• Oggi
  • Domani
  • Dopo domani
22 Agosto 2014 - Ultimo aggiornamento: 17:42
Argomento: 
Allarme Federconsumatori
“Stappa & Vinci” è solo l’ultima di una serie di "truffe" che sembrano molto in voga al momento: con la promessa di premi tanto prestigiosi quanto fasulli in tanti si sono visti sfilare decine di euro. L'allarme è di Federconsumatori Bergamo che mette in guardia e invita a segnalare i raggiri.

“Stappa & Vinci”,
premi prestigiosi
“Ma è tutta una truffa”

Versione stampabileSend by email

“Stappa & Vinci” è solo l’ultima di una serie di truffe che sembrano molto in voga al momento: con la promessa di premi tanto prestigiosi quanto fasulli in tanti si sono visti sfilare decine di euro.

Federconsumatori Bergamo mette in guardia e invita a segnalare i raggiri:

Anche a Bergamo diversi consumatori sono stati colpiti dalla truffa del fantomatico “Stappa & Vinci” che promette l’assegnazione di favolosi premi: truffa veicolata tramite alcune pubblicazioni di larga diffusione. Con la pubblicità di una società di distribuzione vini (fasulla), si inducono gli ignari consumatori a “grattare” sotto il tappo della bottiglia raffigurata nel coupon allegato alla rivista per scoprire il premio vinto. Una volta “grattato”, la risposta è sempre “Complimenti hai vinto”; con aggiunto un codice da comunicare tramite il numero telefonico 02/99339933 per sapere subito in cosa consiste la vincita ottenuta.

I premi in palio sono prestigiosi: mediamente si “vince” un IPHONE. Per ricevere quanto promesso bisogna però fornire telefonicamente i propri dati anagrafici e relativo indirizzo cui far pervenire il premio.

Qui scatta l’imbroglio: di fronte al nulla (nessun premio è stato consegnato) si versa il prezzo di telefonate su linee a pagamento. I costi di questa procedura variano dai pochi euro sino a alcune decine di euro.

L’alternativa è quella di spedire con lettera r/r il coupon integro e debitamente compilato in stampatello a “Riserva Castellini – “Concorso Stappa e Vinci”, via Delle Acque 6 . Bolzano Vicentino (VI). Il problema è che chi ha spedito quanto richiesto si è visto restituire la raccomandata per compiuta giacenza.

Federconsumatori, nel fare conoscere quanto succede, invita coloro che fossero incappati nel raggiro a segnalarlo ai propri sportelli e, soprattutto, scrivere ai Responsabili delle riviste (anche prestigiose) in cui si trovavano i coupon “tarocchi”… per invitarli ad una maggiore attenzione, per evitare di contribuire a carpire la buona fede dei propri lettori.

Commenti

Alex:
Ci sono cascato...il coupon l'ho trovato in allegato a Quattroruote...invierò una e-mail di segnalazione alla redazione della rivista, affinchè stiano più attenti ai loro "sponsor"..

Alex:
Ci sono cascato...il coupon l'ho trovato in allegato a Quattroruote...invierò una e-mail di segnalazione alla redazione della rivista, affinchè stiano più attenti ai loro "sponsor"..

Federconsumator...:
Certo che lo 02/99339933 costa "soltanto" il prezzo dell'interurbana, se si chiama da fuori Milano, ma la mazzata la prendi quando chiami l'899....... Numero al quale sono dirottati i presunti vincitori dopo che è stato Loro detto cosa hanno vinto.

luigi:
Anche le società telefoniche ce ne mettono del loro. Come è possibile che un numero che inizia con 02 (prefisso telefonico) possa essere a pagamento per decine di €? Non dovevano esseresolo i numeri tipo 144 ecc.a pagamento? Poi come ha già detto qualcuno queste società avranno dei rappresentanti legali o no? Perchè Federconsumatori non sporge una denuncia? Nel nostro paese come sempre va in galera il povero Cristo ma se sei potente e/o comuqnue ti circondi di schiere di avvocati la galera non la vedi mai!

chicedietro:
I numeri a pagamento non sono anonimi e quindi saranno intestati quantomeno ad una ditta con relativi proprietari (magari prestanome). Sta alla Telecom (o altra azienda che fornisce i numeri a pagamento) "staccare" tali linee sin dalla prima segnalazione. State tranquilli che non lo faranno in quanto per loro sono lauta fonte di guadagno con zero responsabilita' (e come se uno fa il "palo" e fornisce le armi a dei rapinatori incassando una percentuale sul bottino senza poter essere chiamato in corresponsabilita' del reato... fantastico no? fu cosi anche per i famosi 199..... )

ipse dixit:
La redazione dovrebbe prendere coraggio e pubblicare i nomidelle "prestigiose" riviste

TEO:
Ormai il pericolo è passato, Federconsumatori è in ritardo di almeno 2 mesi rispetto alle riviste che hanno già sporto denuncia verso gli organizzatori della truffa: anche questa è pubblicità ingannevole

Aggiungi un commento

Da non perdere:

Gli addii

NECROLOGIE

#BERGAMO PUBBLICA QUI LE TUE FOTO!

  • Se usi Instagram puoi pubblicare qui su Bergamonews i tuoi scatti.
  • Per farlo inserisci nel testo della foto @bergamonews e verrà inserita qui dentro automaticamente.
@bergamonews instagram