56 rimandati, 9 non ammessi

 

Istituto professionale Caniana (601 alunni)

Prime (142 alunni): 24 rimandati, 31 non ammessi

Seconde (176 alunni): 36 rimandati, 24 non ammessi

Terze (146 alunni): esiste solo l’ammissione all’esame professionale

Quarte (137 alunni): 47 rimandati, 16 non ammessi

 

Scuola d’arte Fantoni (426 alunni)

Prime (145 alunni): 18 rimandati, 17 non ammessi

Seconde (139 alunni): 11 rimandati, 8 non ammessi

Terze (62 alunni): 0 rimandati, 4 non ammessi

Quarte (80 alunni): 9 rimandati, 1 non ammesso

Centro studi Leonardo da Vinci (349 alunni)

Prime (145 alunni): 34 rimandati, 2 non ammessi

Seconde (99 alunni): 41 rimandati, 8 non ammessi

Terze (139 alunni): 41 rimandati, 2 non ammessi

Quarte (147 alunni): 56 rimandati, 7 non ammessi

Commenti

Lisa:
E' semplice vedere le differenze tra scuole pubbliche e private. E mancano i risultati del Fermi, Leonardo ecc... Io sono convinta che l'aumento dei bocciati non significa che gli studenti siano meno preparati, anzi! E' giunta l'ora di imparare a capire che se si vuole avanzare a livello scolastico bisogna impegnarsi. Ma m'immagino già i capannelli dei genitori, che pensano che il proprio figlio sia il migliore, in coda all'ufficio del preside per avere chiarimenti. Scuola e famiglia devono remare insieme, non una contro l'altra. Quando vi rispondono che ha marinato la scuola tutto l'anno, che non ha portato rispetto, sgridate i vs figli, non sbraitate contro professori sottopagati.

elle:
In una classe 2^ dell'Istituto Agrario di Bergamo su 23 alunni solo 6 sono stati promossi a giugno, 6 bocciati e 11 con debito. Se solo il 25% della classe è riuscito a concludere l'anno scolastico a giugno, sarà solo "colpa" degli studenti che non hanno voglia di studiare o magari qualche docente dovrebbe farsi qualche domanda.....

BERGAMASC:
Giusto fare "pulizia" subito dal primo anno delle superiori... Ricordo il primo anno al Belotti, nella mia classe su 24 ci furono 11 bocciati... se non hanno voglia di studiare...vadano a lavorare...anche se oggi senza diploma non vai neanche a fare il netturbino (con tutto il rispetto per i netturbini)....

c:
Purtroppo da ex studente dell'Esperia devo essere amareggiato ma devo anche dire che negli ultimi anni ho avuto stagisti dove lavoro di livello molto basso. Per prima cosa gli studenti dovrebbero dare del lei ai professori cosa che oggi non succede ricordiamoci sempre che prima di tutto viene il rispetto, secondo oggi paghiamo la vecchia riforma della scuola che aliminava gli esami a settembre alla fine si è rivelato un errore, per terzo noi genitori dobbiamo smetterla di coprire e giustificare i nostri figli. Se oggi vogliamo competere con i mercati emergenti serve prima di tutto preparazione ma anche e soprattutto disciplina.

Lucrezia Caputi:
Uno dei pochi genitori che si è messo in gioco: Rispetto, educazione per sè stessi, per i professori e per i genitori che sempre meno spesso,siamo loro vicini. Il problema sta nella nuova pedagogia che vende l'inettitudine come libertà di fare esperienza e i nuovi ( non vuol dire giovani ed inesperti) genitori non appena possono delegano la responsabilità dell'educare!!! quindi come possono educare al rispetto, tolleranza, ascolto, pazienza e voglia di confrontarsi con l'altro.... ?

Scuole 2012:
E' un vero peccato perché l'Italia ha sempre più bisogno di tecnici preparati e la gloriosa Esperia e' una vera eccellenza nel settore scolastico. Evidentemente la preparazione impartita nelle medie e' alquanto lacunosa per poter affrontare un percorso impegnativo come l'ITIS.

Il Naggio:
All'esperia ci finisce un sacco di gente che pensa sia una scuola "facile" e questi sono i risultati :)

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram