• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
23 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 08:10
Argomento: 
Inchieste
Cena alla Cantalupa con l'ex atalantino Floccari che paga il conto: poi Moro, secondo l'accusa, chiede il rimborso spese al Consorzio di bonifica di cui è presidente.

Nuova accusa per Moro
Truffa aggravata
per una cena da Vittorio

Versione stampabileSend by email

Truffa aggravata. Una nuova accusa pende su Marcello Moro, assessore a Bergamo nella giunta Tentorio, in quota Pdl.

Truffa aggravata: una nuova indagine dopo quella su una presunta corruzione scaturita dalle dichiarazioni dell'imprenditore di Grumello del Monte, Pietrluca Locatelli che ha rivelato ai magistrati di avergli versato una mazzetta di 50 mila euro e a quella sulla firma falsa su un documento.

La nuova accusa è legata a una cena alla Cantalupa da Vittorio, il prestigioso ristorante dove Moro si recò il 14 febraio del 2011 insieme all'ex giocatore dll'Atalanta Sergio Floccari e alla fidanzata: per questa cena (peraltro pagata da Floccari) l'assessore avrebbe chiesto un rimborso spese al Consorzio di bonifica della media pianura bergamasca di cui è presidente facendola passare per un pasto di rappresentanza.

Insomma si sta allargando il fronte di indagini e nei giorni scorsi a Moro sono stati sequestrati i computer, sia quello dell'assessorato che quello del Consorzio

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram