21 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 18:44
Argomento: 
Cronaca
È successo a Seriate dove, a causa del troppo abbaiare di un cane, dei coinquilini sono arrivati alle mani davanti agli occhi di tutto il vicinato. Denunciati per rissa.

Per colpa di un cane
scoppia la rissa:
5 persone denunciate

Versione stampabileSend by email

Seriate infiammato da una rissa: al centro c’è il musetto di un cucciolo di cane, appartenente a un uomo che abita nel condominio di via Ziliotto.

"Quel cane dà fastidio da troppo tempo col suo abbaiare", hanno sostenuto due fratelli che si sono detti esasperati e hanno quidni  deciso di prendere in mano la situazione e giungere anche alle "maniere forti".  Si sono rivolti al proprietario e dapprima l'hanno apostrofato decisamente arrabbiati sul pianerottolo del condominio.

La lite ben presto si è trasformato in una vera e propria rissa da bar, a cui han preso parte attivamente ben cinque coinquilini, sotto gli occhi di tutto il vicinato. 

Sono volati grida, insulti, parolacce, pugni e calci, che hanno espresso concretamente tutto il rancore a quanto pare coltivato nel tempo. Da un a parte il padrone del quattrozampe assai rumoroso che non vuole rinunciare al proprio compagno, dall'altra i vicini esasperati.

Ma a un  certo punto la rissa diventa troppo violenta e devono arrivare i carabinieri a sedare gli animi e a placare i condendenti.

Prima di essere scortati in caserma, i condomini vengono portati in ospedale, dove viene stabilita (per tutti e cinque i litiganti più un vicino che semplicemente asssiteva alla scena) una prognosi di tre giorni. Ma i cinque poi sono stati denunciati per rissa.

Commenti

che vita da cani:
Caro il mio signor Alberto, la tristezza la tenga pure per lei. un mio famigliare è stato minacciato dal suo dirimpettaio di allertare i servizi sociali perchè suo figlio piangeva troppo la sera per prendere sonno. e questo solo perchè non si voleva viziare il bambino. l'intolleranza non ha limiti, sia per i bambini che per gli animali. nessun paragone, era giusto un esempio e una provocazione. Impari a leggere tra le righe invece di dichiarare tristezza.... saluti

081:
La storia del cane è stata di certo un pretesto per litigare.Comunque è ora di finirla di elevare i cani (che vanno rispettati e tutelati sia chiaro) al pari degli esseri umani. Se abbaiano disturbando pure il sonno è giusto rappresentarlo, ed i proprietari DEVONO essere disposti ad ascoltare le lamentele e porre in essere ogni utile iniziativa affinché il loro animale non rechi più disturbo.

GP:
lei ha pienamente ragione e condivido quel che scrive vorrei che tale rispetto venga divulgato anche dall'animale razza femmina che abita sopra arriva alle 3 con scarpe tacco 15 e fa 3 piani a piedi zampetta di qua e la essendoci l'ascensore non'è un cane assomiglia a una vacca. oppure che dire CELENTANO della situazione sfigato che non'è capace di cantare ma canta peggio di un cane che abbaia, oppure dei sud'americani che hanno acceso lo stereo al massimo ed è come essere in discoteca,o forse meglio dell'idiota che suona tromba e flauto??? la natura del cane lo porta ad abbaiare tutto fa rumore gli aerei che passano idem le auto allora cosa facciamo MANCANZA D'EDUCAZIONE RISPETTO

paolo:
Sono concorde nel dire che gli animali non hanno colpe gravi.Essi seguono il comportamento dei proprietari che in modo maleducato gli lasciano fare.Ho dei vicini che hanno il cane (abbaia per ogni cosa)ebbene questi sono andati in vacanza per una settimana ed il cane non ha disturbato. Venivano ad alimentarlo i parenti estranei ed era libero nel giardino senza problemi.Ho capito il rientro dei vicini immediatamente. Appena la macchina è arrivata al cancello c'è stato un abbaiare esagerato e così continua quando sono presenti senza che si preoccupino del disturbo che arreca in questa stagione. I cani rispecchiano i loro proprietari e si comportano di conseguenza.Il mio lo richiamo se disturb

Che vita da cani:
Per colpa di un cane? o per colpa dell'intolleranza di tanta gente ignorante? ci sono leggi che tutelano gli animali e gli eventuali disturbi che arrecano e questo non significa fregarsene degli altri ma cercare di convivere in armonia. se un bambino piane cosa facciamo lo diamo via così non disturba i vicini? che tristezza infinita

Aggiungi un commento

Da non perdere:

In tempo reale