22 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 13:39
Argomento: 
Il governatore
Roberto Formigoni come Gesù durante l’ultima cena. Il paragone è dello stesso governatore, che a margine dell’inaugurazione del Salone del Mobile a Fieramilano si lascia andare a dichiarazioni al limite dell’incredibile.

Formigoni come Gesù
“Anche Lui sbagliò
con i suoi collaboratori”

Versione stampabileSend by email

Roberto Formigoni come Gesù durante l’ultima cena. Il paragone è dello stesso governatore, che a margine dell’inaugurazione del Salone del Mobile a Fieramilano si lascia andare a dichiarazioni al limite dell’incredibile. L’argomento sono i rapporti con Pierluigi Daccò, coinvolto nell’inchiesta sul San Raffaele e la Fondazione Maugeri. “Anche Gesù ha sbagliato a scegliersi uno dei collaboratori, non pensiamo di essere impeccabili. Può essere che ciascuno di noi abbia nelle sue infinite conoscenze una persona che non è perfettamente limpida ma questo lo stabilirà la magistratura”.

Formigoni non intende lasciare il suo incarico di presidente della Lombardia né ora, come chiede l'opposizione, né nel 2013, quando ci saranno le elezioni politiche. “In questo momento - ha spiegato alla Telefonata di Maurizio Belpietro su Canale 5 - confermo che il mio desiderio è di completare la legislatura fino al 2015 dando dimostrazione che il nostro è e resta e sarà in questi tre anni un buon governo a vantaggio dei cittadini. Non la do certamente vinta - è la sua conclusione -, a chi penserebbe di mettermi in fuga o trovare scorciatoie”. Il governatore ha quindi escluso che il suo ruolo politico nel Pdl sia stato appannato dalle ultime vicende. “Lo sono ancora”, ha risposto a chi gli chiedeva se si considerasse ancora un potenziale leader del partito.

Commenti

esteban:
invece di paragonarsi a Gesù potrebbe volgere il suo nobile sguardo verso il basso, il carcere è pieno di gente che ha sbagliato nella scelta degli amici o collaboratori! P.S.: seguendo i suoi ragionamenti ora si spiega perchè nel listino ha inserito la Minetti, ha pensato di salvarla come fece Gesù con la Maddalena? Peccato che siamo noi a pagarla!

Sergio:
Gesù; messo in croce altro miliardi di volte da gente che lo usa, lo sfrutta e lo uccide a ripetizione pur di farsi gli propri affari...

walter semperboni:
Pure questo come il prete don verzè,paragonarsi a Dio..non sarebbe stato più azzeccato il paragone con alì babà e i 40 ciellini???

davide:
mi sembra un paragone che renda bene l'idea...grande Roberto! tranquilli BGnews non è una bestemmia non stracciatevi le vesti!

nino cortesi:
E se non si muovesse perchè altrimenti casca tutto di brutto e saltano fuori tutti gli scheletri nascosti negli armadi?

cittadina stanca:
La modestia dei nostri politici non conosce vergogne,ma ogni tanto parlano con gente normale che non riesce ad arrivare a fine mese? Incomincio a pensare che l'unica soluzione sia quella di mandarli tutti a lavorare in miniera !!!!

Wiesen:
Ma Gesù faceva miracoli?E' stato anche crocefisso?Ed è risorto!Delle tre io mi auguro,almeno,che il Formigotto non risorga...sottinteso che non venga crocefisso...

moltitudine:
Uno? Ormai occorre la calcolatrice x contare i collaboratori inquisiti, chiacchierati, dimessisi, ecc. ecc.

Aggiungi un commento

Da non perdere:

In tempo reale