• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
21 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 18:32
Argomento: 
Il funerale
Dolore a Romano per l’ultimo saluto ad Alessandro Maronati, annegato a soli sei anni nel mare di Vieste. I genitori hanno accompagnato la piccola bara bianca nella chiesa di Santa Maria Assunta, la stessa dove il bambino era stato battezzato.

Il piccolo Alessandro
è tornato in cielo:
"Ci manca il tuo sorriso"

Versione stampabileSend by email

Grande dolore tra la gente di Romano di Lombardia, che sabato mattina ha partecipato numerosa all’ultimo saluto al piccolo Alessandro Maronati di sei anni, il bambino annegato nei giorni scorsi nel mare di Vieste dove si trovava in vacanza con i suoi genitori.

Proprio il papà Gigi e la mamma Simona hanno accompagnato la piccola bara bianca nella chiesa di Santa Maria Assunta, la stessa dove cinque anni fa il piccolo era stato battezzato. Con loro anche i nonni Rosa e Franco, oltre a molti bambini della scuola materna di Romano, dove Alessandro frequentava la classe dei Rossi. Nella sua omelia Monsignor Tarcisio Tironi ha cercato di sostenere i parenti in lacrime: “E’ una tragedia difficile da spiegare –le parole del parroco- Dio ha rivoluto con sé il sorriso di questo piccolo angelo e sicuramente ora se ne starà prendendo cura. Ale veglierà in eterno sulla sua mamma, il suo papà e sulla sua sorellina”.

Don Tarcisio ha poi letto un messaggio scritto proprio dai genitori: “Era incredibile cosa sapevi comunicare solo con quel tuo sorriso, e quanta gioia riuscivi a trasmettere alle persone che ti stavano intorno. Ci mancherai”. L’uscita del feretro dalla chiesa è stata accompagnata dalla toccante “Ninna nanna Gesù”, eseguita da un coro di giovani ragazzi.

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram