• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
24 Luglio 2014 - Ultimo aggiornamento: 12:57
Argomento: 
Nuovo piano aria
E’ solo un’ipotesi, ma la prospettiva per molte famiglie non è molto conveniente: cambiare l’auto per forza. Il nuovo piano aria studiato da Regione Lombardia prevede infatti provvedimenti molto restrittivi: esclusione dalla circolazione di nuove categorie di veicoli, come i diesel euro 3 e euro 1 benzina.

Lombardia, possibile stop
per le auto più inquinanti
Sono tutte da cambiare

Versione stampabileSend by email

E’ solo un’ipotesi, ma la prospettiva per molte famiglie non è molto conveniente: cambiare l’auto per forza. Il nuovo piano aria studiato da Regione Lombardia prevede infatti provvedimenti molto restrittivi: esclusione dalla circolazione di nuove categorie di veicoli, come i diesel euro 3 e euro 1 benzina, e nuova estensione della fascia oraria a 24h per il blocco totale già in vigore da ottobre ad aprile al momento dalle 7.30 alle 19.30. Entreranno in vigore "solo se tutti i soggetti coinvolti, tutti i Comuni e tutte le Province, saranno del parere di farlo" ha spiegato ad un incontro l'assessore regionale all'ambiente Marcello Raimondi, perche' "Non sono misure che si possono imporre con una legge. Tutti i soggetti devono essere convinti". "In Lombardia ci sono le misure piu' draconiane e imponenti in Italia e in Europa ma occorre fare questo grande piano dell'aria regionale perche' non sono ancora abbastanza per stare nei limiti stabiliti". La Lombardia "si deve prendere la responsabilita'" ha aggiunto Raimondi, sottolineando pero' come dai dati emerga che "se spegnessimo la Lombardia riportando all'epoca pre-celtica, resterebbe comunque un inquinamento del 40%, dovuto al fondo e alle fonti extra-regione". Chi ha una vecchi auto sarà quindi costretta a cambiarla, oppure tenerla forzatamente in garage 24 ore su 24.

Commenti

Mirko:
Ho già avuto modo di scrivere in Regione a Raimondi e Formigoni all'indirizzo dell'assessorato all'ambiente: fatelo anche voi e senza censure. Volevo solo segnalare che se bloccano fino agli Euro 3 diesel (io ne ho uno del 2005....), coloro i quali decideranno di utilizzare comunque l'auto non rischieranno solo la multa e forse i punti della patente, ma anche il fatto che le assicurazioni in caso di incidente non pagheranno i danni ( o meglio, li pagheranno ma poi faranno rivalsa sul proprietario dell'auto richiedendogli i danni). Quindi attenzione.

MARCELLO:
Se ciò accadesse davvero, allora, chi ci rappresenta si colmerebbe di ridicolo. Sicuramente non è l'auto euro 1 o 2 o 3 o 4 la causa dell'inquinamento atmosferico, ma, per fare solo un esempio i condomini, che come il mio, in pieno centro città brucia mediamente in un giorno 1300-1600 litri di gasolio al giorno (la mia auto li consuma in due anni) ma di questo inspiegabilmente non si accorgono. Mrcello

Pietro:
Ma in regione non bastava la Minetti...? Raimondi ti sei accordato con la fiat per un suo rilancio nel mercato italiano ? SIAMO STANCHI DI PAGARE LA VOSTRA INCAPACITA' E COLLUSIONI CON GLI INDUSTRIALI...

diego:
AAA Cercasi persona abitante fuori dalla Lombardia al quale intestare la mia macchina onde poter circolare poi liberamente in queste lande oppresse da troppi balzelli. astenersi perditempo. diego tre-tre-sette-due-cinque.........

me:
perchè non permettono l'omologazione del duel fuel sulle auto diesel, ormai un sistema strastrastrasperimentato, che da la possibilità alle auto diesel di montare bombole a metano... in questo modo ci sarebbe risparmio in money e meno inquinamento, senza nemmeno dover cambiare l'auto .

A.Z. Bg:
"In Lombardia ci sono le misure più draconiane e imponenti d'europa" e ne vogliono aggiungere altre peggiori?Ho un'auto diesel euro 3 con 70.000 km,una nuovala paga Raimondi e la sua cl?La regione usa i soldi dei cittadini quindi ancora miei.Se vuole che cambi macchina l'assessore Raimondi paghi lui.La smetta di vessare i lombardi che i suoi amici di fuori regione(napoletani,calabresi,ecc, e extracomunitari vari)sono invece liberi di usare l'auto che vogliono, non essendo residenti in Lombardia.Quyesdto è il bene dei lombardi che vuole la regione e chi appoggia la giunta?Bene,so chi non voterò alle prossime elezioni!

Dino:
Sarà un po ' dura attuare tutto questo, perché anche i trasporti merci ne andrebbero di mezzo. Vuoi mettere che uno che arriva dall' estero si vede chiusa la strada, oppure uno che deve solo attraversare dal Piemonte al Veneto e non ha i requisiti necessari. Ad ogni modo la mia macchina del 1996 finche' va me la tengo :-)

roby:
cambiare auto? se ce la paga la regione lombardia più che bene! ma non un catorcio a pedali, almeno un'audi da 30 mila euro! E dopo le nostre "vecchie" auto le mandano al demolitore, oppure finiranno a girare in provincia di napoli o caserta??

stefanorossi:
quello che e' grave e' che questa gente la paghiamo noi!!!! non si sono ancora resi conto di cosa sta' succedendo certo gli stipendi li prendono e molto abbondanti!!! senza preoccuparsi minimamente di dire e fare cose serie non certe s....ate!!!!!

cicciobg:
intanto si continua ad autorizzare impianti per l'energia elettrica a fonti pseudo rinnovabili tipo olio vegetale che necessitano di motori diesel senza che in Lombardia si sia riusciti a individuare ancora le zone in cui non si possono installare (praticamente si possono installare ovunque vedi Cavernago) ignorando che a livello lombardo abbiamo già raggiunto abbondantemente la quota obiettivo di energie rinnovabili e che in pianura padana vista la qualità dell'aria non si dovrebbero autorizzare altri processi di combustione

Pagine

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram